Salta i links e vai al contenuto

Renzi voleva abolire il Senato e ora si candida al Senato

Lettere scritte dall'autore  Marius

Ci ha rotto i co...... per tre anni perché bisognava abolire il Senato e adesso ha deciso di presentarsi proprio lì come candidato alle prossime elezioni politiche del 4 marzo.
Mi ricordo ancora il discorso che aveva tenuto per la fiducia al Senato appena nominato presidente del consiglio. Mano in tasca e aria di sfida ai Senatori avvisandoli che quella in corso sarebbe stata la loro ultima legislatura.
E adesso Renzi vuole fare il senatore… non c’è limite alle facce di culo!

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook: Renzi voleva abolire il Senato e ora si candida al Senato

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Politica

2 commenti

  1. 1
    Yog -

    Invece un limite esiste, anche se per la quasi totalità di noi umani è difficilmente raggiungibile: quella del bomba mi sembra infatti rappresentare degnamente tale limite. Oltre, vi è l’ignoto.

  2. 2
    Aloneinthedark -

    Aveva detto anche che non avrebbe accettato di governare, se non eletto dal popolo e poi appena Napolitano gli ha proposto di essere a capo di un governo di larghe intese, subito ha accettato. quindi di che ti meravigli.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili