Salta i links e vai al contenuto

Ho perso la voglia di vivere!!!

Ciao a tutti sono nuovo in questo forum, ma leggendo qua e là qualche lettera mi sono detto di esporvi la mia esperienza. Mi chiamo Alessandro, ed è l’unico nome che farò, classe ’74 e fino a 5 anni fa avevo una vita serena, normalissima. Al temnpo ero fidanzato da 11 anni ed ero pronto al matrimonio, cosa che sarebbe avvenuta nel 2007, tutto pronto casa, viaggio e quant’altro. Tutto questo non è avvenuto e inaspettatamente sono entrato in crisi, un fulmine a ciel sereno. Da allora non sono più riuscito a trovare un equilibrio, poco dopo alcuni mesi un suicidio tentato, e poi un incidente in moto che mi ha protratto a letto per mesi. Da quel momento, visto che mi sentivo che mi stavo buttando via mi son messo sotto uno psicologo che mi ha dato tanto. In questi 5 anni ho avuto altre relazioni (2) importanti sempre fallimentari, vita vissuta sopra le righe, soldi spesi, energie gettate al vento, persone conosciute, dando sempre il cuore a tutti, e sempre preso a schiaffi dalla vita. L’ultima relazione,durata circa 1 anno e finita tre mesi fa (Dicembre), si è conclusa malamente dopo una convivenza vissuta sin da subito, come il classico colpo di fulmine e la tanta voglia di stare con la persona che hai conosciuto ti portano a fare, dopo molti anni mi ero lasciato ad andare, riaprire il cuore. Conclusione una lei ipercontrollatrice di tutto, insicurezza in tante cose che lei trasformava e che riversava con aggressività, ma l’amore che ho provato per lei era immenso, mi sapeva prendere o cosi volevo credere. Siamo arrivati a mettere un figlio in cantiere, cosa che è avvenuta, ma il giorno che mi disse che era incinta che per me fu di allegria e gioia immensa per lei non fu cosi, tant’è che il giorno dopo , mentre andavamo a trovare i suoi, in auto mi disse che aveva già organizzato da gg l’Aborto. Da li è passato poco piu di una settimana che avvenisse quella cosa, mi sono sentito strappare il cuore e non auguro a nessuno tutto ciò, uno perchè sono contro questo, secondo perchè in qualità di uomo non auguro a nessuno di sentirsi schiacciato nella propria dignità in questa maniera. Da quel preciso istante sono restato vicino a lei tanto per dovere, tant’è che finito tutto mi sono preso le mie cose e me ne sono tornato dai miei. Non provavo più niente per lei, era riuscita in un attimo a cancellare quell’amore profondo che provavo, incapace di amare, un vuoto di bottiglia. Adesso, ed è qui che scatta la mia attenzione al titolo della lettera, sono 3 mesi più o meno che è finita. Un periodo che definirei buono, ma ho tirato le somme di questi anni, e sono arrivato a dire che sono stanco, svogliato di vivere. Amicizie a cui dai e che nessuno ti rida’, prendono spudoratamente, ti cercano quando hanno bisogno, tanto per lamentarsi dei propri problemi e poi ti lasciano li quando hai desiderio tu di parlare, il lavoro, che con questa crisi, inizia a scricchiolare, a volte periodi di cassa integrazione, sono Metalmeccanico e comunque lavoro. Poi ti guardi attorno e vedi le tue risorse, i soldi, che si posso averli spesi male e senza controllo come sfogo in questi anni, ma anche spesi col cuore come nell’ultima relazione, per fare stare bene la tua lei, cosa che mi da una forza interiore enorme vedere la mia lei felice in ogni senso materialmente, ma soprattutto con l’amore. Si l’amore è proprio per questo che mi sento vuoto, consumato, svogliato, apatico, incapace di trovare stimoli, incapace di trovare qualcuno con cui potermi sfogare, di poter piangere, incapace di dire Alessandro dai forza ce l’hai fatta in occasioni peggiori, incapace di reagire. Non so dove sbattere la testa, l’uomo dalle 1000 risorse che alcuni amici miei mi definiscono, sembra che di punto in bianco incapace a rialzarsi. Il bello che dentro di me la volontà c’è, ma mi guardo attorno e non vedo l’energia, il nesso, mi sembra di essere uno zombie, a tratti (raramente) penso che Dio perchè non mi porti via, e che dia i miei organi a qualcuno che le meriti di più. Pensieri cosi non gli avevo mai fatti, tutto questo mi fa tristemente PAURA!!! Che devo fare? Sembra poi che più passa il tempo che persone come me vengano dimenticate dalla vita, persone buone, col cuore forte e bello pronto a dare a tutti, e vedi tanta gente, quella perfida, che va avanti non si fa nemmeno un’ora di cassa integrazione, od ottiene l’amicizie e l’ammirazione delle persone, e ti dici dentro te stesso cosa hai fatto per meritare tutto questo dolore. Sono sconcertato, vorrei piangere e non ci riesco, vorrei urlare e non ci riesco, vorrei tornare a vivere, essere amato da una donna, avere dei bambini, avere tutto quello che desidera un uomo a 37 anni, e poi pensi ma chi vuoi ti desideri che non hai un becco di un quattrino, anche se lavoro. Io credo e penso, da sempre, all’ottimismo, deve pur girare, anche per me, ma come, cosa devo fare?? Lo so che con la santa pazienza i soldi si racimolano nuovamente, che nella vita basta aver salute e si può far tutto. Comunque so solo che io adesso sono esausto, e vorrei dei segnali, o qualcosa di più. Vivo perchè ho una famiglia a cui voglio bene e a cui non mancherei mai di rispetto, visto che mi hanno dato la vita, ma è pur vero che il game over non è lontano. Chiedo quello che mi riuscite a darmi o dirmi. In fede una persona che ama la vita ed ha la voglia di combattere e che non vuole arrendersi e cerca qualcuno per risollevarsi… GRAZIE!!!

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

13 commenti a

Ho perso la voglia di vivere!!!

Pagine: 1 2

  1. 1
    ramona -

    Caro Alessandro, che bel nome che hai e che bella persona che sei. Hai avuto delle relazioni nella vita che non sono andate bene, ma credimi avere fortuna con l’altro sesso è come vincere al lotto!! Pero’ a mio avviso non devi mollare, il bambino che hai perso poteva essere uno stimolo ma forse è meglio così… mi dispiace ma io credo fermamente che qualcuno a cui dare il tuo affetto ci sia..devi solo aspettare di trovarlo. Un abbraccio.

  2. 2
    cassandra8 -

    Rimango senza parole…”Alekmagnus” non c’è nick più azzeccato!So cosa stai provando,ma devi rialzarti!Hai solo 37 anni!E’ vero,non hai avuto una vita facile,ma come dici,devi andare avanti in primis per te stesso e poi per la tua famiglia,che ti vuole bene e che rispetti.Dici di essere “una persona che ama la vita ed ha la voglia di combattere e che non vuole arrendersi” perciò piangi,sfogati ma non sprecare la tua vita!Non arrenderti e pazienta.L’amore arriverà e sarai ripagato,perchè persone buone come te,alla fine ne hanno il diritto!Inoltre sappi che i soldi non sono tutto!Hai delle qualità che ti rendono ricco ugualmente e non è poco…

  3. 3
    riders -

    Ciao Alessandro, mi chiamo nicola, ti dico di tenere duro. Ho la tua stessa età e anche le mie vicissitudini di vita sono molto simili alle tue. A volte prego prima di addormentarmi di non svegliarmi l’indomani, sò cosa provi, ma bisogna guardare avanti, magari diventare degli egoisti da manuale e tagliare i rami secchi della vita. la maggior parte delle persone che ci circondano sono solo delle zavorre che chiedono e non danno nulla in cambio. ALLEGGERISCITI!!Io lo stò facendo, e giorno dopo giorno mi stò creando una corazza che mi permetta di difendermi senza farmi portare via il cuore e tutti gli organi a lui vicino. Impara a difendere i tuoi spazzi e farci entrare solo chi se lo merita.
    Ti auguro di trovare una donna che ti ami e ti rispetti per quello che vali. Un abbraccio

  4. 4
    Io -

    Ke dire…la mia ultima volta che ho desiderato di morire?
    2 minuti prima di ritornare su questo bellissimo ma maledettissimo sito dove mi rifugio cercando di scappare dalla mia vita che al momento non mi piace affatto.
    Anche per me l’inizio della fine coincide con il giorno in cui la mia ex che mi lascia…e resto letteralmente solo…amici che non ci sono più, qualcuno fisicamente (ma solo per lontananza fisica per fortuna), altri “moralmente”…e io che non so più a chi o cosa appellarmi non solo per trovare un nuovo amore che mi possa dare forza di andare avanti (al momento mi sembra pura utopia trovare una ragazza che possa amarmi)…ma anche solo qualcuno con cui scambiare una parolina di tanto in tanto, con cui uscire un maledetttissimo week-end invece di restare in casa a tentare di suonare una chitarra che non ne vuole sapere proprio :)…o guardare una stupidissima partita di calcio.
    Sono triste e insoddisfatto della mia vita…e confesso che mi si stanno arrossando gli occhi mentre scrivo.
    E dire che in ufficio la gente mi vede sempre sorridente, chissà cosa penseranno di me, sono convintissimo che nessuno sospetta che sotto i miei sorrisi le mie battute si nasconde il desiderio di morire, sono sicuro che non riescono nemmeno ad immaginare che mentre tutti loro aspettano con tanta ansia il week-end io lo temo, perchè ho paura che ogni volta sarà l’utimo…che non sopravviverò al prossimo…se i pensieri e la solitudine uccidessero io sarei già sparito da un pezzo.
    Tieni duro alessandro…prima o poi ci sarà “giustizia” anche per noi.
    Ciao, un abbraccio.
    P.S.
    Condivido appieno la tua osservazione in cui dici che le persone “cattive” o “furbette” sembrano sempre avere una maggiore fortuna nella vita lavorativa e/o sociale.
    Anche se non sta a me dirlo io mi reputo una brava persona…e avolte non capisco perchè ci sia tanta gente che a mio avviso non merita tutto quello che ha (parlo soprattutto della loro “ricchezza sociale”….dei sodi mi iteressa poco) mentre io che mi sono sempre sforzato di essere una brava persona mi ritrovo costantemente solo…non so che dire, la cosa mi deprime forse sono sbagliato?
    Non abbastanza figo o bello?…troppo semplice?
    Non capirò mai la rispsota…eppure credo realmente (anche se non sta certo a me dirlo) di essere un ottimo amico, sempre presente per gli altri…voglio chiudere in segno totalmente opposto a quello con cui ho iniziato….VOGLIO VIVERE, VOGLIO TORNARE AD ESSERE FELICE E RIAVERE I MIEI AMICI, VECCHI E NUOVI!!!
    Per l’amore posso aspettare….ma gli amici…

  5. 5
    Alessandro -

    Ciao vorrei mettermi in contatto con IO… e’ possibile farlo!!!??? mi date la possibilità!!! grazie… un estremo bisogno!!!

  6. 6
    IO -

    Ciao Alessandro intendi IO….me?!? 🙂
    IO autore del commento 4…onestamente me ne ero assolutamente dimenticato di questo mio intervento…però mi è arrivato una mail di nuovo commento ed eccomi qua.
    Non so…vuoi dirmi qualcosa? Puoi farlo come commento…ti leggo.
    Ora ti saluto.
    Ciao

  7. 7
    Natalia -

    Salve a tutti,
    Sono finita per caso in questo sito. Se c’è una persona che può capirvi ,IO e Alessandro, sono io. Perché? perché anche io ho passato quello che avete passato voi e ne sono uscita. Come? da soli non si può. Io mi sono aggrappata alla mia fede. E questo è un consiglio che do a tutti…non sottovalutate l’amore di Dio per voi. Io l’ho fatto per tanti anni. Ma ci sta anche che non tutti vogliono avvicinarsi alla fede. Ed è assolutamente comprensibile. Ed è per questo che vi sto scrivendo. Ci sono io. Scrivetemi se volete sfogarvi con qualcuno o semplicemente avete voglia di comunicare qualcosa. Sono qui per aiutarvi.Volevo sottolineare che non c’è nessuno scopo da parte mia dietro a tutto questo. So che di questi tempi può sembrare strano. E’ solo che io sono così. Amo aiutare le persone con tutto il mio cuore.
    Un abbraccio
    vi lascio la mia e-mail
    ilsolethesun@gmail.com

  8. 8
    alekmagnus -

    Ciao a tutti, grazie a voi che in quel periodo mi siete stati di aiuto, era un bel po di tempo che non venivo qua… eh si la vita ti lascia inaspettatamente meravigliato, perché dico così, perché basta poco, cambiare il modo di camminare, lo sguardo, o dove vediamo e tutto ha un’altra prospettiva… Al tempo soffrivo, e forse nella.vita soffriro ancora, ma nel meno che ci pensi, ti arriva una botta in testa che ti fa rintronare letteralemente… L’AMORE… SI IL 17 FEBBRAIO 2013 MI è arrivato, feaiderato, bramato, ma anche nn piu CERCATO,ED È ALLORA CHE MI SON SENTITO PRENDERE PER MANO DALLA MIA ATTUALE MOGLIE,FRANCESCA COSI SI CHIAMA, E.DIRMI DAI ALZATI.SON QUI…. PASSATI 6 MESI IL 17 AGOSTO 2013 ABBIAMO SPOSATO, E COME DICE VASCO ROSSI… BASTA POCO, EH SI BASTA SORRIDERE, MA A VOLTE, COME E CAPITATO A ME, È DIFFICILE… CMQ OGGI, 01 OTTOBRE, SONO 20 MESI CHE CI CONOSCIAMO E 14 CHE SIAMO SPOSATI, E STO VOLANDO, NONOSTANTE UN PO DI CRISI NEL LAVORO,E QUANT’ALTRO, MA STO BENE E SO CHE TUTTO ANDRÀ BENE, PERCHE BASTA AVERE FEDE NELL’AMORE… E AFFIDARSI. GRAZIE A TUTTI DISPONIBILE A PARLARE CON VOI, IN FEDE ALESSANDRO ALEKMAGNUS…

  9. 9
    Serena -

    Che bello leggere il tuo lieto fine ti sei riscattato in pieno, a volte la vita prende pieghe inaspettate e la felicità la raggiungi anche per vie intersecate, ti auguro tutta la serenità di questo mondo lo meriti. Chi lo sa se esisterà un riscatto anche per me…

  10. 10
    alekmagnus -

    Serena mi piacerebbe contattarti come fare? ?

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili