Salta i links e vai al contenuto

Poveri Italiani e la Costituzione

Buongiorno Direttore,

Le scrivo perchè oramai il governo è avviato e lo hanno avviato, sicuramente anche perchè non c’era nessuna alternativa, due forze politiche che hanno avversato, anche saltando sui banchi del Parlamento, la Riforma Costituzionale e che hanno vinto le elezioni dicendo cose opposte.

Ebbene, ora abbiamo due Vice Presidenti del Consiglio che, in qualità di Ministri di Dicasteri importantissimi come quello degli Interni, del Lavoro e dello Sviluppo Economico, fanno e dicono cose che destabilizzano questo disgraziato Paese, fanno aumentare lo Spread senza dargli la minima importanza (intanto pagano gli Italiani) ed un Capo del Governo, non eletto da nessuno che ne dovrebbe essere il responsabile. Come si concilia tutto questo con l’Art. 95 della Nostra Costituzione? Possibile che nessuno rilevi tutte le anomalie che ci sono? Chi devono ringraziare gli Italiani di buon senso?

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:

Continua a leggere lettere della categoria: Cittadini - Politica
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

5 commenti a

Poveri Italiani e la Costituzione

  1. 1
    Angwhy -

    conosci italiani di buon senso? io no.

  2. 2
    Yog -

    Il premier non viene mai eletto, dove è la novità? Salvini sta facendo un lavoro egregio, Di Maio no.

  3. 3
    maria grazia -

    quanti piddini ci sono su sto sito!

  4. 4
    Bohemien82 -

    Anzichè scrivere sui siti vari sterili lamentele, sfoggiando conoscenze costituzionali ecc. ci fosse qualcuno che dice andiamo a Roma a rompere i cojoni a sta manica di paraculi?? I tempi per rispettare la Costituzione li hanno abbondantemente avuti.
    Se c’è qualcosa che la storia ha insegnato e che in alcune cose è sempre la stessa storia: “Si vis pacem para bellum!” E lì che finiremo…purtroppo.

  5. 5
    Sirenetta -

    Hai ragione Maria Grazia pure gente che crede ancora in Berlusconi

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili