Salta i links e vai al contenuto

Relazione tossica

Lettere scritte dall'autore  utente3333

Salve a tutti volevo raccontare la mia storia. ad agosto scorso ho conosciuto un ragazzo con cui sin dall’inizio c’è stata molta complicità. Parlavamo tutti i giorni senza mai smettere, ci vedevamo spesso nonostante il mio paese era lontano 1h dal suo , lui sembrava il ragazzo perfetto… mi riempiva di attenzioni che non avevo mai avuto prima anche se avvolte questi complimenti erano talmente tanti che iniziavo a pensare che lui mi stesse prendendo in giro… Nonostante questo però iniziavo a vedere che anche per una stupida litigata, lui iniziava a prendermi a parole con parole piuttosto pesanti ma ho sempre lasciato stare. Dopo un po inizia anche a lamentarsi perchè non essendo del mio paese non sapeva a pieno che tipo di ragazza fossi (insomma non sapeva se fossi una ragazza seria o meno). questo suo ‘problema’ lo mostrava quasi sempre fin quando un giorno mi controlla il mio cellulare e trova una chat con un mio amico e perde le staffe… le perde in primis perchè pensava che ci avessi avuto a che fare, ma soprattutto perchè non avendogli mai parlato di questo mio amico,iniziò a fantasticare… ho fatto di tutto per dimostrargli che si sbagliava e che quello infondo era davvero SOLO un’amico. Decide quindi di portarmi in chiesa e di farmi giurare davanti a dio perchè voleva che gli raccontassi tutte le mie conoscenze avute prima di lui e ovviamente voleva che gli dicessi la verità. Gli racconto quanto voleva sapere ma ometto una frequentazione che avevo avuto , che poi gli dico dopo qualche giorno e ha iniziato a invenirmi contro perchè secondo lui aveva fatto peccato mortale dato che avevo mentito davanti a dio e che ero secondo lui una bugiarda patologica. da quel momento non si è capito più niente. Mi ha svuotata di tutte le cose belle che avevo fino a quel momento, ha iniziato a denigrarmi dandomi della poco di buono, mi ha sempre incolpato del suo malessere ma che secondo me deriva da suoi disturbi passati… dopo un mese di inferno decide di lasciarmi. Dopo due settimane di no contact si ripresenta non chiedendomi scusa ma nuovamente incolpandomi e facendomi sentire sbagliata. Mi sono ritrovata x altri due mesi in una situazione di bilico più profondo perchè c’erano dei momenti in cui lui non voleva stare assolutamente con te e c’erano altrettanti momenti in cui lui mi voleva. Non capivo più niente, mi sembrava di impazzire o forse sono realmente impazzita. Quando una persona per tutti questi mesi ti addossa colpe,frustazioni ecc si arriva in un punto in cui si inizia a dubitare della propria persona e non lo auguro a nessuno. Ha deciso di lasciarmi nuovamente sempre dando la colpa a me e che se non avessi detto le bugie ora saremmo stati sempre insieme. Avvolte impazzisco come non mai al solo pensiero di questa situazione… forse non sono legata a lui, ma all’idea del principe azzurro che mi ero fatta di lui.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi: Relazione tossica

Altre sul tema

Altre nella categoria: amore

2 commenti a "Relazione tossica"

  1. 1
    Gabriele -

    Questa lettera mi ricorda, già un’altra lettera esattamente identica, con la stessa storia, e mi sembra anche che vi fossero stati abbastanza commenti, come mai la riproponi? Che cosa non è andato?

  2. 2
    Marco -

    Ciao dovresti lavorare su te stessa per aumentare la tua autostima , si può fare e può cambiarti veramente la vita in modo da essere fiera di te e avere fiducia in cosa fai

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'informativa sulla privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili