Salta i links e vai al contenuto

Questa è Coopservice

Buonasera,
chi scrive è la moglie di una guardia giurata assunta da circa 4 anni alla coopservice di Modena con una lettera di encomio per un fermo e collaborazione con gli agenti di polizia.
Nonostante tutto questo, l’altro giorno veniva convocato alle 18 in ufficio e con un fax gettato sulla scrivania gli veniva detto che da quel giorno stesso era stato licenziato con delibera del Consiglio di Amministarzione.
Tengo a precisare che 10 giorni prima, con ammissione di mio marito, gli era stato contestato il fatto che durante un servizio in galleria (girare per il centro commerciale in galleria dove ci sono i negozi) era entrato in uno di questi e si era soffermato per 10 minuti… tenga conto direttore che mio marito quel giorno aveva preso servizio alle ore 3,30 del mattino e staccava alle ore 15,30…….. senza neanche poter fare pausa.
Dopo questa ammissione indotta anche dai vertici di zona che asserivano ad una punizione per salvaguardare l’immagine, ma non ad una definitiva interruzione del rapporto di lavoro…….. alla fine di tutto si ritrova a casa dalla sera alla mattina (nel vero senso della parola) senza alcun preavviso con moglie e un figlio piccolo.
Peccato che mio marito non sia parente di qualcuno ai vertici, non abbia qualche zio prete o non sia l’amichetto di qualcuno.
Cordialmente amareggiata.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Lavoro

341 commenti

Pagine: 1 2 3 35

  1. 1
    psYco -

    Una cosa del genere è successa ad un mio amico (sempre guardia giurata): per fare un favore ad un collega (deviare dal percorso stabilito per accompagnarlo a casa dato che erano le tre di notte) l’hanno licenziato. Salvo riassumerlo un mese dopo… Di persone valide ce ne sono in giro poche, per cui stai tranquilla che se non vuole aspettare e fare domanda da un’altra parte il posto lo trova subito.
    CMQ in bocca al lupo.
    by psYco

  2. 2
    elisabetta -

    Non so più che dire, sono sconfortata.
    Emigrare, ragazza mia, emigrare all’estero. Basta varcare il confine alpino, c’è un altro mondo.
    Ciao da un’altra profondamente delusa dall’Italia.

  3. 3
    guerriero -

    ha detto bene, peccato sia una brava persona, onesta e ligia al dovere, quindi in questo paese di raccomandati e lecchini, non conta nulla

  4. 4
    cosmos -

    se fossi tuo marito , mi aprirei un istituto di vigilanza …e farei concorrenza a questi signori!!!
    tutto si puo fare ….basta volerlo…!!!!

  5. 5
    manuel -

    probabilmente gli hanno dato l’abbandono del posto di lavoro previsto tra le cause di licenziamento per le guardie, ma mi sembra un pò forzata. l’unica strada è rivolgersi ad un sindacato / avvocato. in bocca al lupo.

  6. 6
    federicog -

    Sono compiaciuta e vi ringrazio per la solidarietà dimostratami,
    mio marito ha già cominciato a guardarsi intorno, ma sapete il periodo non è dei migliori nonostante la sua integrità e serietà; ed è per questo che è molto ma molto giù di morale……..è consapevole di essere vittima di un ingiustizia e il problema è anche che quel lavoro, passatemi il termine, l’adorava.
    La sottoscritta invece non subisce passivamente e con rassegnazione la cosa; quindi con una mano destra gli stampo curruculum e con la sinistra cerco informazioni e più che altro penso a chi potrei rivolgermi………stà di fatto che non farò passare la cosa in sordina!!!!

  7. 7
    federicog -

    Sì Manuel….gli hanno contestato l’abbandono del posto di lavoro, ma il negozio è all’interno del centro commerciale in galleria dove mio marito doveva essere ed era!!!Non si trovava al controllo fornitori o al centralino!!!!
    C’è stata gente di piantone davanti alle banche che si è presa sù ed è andata in macchina per un ora a guardarsi un DVD…..il direttore della banca ha chiamato la coopservice e li hanno beccati proprio sul fatto…….vuoi sapere queste persone come sono state “punite”?? con 6 gg di sospensione come prevede la legge 300/70!!!!
    Ci stiamo muovendo in tutte le direzioni….non accetteremo la cosa passivamente!!!
    Ciao a tutti.

  8. 8
    giuseppe -

    salve a tutti sono nuovo lettore di questo sito anche perche o fatto domanda per guardia giurata perche mi piace molto e perche sono stanco dell lavoro che o e guardia giurata mi piace tantissimo chi mi sa dire quanto tempo ci vuole se e abbastanza mandare il corric per email e uno prima o dopo viene contattato o e meglio presentasi alla sede centrale di persona….. ancora nessuno a risposto alle mie domande per email meglio andarci di persona .. mi dispiace molto per l episodio letto qui sopra non bisogna arrendersi mai estare su di morale apetto una vostra risposta cordiali saluti

  9. 9
    ida -

    Ciao giuseppe,
    sono la moglie di quella guardia giurata!!!volete sapere come è finita: i sindacati si sono fatti di cera, anche se hanno detto che era un ingiustizia, il collega spione ora è nelle pesti e anche lui ha litigato con i vertici e i regali e regalini non sono serviti a niente, il problema è che la cooperativa ha perso un sacco di appalti a causa dei suoi vertici inconpetenti e quindi ora c’è un esubero di personale e si attacca a tutte le cavolate per licenziare dipendenti e il sindacato tace perchè è una cooperativa e questa regione è la culla delle cooperative!!!!!!L’avvocato dice che è una causa molto lunga civile (poichè cooperativa) e quindi onestamente a breve non si riusciva a fare niente!!!!Mio marito ha trovato in un altra vigilanza, i suoi ex colleghi increduli ci chiamano ancora perchè la verità è stata taciuta da parte dell’azienda!!!!Giuseppe ti consiglio di fare domande presentandoti di persona ai curriculum per e-mail ho visto che non ha risposto nessuno.
    In bocca al lupo!!!!

  10. 10
    giusppe -

    ciao grazie della risposta mi dispiace molto di tutto gira e rigira anno sempre ragione loro e chi rimane in braghe di tela sono gli onesti lavoratori che fanno il proprio lavoro con passione grazie dell consiglio per il corr provero di persona a risentirci a presto

Pagine: 1 2 3 35