Salta i links e vai al contenuto

Il reale motivo

Salve direttore le scrivo queste righe per avere e magari dare un aiuto a chi si troverà nella mia stessa situazione.
Io dopo anni di matrimonio mi sono separato perché la mia ex si era innamorata di un altro questo dopo due figli.
Comunque quando ho deciso di stare bene da solo ho conosciuto una ragazza che era impegnata con un uomo sposato, ma dopo essere usciti insieme una prima volta ci siamo piaciuti e ci siamo messi insieme, a ciò l’ho messa al corrente da subito sul fatto che ero separato e avevo due bambini che vivevano con la mia ex a 500 km di distanza. Lei però da subito mi ha dato un’immagine diversa di se ed io inconsciamente le ho mentito su diverse cose che dopo circa un anno sono emerse e ci siamo lasciati. Dopo circa 20 giorni ci siamo rimessi insieme e abbiamo avuto periodi bellissimi fino alla scorsa estate quando a causa di una situazione di gelosia da ambo le parti ho sclerato trattandola male. Siamo rientrati insieme dalla vacanza e per un po’ siamo stati distanti ma poi ci siamo rimessi insieme anche se con diversi problemi da parte sua, lei vive ancora con i suoi a 34 anni e ogni volta che le chiedevo di andare a convivere mi tirava fuori sempre scuse del fatto che io comunque dovevo passare gli alimenti ai bambini e mi rimaneva poco oppure tirava fuori le vecchie situazioni accadute. Io non ho scusanti per quello che le ho fatto ma dopo l’ultimo litigio sono cambiato dalla notte al giorno accettando tutti i suoi problemi e paranoie su tradimenti inesistenti. Siamo tornati nuovamente insieme perché siamo tutti e due veramente innamorati o almeno io. Ma siamo nuovamente alle solite circa i primi di febbraio abbiamo avuto un diverbio sempre per il discorso tradimenti da parte degli uomini, non ci siamo sentiti fino al 10, giorno del suo compleanno giorno per il quale le ho portato delle rose ma lei era un po’ fredda e li mi ha accennato che forse era finita, sono andato via con il cuore a pezzi e non l’ho cercata fino al 17, giorno che sono partito per andare in ferie per stare un po’ da solo, le ho mandato un messaggio per riavere le mie cose e lei per prima cosa mi ha detto che potevo riprendermele al mio ritorno e poi che fretta avevo di riprenderle.
Sono partito senza poterla né vedere né sentire, il 19 giorno del compleanno di mio figlio mi ha mandato un messaggio di auguri e basta. Il 27 le mando un messaggio tanto per sondare il terreno e le chiedo se è libera per fare due passi sul tardo pomeriggio al mio ritorno da casa dei miei, lei mi chiede fino a quando stavo in ferie e le dico fino al 1° marzo e ne approfitto e le chiedo di raggiungermi da me.
Lei non facendosi desiderare accetta e scende da me a roma e andiamo a dormire in un meraviglioso hotel panoramico della mia zona con annessa cena a lume di candela in camera. Abbiamo passato un weekend meraviglioso parlando dei problemi del nostro rapporto e lì l’ho vista titubante sulla sua decisione di rottura ma poi domenica sulla via del ritorno mi ha detto che non ce la faceva nonostante essere perdutamente innamorata di me, di non voler stare senza di me, che doveva lasciarmi perché non poteva stare con una persona di cui non ha fiducia, che deve sempre mettere in dubbio tutto quello che io le dicevo o facevo. La cosa strana è che sia i miei che tutti i nostri amici non credono sia il reale motivo. Io so solo che sto in crisi senza di lei, anche se litigavamo lei mi completava. Lei che ne pensa direttore. La ringrazio.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

1 commento a

Il reale motivo

  1. 1
    rossana -

    tizianomore,
    credo che a lei stia bene stare a casa dei suoi, e non pensare di occuparsi concretamente di te (intendo: pulire casa, lavare, stirare, cucinare… ecc.).

    certi legami vanno presi e accettati così come sono. se si cerca di cambiarli, spesso la corda si spezza…

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili