Salta i links e vai al contenuto

Problemi al lavoro (2)

Lettere scritte dall'autore  

 

Ciao è più che altro un sfogo. Ho incominciato a lavorare a 18 anni che oggi è raro ho fatto 4 anni in un’azienda poi dopo causa crisi eravamo nel mercato immobiliare (restauro fornaci che fanno i mattoni) mi hanno lasciato a casa oggi ho 25 anni e sono 3 anni che lavoro nel precariato, 1 mese li altri 2 la, 6 da un’altra parte. Ma va be non sono l’unico il lavoro oggi è cosi faccio il meccanico non l’ho studiato è la mia passione la meccanica e la musica e dopo tanta fatica sono riuscito a diventare montatore meccanico. Ora sono in un’azienda dove sono stato 2 mesi e mi sono trovato benissimo mi hanno richiamato ero contento ma in un’altro reparto. In questo reparto ci sono persone orribili ( napoletani) che ti urlano addosso ti prendono in giro e fanno si che vengano assunti solo napoletani e dicono “e ma se non fosse per noi terroni l’azienda non va avanti” no e che siete voi che non lasciate che l’azienda non vada avanti ovviamente fra napoletani tutto apposto con altri va tutto male. ho già chiesto di farmi spostare ora han detto che provvederanno. Ma c’è gente che vive questo? i napoletani son tutti cosi? sono sempre stato uno che lavora col sorriso è da 2 sett. che non sorrido e poi 2 si sono licenziati ho il contratto fino a marzo vediamo cosa mi dicono e provvederò. Scrivo qui perchè gli amici certe cose non le capiscono.

L'autore ha scritto 6 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Lavoro - Me Stesso

9 commenti

  1. 1
    Angwhy -

    Io ti capisco eccome,i colleghi sono stati sempre un problema per me che sono sostanzialmente uno che fa il suo e non vorrebbe altre menate,ma con certa gente è impossibile e in un paio di occasioni ho preferito andarmene , meglio che non aggiungo altro

  2. 2
    Sofia -

    Ragazzo…sei una persona molto corretta e molto seria si sente e questa è una cosa molto positiva..
    Purtroppo l’Italia è così… Nord e sud estremamente diversi..i meridionali sono quasi tutti menelcazzo…sono superficiali..si comprano le lauree( vedi la maggior parte di casi osceni e gravi di malasanità sono Al sud) loro vivono così.. Alla cazzo! La maggior parte di loro sono così purtroppo..
    E i napoletani figurati… No comment!

    Mi spiace ragazzo spero che ti spostino al più presto…resisti OK?

  3. 3
    Pace per tutti -

    da scompisciarsi dalle risate.

  4. 4
    Piccolastella78 -

    Ragazzo, denunciali per mobbing.

    Denuncia i napoletani e fagli il “mazzo”:

    registra tutto ciò che fanno e che dicono, a loro insaputa, e poi fagli il mazzo come direbbero loro. Per te e per quelli a cui non dovrà più essere riservato, né ora nè in futuro, un simile trattamento.

    Prima, però, avvertili del fatto che il loro comportamento non passerà inosservato, perché abbiano la possibilità di ravvedersi.

  5. 5
    Pace per tutti -

    lo scontro etnico è già cominciato.

  6. 6
    Angwhy -

    Be scompisciarsi dalle risate fino a un certo punto,a me è capitato di non essere particolarmente gradito ad un imbecille che era li per lavorare come me e infatti il contratto poi non me lo hanno rinnovato.queste cose succedono specialmente dove nn c’è un vero capo ma solamente un responsabile che spesso fa comunella con il ruffiano di turno,ma il mondo è piccolo e prima o poi lo trovo

  7. 7
    Pace per tutti -

    Angwhy

    e giustamente, in senso figurato, gli farai il culo.

    Il muo scompisciarsi nasce da posizioni, più nei commenti che nella lettera che identifica questa forma di mobbing con i meridionali…

    Il mobbing c’è in ogni gruppo ed è riservato di solito ai più deboli, alle minoranze.

  8. 8
    Gianpiero -

    aggiungo che il capo officina sta per licenziarsi.

  9. 9
    Yog -

    Con i due peri che tu e gli altri gli state tirando, fa bene a licenziarsi.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili