Salta i links e vai al contenuto

Ragazza convivente innamorata di me

  

Ciao a tutti/e. E’ da molto che non scrivo. Ormai la mia ex è dimenticata del tutto (avevo scritto l’ultima lettera che riguardava a lei). Nello stesso anno che mi lasciò (si parla del 2009), “entra in gioco” l’amica mia in questione, conosciuta al mare qualche tempo prima del 2009 e che abita a 100 km da casa mia.
La prima volta di quell’anno che ci vedemmo al mare, ci scambiammo i numeri di telefono e, di persona, mi disse che doveva parlarmi faccia a faccia. Passarono circa 10 giorni quando ritornai al mare, e lì, boom. Allontanandoci dalle sue amiche, si dichiarò e ci baciammo. Da quel giorno, per lei ero quella persona speciale che avrebbe fatto di tutto per avere una relazione con me. Il punto è che da un anno si era fidanzata. Da quell’anno ci scrivemmo tutti i giorni fino all’estate del 2011 quando andai nuovamente al mare per trovarmi con lei. E anche in quell’occasione (eravamo soli), restammo insieme per un paio di ore. Stessa sorte della prima volta che si era dichiarata. Mi disse parole come se fossimo una coppia.
Passarono gli anni e ci scrivemmo meno per via dell’università che frequentò. L’ultima volta che la vidi, fu a maggio, sempre al mare, con amiche però conosciute all’università. Lì siamo stati tutti assieme parlando del più e del meno, nonchè della sua convivenza che fece agli inizi di settembre. Io in questi ultimi mesi mi sono allontanato per vedere la sua reazione. Lei mi scrisse dicendomi che le mancavo e il perchè mi ero allontanato. Io le dissi semplicemente per il fatto che si era iniziata a farsi una nuova vita e chiesi di lasciarmi in pace. Non è possibile che succede questo, anche perchè, se vede che non le scrivo, mi scrive lei e, come posso immaginare, mi chiederà sempre il perchè.
Quindi, ricapitolando, lei convive, ma da quello che mi ha sempre scritto, io sarei molto più di un amico e che per lei c’è oltre l’amicizia. Io non voglio fare l’amante.. Non sono un’opzione. Voglio essere la priorità, ma non sarà così…
Il punto è… Voi cosa fareste al mio posto?
Ringrazio a chi risponde.

L'autore ha scritto 9 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

6 commenti a

Ragazza convivente innamorata di me

  1. 1
    Bohemien82 -

    “lei convive, ma da quello che mi ha sempre scritto, io sarei molto più di un amico e che per lei c’è oltre l’amicizia”

    Chris con l’anno nuovo o metti più giudizio o più palle. A te la scelta. Dai su, é dal 2009 che la senti: si fidanza poi convive ecc.
    Sente te che ti ha conosciuto al mare, sente Paolo che l’ha conosciuto al lago e magari sentirá me che oggi la conoscerò in montagna..tutto ciò alle spalle dell’ignaro convivente che starà pensando che bel Natale con accanto la donna che amo e che mi ama! Dai che lo sai da te cosa fare. Buone feste!

  2. 2
    Angwhy -

    “Io non voglio fare l’amante”
    Perchè?

  3. 3
    Yog -

    Invece fai l’amante e ringrazia Iddio che con te è stato anche troppo benevolo.

  4. 4
    Rossella -

    Ciao,
    che dire? Io vedo in te l’aria divertita del maschio. Non mi sembri neanche invaghito, innamorato poi… non ti giudico perché mi sembra naturale. Natuarle la curiosità: l’essere preso di testa. Questa materia ti attrae e muove una naturale vitalità. Ma non ti fa sentire vivo e neanche te ne dà l’impressione. Ti piace pensarci. Ti piace parlare di queste cose. Lei, dal mio umile punto di vista, l’ha capito e preferisce restare nel limbo perché comunque, al di là di tutto, si sente coinvolta attraverso i sensi. Per me è solo attrazione fisica. Da parte sua. Nel tuo caso sembrerebbe eccitazione febrile: sterile fantasia adolescenziale. Dipende tutto da lei. Il fatto che ti piaccia parlarne dovrebbe muovere in te un rispetto assoluto. Il rispetto prima di tutto, in ogni caso. In questa relazione sei solo uno strumento di potere. Come l’altro. La cosa potrebbe piacerti. Potrebbe eccitarti così come potrebbe farti sentire la mancanza della libertà. Non voglio farti la morale.

  5. 5
    Ciccio -

    Scusa angwi provo a rispondere io

    Perché no dici?

    Forse per rispetto del prossimo ?

    Forse xche mi darebbe fastidio si accoppiasse con un altro e ne soffrirei ?

    Forse perche questo andazzo ipocrita del fingere con uno è recitare con L altro mi da la nausea ?

    Forse perché questo è distante anni luce da come concepisco l amore tra due persone, da quelli che sono i miei valori?

    Se a voi piace essere traditi e non ci trovate nulla di male nel traDire è una questione che riguarda voi, non deve essere portata ad atteggiamento comune da imporre come norma alla comunità .

    Non è “essere all antica” (che ci sarebbe poi di male), e’ proprio un credo ed una volontà personale

    Non so angwi , vedi un po’ tu …

  6. 6
    Angwhy -

    Io devo vedere? ti dico una cosa,in questo momento darei tutto quello che ho per avere solamente un “problema” come il tuo

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili