Salta i links e vai al contenuto

Relazioni tossiche, supporto

Lettere scritte dall'autore  miryam_89

Salve ragazzi.

Scrivo un po per confrontarmi, per incoraggiarmi .
Esco da una situazione tossica, o meglio ora che ho ripresa la terapia me ne sono resa conto di quanto ci stavo dentro,una sorta di amore non corrisposto durato per anni, alla fine ho aperto gli occhi dopo parole durissime che nessuna donna vorrebbe mai sentirsi dire,non staro più a dilungarmi.

Volevo sapere le vostre esperienze ,come le avete vissute nel mentre stavate elaborando la rottura, e a oggi come vi sentite .

L'autore ha scritto 10 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi: Relazioni tossiche, supporto

Altre sul tema

Altre nella categoria: amore

10 commenti

  1. 1
    grande_spallettone -

    io dico solo che siamo pieni di 30-40enni scoppiate, che passano anni in terapia spendendo un fracco di soldi e poi se ne escono tutte con ‘sta cosa della relazione tossica.

    forse è perché non avete più valori, quindi valete poco anche voi.

  2. 2
    Il cacciatore di crotali -

    È bene mettersi in testa che tutte le relazioni sono buone all’inizio, ma hanno però una scadenza, è diventano tossiche. Proprio come le torte che si comprano nelle pasticcerie, se non si consumano preferibilmente entro una certa data impostata diventano acide e quindi nocive. E poi è anche vero che il dolce quando è troppo può portare alla nausea. Naturalmente questo discorso vale sia per gli uomini che per le donne.

    Buenas tardes! …

  3. 3
    Barkleys -

    Supponendo dal nickname che hai 32 anni, pultroppo è lo standard c è sempre più coppie che si lasciano a questa età.
    Servirebbe sapere gli anni che siete stati assieme e se realmente ti trattava male,e come mai soprattutto.
    Tu sei sicura di non avere colpe?
    Pultroppo voi donne affrontate i problemi lasciando o buttandovi subito fra le braccia di un altro(in primis questa opzione di solito).
    C è sempre meno voglia di tenere il vecchio e risolvere i problemi

  4. 4
    Cucador -

    Ma è ovvio che questa è una viziata, dai.
    Altro che “relazioni tossiche”…

  5. 5
    senzaparole -

    racconta cosa intendi per relazioni tossiche e cosa non andava nel tuo rapporto..

  6. 6
    il_raddrizzatore_delle_gambe_dei_cani -

    Bisognerebbe capire se si tratti di tossicità acuta.

    Ritengo tuttavia che il fine non sempre giustifichi i mezzi, specie se disattesi.

    Perché non prendi in considerazione l’idea di librarti e vivere, al di là delle occasioni?

    Ricorda: il tempo non cura, ma aiuta.
    Lascia che accada.

  7. 7
    Il cacciatore di crotali -

    Non basta chiudere una relazione tossica. Dopo è necessario allontanarti anche da quella parte di te che consente agli altri di farti male.

  8. 8
    Volpe -

    Beh, tanto tutte le cose piacevoli sono tossiche.

  9. 9
    Darkitty -

    Purtroppo è difficile uscirne, proprio perchè il problema il più delle volte viene da noi stessi e non dall’altra persona: perchè non ci allontaniamo nel momento in cui sentiamo che l’altro ci farà del male? C’è sempre un campanello dentro di noi ma lo ignoriamo.
    Se accettiamo queste situazioni è perchè purtroppo abbiamo dei conflitti, dei problemi da risolvere, pensiamo che quella persona sia l’unica in grado di farci stare bene ma è solo un’illusione perchè si è deboli e non si ha la forza di andare avanti da soli.
    Credo che ci si debba distaccare da quel ricordo, da quella persona e lavorare su se stessi, chiedersi cosa ci manca, quale ferita dobbiamo curare in noi? Dopodichè cercare quello che ci rende felici, passioni, hobby, qualsiasi cosa appartenga solo a noi e che ci ridia un po’ di autostima, felicità. Capire che non deve dipendere da nessun altro. Puoi farcela 😉

  10. 10
    miryam_89 -

    Simpatici e comprensivi i primo commenti.

    Relazione tossica la definita il tipo che ha deciso di chiudere pensa un Po…

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'informativa sulla privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili