Salta i links e vai al contenuto

Quando incertezza è la fine?

Sto vivendo un bruttissimo periodo.
Stavo con un ragazzo per più di un anno, dopo una vacanza bellissima, mi dice all’improvviso che è tutto cambiato, non c’è più entusiasmo, spera però che sia una cosa passeggera.
Ho letto tante lettere qui e ho capito che di solito non è ”improvviso’ ma c’è un’altra persona, 2 ragazze invece hanno scritto che avevano sentito le stesse parole, si sono lasciati, e poi tornati assieme.
Sicuramente ogni caso è unico.
Vorrei sapere però da chi si è trovato in una situazione simile cos’è successo,
Era solo un’incertezza, dubbi che poi sono andati via? O era la fine della storia?
È possibile che uno è confuso o semplicemente non ha la forza di ammettere che è finita?
Grazie a tutti.

L'autore ha scritto 6 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

1 commento a

Quando incertezza è la fine?

  1. 1
    Paoletta -

    Ogni storia è diversa dall’altra, e non credo all’esistenza di regole “universali”. Certo, bisogna stare con dieci occhi aperti ma prima di disperarsi, dare tempo al tempo è necessario…
    Se lo conosci un poco, cerca di capire se vi sia qualcosa che possa ora “disturbarlo”: che so, il lavoro o lo studio, preoccupazioni di vario genere…
    Certo che è possibile che sia confuso, forse sta solo confondendo un poco di routine creatasi in vacanza (ipotizzo) con un calo dell’interesse: è probabile che nemmeno lui capisca cosa gli sta succedendo e cerchi appunto tempo per divenire consapevole.
    Non necessariamente c’è un’altra.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili