Salta i links e vai al contenuto

Raccolta di e-mail di una ragazza che ha sempre amato

Lettere scritte dall'autore  ragioniera84
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 31 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

23 commenti

Pagine: 1 2 3

  1. 11
    selina -

    Infinite,
    per essere una supernova implosa nel buco nero esistenziale……hai scritto un “big bang” di parole…………..non dirò che sono tutte cazzate perchè significherebbe: “guerra”, e io preferisco la sempre ben nota alternativa….e poi lo sai quanto ti apprezzo quando filosofeggi rock….!!!
    Però, giusto perchè contraddicendoti imparo a vivere meglio ( e mica scherzo, ogni volta che mi c.... ci rifletto, sai)………..Ragioniera84…………è giunto il momento di fare basta! Ma davvero.
    Leggendo le tue mails, forse perchè sono inequivocabilmente donna, mica mi è venuta tutta questa gran tenerezza….

    Nel senso…….ti capisco fino in fondo……sei umana dalla testa ai piedi pure tu…..dunque bellissima….ma ti credo che quello scappa se lo tartassi come un martello pneumatico in ritardo per completare la galleria sotto la Manica!

    Che sei innamorata si capisce, e ti fa veramente onore………però…..mò basta srotolarsi come il tappeto rosso alla serata degli Oscar!

    Come ti ho scritto in passato….guardati da dentro i suoi occhi…..vorresti vedere Zerbi o una super sexi giovane donna che, ocme in effetti, è…………….può vivere tanto bene anche senza di lui??!!!

    Voglio leggere le tue parole migliori…..scrivimi: da oggi faccio basta…………otto punti esclamativi………e poi fallo davvero……….e sarai il mio idolo…..

    Naturalmente in versione bis….il primo è Infinite…..specie dopo la cosa dell’assicurazione sui sentimenti…..bellissimo…..adesso mi rilasso pensando a come “punirti” in via preventiva…..sì, perchè tutti sappiamo che, nella giostra della vita….prima o poi i cattivi saremo noi….ha ha

    Datti una possibilità di riuscirci

  2. 12
    ragioniera84 -

    Da oggi faccio basta!!!!!!!!
    Selina c’ho provato e riprovato, ma credimi, lui sta commettendo un errore dietro l’altro e l’ultimo è stato così grande che ho deciso d sparire dalla sua vita ma in cuor mio so ke sarei pronta a perdonarlo se m dimostrasse d aver capito…

  3. 13
    selina -

    …..datti una possibilità di riuscirci è per ragioniera…..

  4. 14
    selina -

    Ragioniera,
    è bello che tu ocnservi ancora la capacità di perdonare, ma lui ti farà ancora del male, se non lo allontanerai un pò da te. Per allontanare dico dalla tua mente prima di tutto.

    Mio padre, che è morto da poco, una volta mi ha detto che le persone, alle volte, hanno l’importanza che noi gli diamo.

    Mi stava consolando per una storia che stava andando male.
    Ma era per dirmi che tutto nasce e torna da e nella nostra mente, tanto che, finito l’amore, molto spesso non ci ricordiamo nemmeno più cosa ci sembrava così speciale dell’altra persona.

    Infinite, se non ricordo male, ha rispost a qualcuno di non cercare grandi perchè noscosti nella fine dell’amore.

    Ha ragione, ma io ti dico di più, ti dico: tra poco, quando riuscirai a guardare con distacco a questi tempi bui, davvero ti dirai che lui non valeva prorpio la pensa di tanto stare male.

    Adesso, l’unica cosa che puoi fare per te è distogliere il più possibile la mente da lui e voi, nei limiti, lo so, di quel che ti può riuscire in mezzo a tanto dolore.

    Dalle tue lettere si evince un loop ossessivo che ti governa.

    A me piacerebbe che ti aiutassi da sola a preservare la dignità, perchè domani, passato l’amore, ti dispiacerà di esserti umiliata. Ed è un brutto pensare.

    Provaci

  5. 15
    Infinite -

    Mi vuoi punire in via preventiva? Ma un concetto del genere non me lo aspettavo mica da te…chi sei, Bush??? Comunque io più che anche solo immaginare di essere il cattivo di turno, prima o poi, preferisco aver compreso bene quali siano tutti quegli atteggiamenti scorretti, dolorosi, che sono stati già fatti a me stesso, sulla mia stessa carne, elaborarli, archiviarli, ma mai dimenticarli, così saprò bene quello che NON E’ GIUSTO, NON E’ ONESTO FARE a qualsiasi persona che riuscirà, prima o poi, ad essere amata da me. E questo non vorrà certo dire che io sarò sempre la vittima, il buono, lo zerbino di cui approffittarsene tranquillamente. Anzi ! Piuttosto io non sarò nè il buono nè il cattivo ma soltanto “l’implacabilmente assetato di giustizia dei sentimenti”, sia da parte mia che della futura compagna…!

    Magari filosofeggiassi rock…mi da l’idea di qualcuno come Henry Rollins e la sua band….dai Selina, lo so che era il solito modo ben camuffato per darmi del saggio….non attacca!!! 😛

  6. 16
    selina -

    Uno lo sa già cosa è giusto e cosa no, dentro di sè……non ci vogliono intelligenze superiori o sensibilità super…..purtroppo, Infinite, questa è a volte una consapevolezza che perdiamo, fosse solo temporaneamente, per egoismo.

    Tu credi che, ad esempio, quando uno è confuso sentimentalmente, non sappia già che la cosa più giusta ed onestra sarebbe quella di parlarne apertamente con l’altro, e lasciargli scegliere, lasciare a lui cioè, la scelta se proseguire o meno la storia?
    Io penso di sì, solo che poi non si vuole accettare il rischio della perdita…..e si lascia l’altro inconsapevole di cosa cova dentro, in attesa di trovare una soluzione alal confusione sentimentale.

    Leggiamo qui di persone, che un tempo ci amavano, e che diventano indifferenti al nostro bene, infastidite e ciniche nei nostri confronti, e capaci di umiliarci con un certo apparente gusto. orrendi sconosciuti che hanno, purtroppo, l’aspetto delle persone che amavamo.

    Chi ti offre l’amore che non vuoi più, ti infastidisce. ma ognuno sa che bisogna preservare la dignità dell’altro, prima di tutto. E non c’è bisogno di freddezza e disprezzo, basta dire: non ti amo più.

    In conclusione, caro Infinite, penso che tutti abbiamo già le risposte…..e penso che tu abbia deciso di scegliere il comportamento più umano che esiste, oltre che il migliore.

    Non sarà sempre così chiaro, nè facile….ecco perchè ho scritto che saremo anche noi, in futuro, nel ruolo dei cattivi.

    Però tu hai uil cuore giusto. Spero di essere anche io sempre alla tua altezza.

    Sire……

  7. 17
    Infinite -

    Più che altro spero io di essere all’altezza di quello che ho detto che vorrei essere. Ma appunto come hai intuito tu, io non ho detto che “sarò bravo, sarò bello, sarò buono” no, no, no e poi no! Vorrei tanto essere a conoscenza di quello che fa soffrire un cuore, in modo che, dopo averlo abbondantemente sperimentato, avessi ben chiaro, nitido, quello che comporta la scelta da compiere con le sue conseguenze, per così essere certamente consapevole che se dovessi fare una scelta non onesta, allora non avrei di certo scuse, avrei la lucidità di sapere di aver fatto soffrire una persona…senza giustificazioni alcune.
    Dici che è una presunzione, una arroganza SPERARE(…senza avere la certezza di riuscirci, chiaro!) di non arrivare mai a far soffrire una persona? Lo so che sembra una frase da boy-scout, ma quale sire, però hai anche colto il mezzo necessario per CERCARE di PROVARE di RIUSCIRE ad evitare in futuro di comportarmi in modo tale da ferire i sentimenti di una persona, e questo mezzo è sempre lo stesso…IL DIALOGO ! Non so, mi pareva di aver letto (sull’inserto di Repubblica…) che ascoltavi Battisti…(bella forza la mia…chi non lo ascolta prima o poi???) ma comunque…dire : “scusi lei, mi ama o no? non lo so! però ci sto….” non è forse anche questa una forma di dialogo?
    Oppure mettiamo la situazione che più volte è capitata, ovvero che una coppia nata forte e unita, di colpo, all’improvviso cessa di esserlo….perchè? Perchè da una parte sono nati disagi, insofferenze, ma se non se ne parlerà mai di questi disagi allora diventeranno irrimediabili. Può darsi che lo restino, irrimediabili, anche dopo averne parlato per seicento anni, ma almeno uno sa, almeno uno conosce, almeno poi non si dirà “sono mille anni che stavamo insieme e tutto andava benissimo, non capisco proprio che cavolo è successo…come è potuto accadere a me”…..!
    E’ chiaro che può succedere di innamorarsi di un’altra, è chiaro che può succedere di voler lasciare, è chiaro che può venire voglia di essere in prima persona quelli pronti a dire “…voglio prendermi una pausa di riflessione” ma se accade, quello che sto cercando di dire, molto confusamente, è che anzichè nascondersi dietro frasi di circostanza, è meglio dire la verità, i reali motivi, e fa soffrire di meno, ne sono convinto.

    posso ALMENO decidere il mio nome da sovrano…da Sire? E allora sarò Riccardo Cuor di co......…….

    P.S.
    Hai poco da prendere per il culo..gna gna gna…anzi se continui non ti stupire poi se troverai le gomme della tua macchina….sventrate….

    (c’è bisogno che le dica che scherzo??? noooo lo avrà capito! o forse non lo ha capito??? beh la lascio nel dubbio…..sò cazz’e Selina!!!)

  8. 18
    Infinite -

    Ti avevo risposto, Selina, ma poi la mia risposta è stata cancellata….all’inizio ho cercato di ricordare cosa avessi scritto di così scorretto, volgare e/o blasfemo, non mi sembrava che ci fosse niente di più del solito…..
    Poi credo di aver capito perchè, avevo cancellato i cookies di explorer nel mio pc, compresi i file temporanei e infatti subito dopo è scomparsa la risposta che ti avevo dato(che era ancora in attesa di pubblicazione). Vabè, si vede che era destino…..non mi va di riassumere…ma ti lascio immaginare quanto “fossi felice” che tu mi chiamassi….sire…..e infatti mi ero anche dato un nome….Riccardo Cuor di co......….e poi tutto il resto. Ma quando una cosa va persa allora vuol dire che doveva…perdersi! Stop

  9. 19
    Infinite -

    Come non detto….sto delirando, è ricomparso tutto, stranezze del protocollo http://ftp…..vabbè…..scusate

  10. 20
    Andrea -

    Una delle cose più brutte in amore è che se non c’è sentimento in chi riceve le lettere, queste avranno per lui più o meno la stessa emozione di una lista della spesa; l’altro ci mette dentro pezzi di cuore che vanno a spiaccicarsi come moscerini nel vetro freddo dell’altro cuore.

    Per questo è importante non solo amare ma anche essere ricambiati! Se non lo si è ma si spera sempre che l’altro possa cambiare stiamo semplicemente amando troppo e questo equivale a sbattere la testa al muro sperando che questo crolli facendoci smettere di soffrire.

    Quando l’altro ha dei dubbi palesi allora è giunto il momento di guardarlo negli occhi e dirgli ciao.
    Un uomo o una donna possono dirsi tali, almeno in amore, quando amano ma hanno anche il coraggio di guardare l’amato negli occhi e, non riconoscendovi l’amore, dirgli addio.

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili