Salta i links e vai al contenuto

Queste isteriche donne moderne

La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 4 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

168 commenti

Pagine: 1 15 16 17

  1. 161
    Jan -

    Auguroni per il post, Markus75!

    Saluti da un antifemminista 😉

    Mi trovate qui comunque, per chi vorrà farsi una chiacchierata:
    http://storieriflessioni.blogspot.it/

  2. 162
    davide -

    Anche qui noto divertito che ci sono dei professori di aria fritta e tanti pecoroni che gli rispondono con parole ripassate in padella. Bevete meno Red Bull che vi fa male alla testolina!!!

  3. 163
    genoveva -

    Ma qui siete peggio delle donne! Maschi

  4. 164
    maria grazia -

    Salve a tutti
    vorrei segnalare che in questo thread sono state scritte cose vergognose a proposito delle donne e della delirante necessità ( secondo alcuni cosiddetti “uomini” ) di privarle della loro libertà di scelta. senza riportare nè pezzi di commenti precedenti, nè tantomeno il relativo nick di appartenenza ( onde evitare ulteriori polemiche in questo forum ) mi limiterò a elencare i concetti che ho trovato più deplorevoli, espressi da alcuni utenti maschi che sono intervenuti qui:

    – se l’ uomo tradisce la sua donna non ha colpa. ma è colpa DELL’ ALTRA perchè ha aperto le gambe.

    – una donna che ha fatto le sue esperienze sessuali non deve poi ambire a trovarsi un compagno fisso perchè merita la punizione eterna

    – se una donna si concede il libertinaggio, vuol dire che non sa gestire la sua indipendenza. Se lo fa un uomo, è cosa buona e giusta. spiacenti, ma io non ci sto!!!

    – le donne con un vissuto sono marce di testa

    – le donne devono solo pulire e cucinare e devono avere un solo uomo tutta la vita
    ( ovviamente è scontato che invece un uomo possa fare quello che vuole!.. )

    NOOO MA DICO STIAMO DELIRANDOOOOOOOOO????

    questi che ho elencato sono solo alcuni dei passi più infami che ho letto in questa sezione, ma di sicuro ce ne sono molti altri che non ho avuto il tempo di leggere e che non mi sono capitati sotto tiro.

    Dati i messaggi assurdi e socialmente pericolosi che vengono espressi in questa discussione, in rispetto anche alle sempre più donne vittime di femminicidio proprio perchè c’è chi promuove queste deliranti teorie, chiedo alla moderazione di valutare seriamente l’ idea di eliminare questo thread dal sito. o perlomeno di prendere ufficialmente le distanze da certi commenti ignobili in esso contenuti, che atterriscono e umiliano nella sua dignità la donna di oggi. e anche quella di ieri.

  5. 165
    maria grazia -

    voglio altresì annunciare che da oggi in avanti, avendo per l’ ennesima volta riscontrato la grave arretratezza culturale in cui versa questo paese, anche relativamente a molti commenti che leggo in questo forum, sono decisa a perseguire con ancora più energia di prima la mia battaglia per i diritti delle donne e perchè venga loro riconosciuta la legittima facoltà di assumere comportamenti simili a quegli degli uomini in tutti i frangenti, senza per questo doverne subire pesanti conseguenze. Non darò più tregua ai maschilisti che dovessero presentarsi qui, o nella mia vita reale. finchè non si arrenderanno e non capiranno che la battaglia per la liberalizzazione dei costumi e per l’ affermazione economica e lavorativa delle donne, è un traguardo fondamentale per qualsiasi paese che si definisca moderno e civile!

    vorrei dire un’ ultima cosa e mi rivolgo ALLE DONNE: non è affatto vero che chi tra i maschi ha scritto – giudicando duramente le cosidette “zozze” ( donne che hanno avuto molte esperienze ) – che loro a queste tipe le cose gliele dicono chiare in faccia a quattr’ occhi. tutte palle! un uomo ( qualsiasi uomo ) per portarti a letto fa qualsiasi cosa e finchè non gliela sganci è tutto carino e gentile. anche se sotto sotto pensa che sei solo una poco di buono senza dignità. tra quelli che ci provano NON ESISTE, ripeto NON ESISTE un uomo schietto e onesto che ti dice chiaramente quello che pensa di te, se pensa male. Non prima di aver scopato, almeno. quindi, tutti questi discorsi schifosamente ipocriti che ho letto qui, sono solo il frutto di menti misogine disturbate che vomitano il loro lordume filosofico solo perchè la loro situazione con l’ altro sesso è stata difficoltosa. FINE DELLA STORIA!

  6. 166
    Rossella -

    Ciao,
    sinceramente non penso che si nasca donne moderne. Per una questione di onestà intellettuale si cambiano gli obiettivi. Nel mondo di oggi si condanna il non fare niente dalla mattina alla sera perché si vorrebbe negare il diritto alla serenità. Una donna può essere serena anche lavorando 24 ore su 24. La pace interiore è un’altra cosa. Quanto più ci sforziamo di essere autentici più abbiamo la possibilità di realizzarci umanamente e quindi di vivere appieno la nostra vita spirituale. A casa non è necessario fare alcunché per conservare la pace, se lasciamo vivere anche gli altri… ma altrove è necessario resistere forti di un ideale, perché la fede da sola non basta. Anzi è proprio la fede, svincolata dai doveri civici di solidarietà a chiudere le persone nei propri egoismi. Stanotte ho fatto un sogno che esprimeva quello che evidentemente ho sempre pensato a proposito dei credenti che si costruiscono immagini adatte al tempo e tralasciano quella che è la vera essenza della vita, ricorrendo i primi posti per necessità più che per una sterile forma di vanità. Io non sono mai riuscita a vivere la cortesia come una forma d’amore.

  7. 167
    Rossella -

    Ci sono le manifestazioni dell’amore, ma l’amore è un’altra cosa. Una persona che pensa di avere una capacità illimitata di poter amare (e che in virtù di questa sua sicurezza non fa niente per comprendermi perché mette tutte le sue sicurezze nel domani) e pensa di poter superare le tentazioni che lo circondano senza lottare contro la menzogna (perché la verità è che nella società dell’apparire le tentazioni dovrebbero essere molto poche, a dispetto di quello che tanti pensano), ma armandosi dei suoi più altri principi etici e morali non riuscirebbe mai a farmi sentire veramente amata. Cosa ama? Il suo progetto. Certo, le pulsioni si possono gestire, ma la conoscenza dovrebbe essere vista da te come un pericolo. Invece molte volte si fa dipendere la propria realizzazione da stati d’animo passeggieri che mettono tutti al posto in cui devono stare. Talvolta ti capita di sentirti a disagio anche nella parte dell’amica, giudicando questa fraternità una categoria del pensiero che ti fa sentire sempre in un limbo. Non ti senti veramente amica, sai di non essere una sorella e vivi un imbarazzo che neanche riesci a spiegarti. Soggezione. Ovviamente non voglio generalizzare.

  8. 168
    Solnze -

    Io non ho scelto un uomo italiano proprio perché esso vuole solo un sostituto della mamma-Madonna, inoltre lo reputo generalmente un individuo tronfio e maschilista. È lui il vero represso mentale che gira che ti rigira ha la dottrina cattolica e il mammismo in testa.
    Ciò detto, sono felice della mia scelta. Cercate uno scandinavo o un sovietico, loro credono davvero nella parità dei sessi.

Pagine: 1 15 16 17

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili