Salta i links e vai al contenuto

Troppo rancore verso il mio ex amante!!!

Lettere scritte dall'autore  asia79
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

21 commenti

Pagine: 1 2 3

  1. 11
    rossana -

    Anna,
    concordo pienamente con il commento 10: sei dvvero più unica che rara, persino commovente nell’avere accettato senza riserve una maternità che nella maggior parte delle altre donne si sarebbe delineata in negativo.

    complimenti!

  2. 12
    Suzanne -

    La maternità non si accetta, si sceglie. Mettere al mondo un figlio in certe condizioni può essere l’atto più egoistico e irresponsabile possibile. Partire già ultra svantaggiati in un mondo cosí complicato non lo trovo un grande atto d’amore…

  3. 13
    Golem -

    “La maternità non si accetta, si sceglie. Mettere al mondo un figlio in certe condizioni può essere l’atto più egoistico e irresponsabile possibile…”
    Inutile aggiungere che sono perfettamente d’accordo.
    Empatizzare è bello, usare il cervello, è “più meglio”

  4. 14
    rossana -

    Suzanne,
    il tuo ragionamento è più che condivisibile quando si è in grado di tenere perfettamente sotto controllo la possibilità di concepire. non sempre, però, è così, e la scelta fra proseguire la gravidanza e abortire è una delle più devastanti per una donna.

    Anna non ha dato informazioni sulla sua situazione economica dell’epoca. a parte questo, che non è affatto un dettaglio, per me l’affermazione “eppure non mi sono sentita più sola” basta a indurmi a rispettare la sua scelta e ad ammirare la sua capacità d’amore.

  5. 15
    Suzanne -

    Ho voluto solo sottolineare il fatto che non sempre le scelte che sembrano altruiste e amorevoli lo sono per davvero. Comunque gli sbagli sono umani, ma sbagliare sulla pelle altrui si può evitare, a meno di non abitare in un villaggio sperduto in Africa.
    Non sentirsi più soli è una motivazione interamente incentrata su se stessi; speriamo non si senta solo neppure il bimbo.

  6. 16
    Golem -

    “Ho voluto solo sottolineare il fatto che non sempre le scelte che sembrano altruiste e amorevoli lo sono per davvero…”
    Non solo sono d’accordo, ma quella è una delle più miserabili forme di ipocrisia “buonista” che si possano osservare. Quella di far passare per generosità un banale bisogno egoistico di affermazione. Di esempi ce ne sono a josa se si vogliono vedere.

  7. 17
    rossana -

    Suzanne,
    farò del mio meglio per rielaborare i nove mesi di gravidanza, seguiti dal piacere del parto, e dai 5-6 anni in cui ho avuto ben poco tempo a disposizione per me stessa.

    non so se mi riuscirà di sentirli egoistici ma posso provare a considerarli tali.

    le sviste e gli imprevisti in ambito sessuale capitano anche in Europa, persino a carico di donne colte, preparate e mature. poi, si DEVE scegliere!

  8. 18
    Golem -

    Suzy a me sembra che ci siano piani differenti tra i due episodi di maternità, non so se concordi. Apprezzo però il fatto che Anna non fa del vittimismo. Mi è insopportabile quando dietro i fallimenti ci sono delle scelte che li precedono.

  9. 19
    Suzanne -

    Non mi è piaciuto il fatto di sentirsi “migliori” per non aver interrotto una gravidanza; non credo sia necessariamente un atto d’amore, tutto qui. Non entro nel merito dei casi personali, ritengo solo, non avendo una visione cattolica della vita, che si mettono al mondo figli sempre per soddisfare proprio bisogni, la differenza è solo tra il far combaciare I propri con quelli del figlio oppure no. In realtà non mi sembra una differenza trascurabile.

  10. 20
    rossana -

    Suzanne,
    dal mio punto di vista, Asia ha fatto bene a interrompere la gravidanza, non sentendosi forte abbastanza per portarla avanti da sola. niente morale, né sociale, né religiosa.

    in Anna, più che un senso di superiorità, ho percepito maggior empatia per un feto di tre mesi (come in precedenza espressa da altri utenti), ma anche più volontà di andare avanti. a volte, è proprio avendo poco che si è indotti a dare di più.

    non mi sento di esprimere pareri negativi su nessuna delle due scelte. hai ragione a non volerti focalizzare sul personale, benché in qualsiasi circostanza sia spesso difficile estraniarsi del tutto dalla propria età e dalle proprie esperienze.

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili