Salta i links e vai al contenuto

Sono perdutamente innamorato, aiutatemi a capire

Credo sia arrivato il momento di buttare giù due righe, ho assolutamente bisogno che qualcuno mi dia una mano a capire, perché io, sinceramente, non ce la faccio.
Vi racconterò tutta la storia, in modo che possiate capire meglio tutte le dinamiche e così darmi un parere più completo possibile.
Ho 26 anni, lei 20. A luglio abbiamo iniziato a frequentarci, io uscivo da una storia importante e tormentata di quattro anni, lei anche.
Siamo finiti a letto praticamente subito, le premesse della nostra storia erano chiare, date le nostre precedenti esperienze era meglio per entrambi non sentirsi imprigionati da subito in un’altra storia.
Diciamo che è stata una storia di sesso per almeno 3 mesi, in quell’ambiente stavamo benissimo, eravamo intoccabili e in perfetta sintonia!
Ci siamo visti anche fuori qualche volta, ma sempre in luoghi neutri.
A fine settembre però le cose sono iniziate a cambiare, lei si capiva che stava iniziando a prendere seriamente la cosa io invece ero ancora troppo scosso dalla fine della storia precedente e non ho voluto accorgermene.
Forse quando ho realizzato la cosa era già troppo tardi.
Ho avuto paura, paura di non essere all’altezza delle sue aspettative, paura di far soffrire un’altra persona, paura di non essere pronto.
La paura ha completamente bloccato il mio cervello che continuava a cercare lei solo per “cose conosciute”.
Le ho chiesto di parlare più volte, ma poi, quando ci vedevamo, finivamo sempre a fare altro e si rimandava… finché lei sempre con scuse diverse non ha più voluto vedermi, ogni volta che le chiedevo di venire da me trovava scuse per evitarmi.
In quel periodo abbiamo iniziato a sentirci sempre meno, ad allontanarci, io ci stavo male, ma non avevo il coraggio di dirglielo, lei si è sentita usata e “tradita” e credo abbia iniziato ad detestarmi.
Tutta la mia vita cambia il giorno 22 di dicembre, quando una sua amica mi disse che lei si sentiva con un altro.
Non ho più capito nulla, è stato come prendere una mazzata in testa, ero tramortito.
Le ho chiesto spiegazioni (che non mi doveva) sono stato male, ho cercato in tutti i modi di farle capire che a lei ci tenevo!
Ecco, in quel momento ho capito che ero completamente e perdutamente innamorato di lei!
Non potevo più farne a meno,però, giustamente lei non si fida più di me.
Le ho mandato fiori, biglietti, regali, siamo tornati a sentirci con regolarità, spesso durante la giornata ci scriviamo, ora abbiamo ripreso a vederci anche fuori, uscire a cena, o serate tranquille.
Di questo non posso che essere felice, ma il problema è che se non la sento per un’ora inizio già ad avere l’ansia, ho paura di perderla di nuovo, credo di non essere mai stato cosi in tutta la mia vita!.
Ora viene la parte incomprensibile per me.
Ci sentiamo, ci vediamo, lei dice che mi vuole bene, diciamo che ci frequentiamo da un mese abbondante, però la sento fredda, frenata, fa fatica ad esporsi, dice di avere paura, paura che io torni quello di prima, quello stronzo, io l’ho rassicurata che quel periodo non tornerà più perché quel “me” era frutto di una situazione difficile in cui la Paura ha preso il sopravvento su di me.
Lei dice che comprende, ma non ce la fa ancora a fidarsi, ci vuole tempo, forse non la supererà mai, o forse si, non sa…
Io intanto ogni volta che la vedo e la sento ho il cuore che scoppia, sono davvero innamorato e non so più neanche come dirglielo.
A volte anche nei messaggi fa fatica a scrivermi “bacio” o “buonanotte” si limita a abbreviazioni o cose così.
Qualcuno dirà “cosa vuoi?! Ti sei comportato male e ora ne subisci le conseguenze” oppure “ è libera di fare ciò che vuole, lasciala libera”
Questo lo posso anche capire, ma il fatto è che io sono sicuro di quello che provo per lei, e so che non la farò più stare male, anzi, vorrei renderla la ragazza più felice del mondo!!
Sono perso di lei, qualcuno mi aiuti a capire come mi devo comportare, non voglio esser troppo oppressivo, ma allo stesso tempo non vorrei che lei pensasse che mi sto allontanando ancora anche perché è impossibile, io ho bisogno di lei, lei l’unica cosa che mi da felicità.
Vi prego, aiutatemi a capire!

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

4 commenti a

Sono perdutamente innamorato, aiutatemi a capire

  1. 1
    Lucien -

    C’è poco da capire caro seventeen, devi semplicemente vivere il tuo amore come viene. Te lo dico perché anche io sto vivendo una situazione molto simile alla tua, con la sola differenza che lei mi ha lasciato per un altro. Non so se per la paura di impegnarsi troppo, perché già si sentiva con questo quando stava con me. Però ora questo poco importa. Ho scritto la mia storia altrove e non mi va di tirarla fuori ogni volta. Ti dico solo che come te avevo iniziato questa relazione lontano da occhi indiscreti senza tenere in conto che dopo due mesi mi sarei follemente innamorato, però lei, che tuttavia ricambiava, o sembrava farlo, a un certo punto si è tirata indietro. Sono passati 4 mesi e sarei ipocrita a dirti che l’ho dimenticata perché non è vero. Vorrei con tutto me stesso che tornasse indietro.
    Lei ti ha chiesto del tempo, tu concediglielo. Deve capire da sé se ti ama o meno. Certo, non aspettarti che capiti dall’oggi al domani. Credo che l’amore, se di amore vero si parla, necessiti di un lungo periodo di gestazione, viceversa sarebbe soltanto un’emozione istantanea, il che è ben diverso. Tu non essere troppo assillante, nel senso, falle capire che ci sei, ma non stare lì ogni momento a rassicurarla sui tuoi sentimenti, tanto più che scrivi che vi vedete e sentite ancora. Otterresti il risultato opposto poiché lei ti darebbe per scontato. E soprattutto, fa che non diventi un’ossessione. Lei ora è una parte importante della tua vita, ma non è tutta la tua vita.
    In bocca al lupo, facci sapere!

  2. 2
    arturo -

    Spesso noi ragazzi abbiamo la bruttissima abitudine in un rapporto, a lasciar intendere l’amore che proviamo senza dimostrarlo in ogni istante.
    Ora tu senza impazzire tu e senza far spaventare lei, devi solo dimostrare in ogni istante l’amore che provi nei suoi confronti…

    e poi … se sono rose….

    senza dannarti l’anima !

  3. 3
    resis -

    siamo nella stessa barca. Se lei è ancora presente, probabilmente non ti ha scartato del tutto. Ora sta a te decidere se mandarla a quel paese e continuare la tua vita o darle ancora una chance. Il problema è che ne sei innamorato esattamente come me. far funzionare il cervello è oiu facile a dirsi che a farsi, in questi casi prevale l’istinto, la passione, l’amore. Ora, io come te, la sento ancora, per messaggi e sporadicamente al telefono, ci vediamo, usciamo insieme con amici, e quando ci si vede spesso finiamo per lasciare spazio ad atteggiamenti affettuosi e baci che non fanno altro che confondermi ancora di piu. Devi capire, come sto cercando di fare io, se questa ragazza ti sta solo prendendo in giro, se poi come dici è bloccata e non si sente a suo agio nel manifestare i propri sentimenti, allora molto probabilmente te la sei giocata. Anche io me la sono giocata. Eppure l’amo. La desidero, la penso sempre. Sono mesi che vado avanti così, poi cerco di dimenticarla e lei torna, ed io non ho le palle per mandarla via. Questo è il problema ma se hai deciso di tentare allora non devi assolutamente fare pressioni, tanto prima o poi ti stancherai anche tu di questa storia. Io dico solo che non sono fatto per le storie di solo sesso, finisco sempre per esserne irrimediabilmente coinvolto. Le cose funzionano finchè sei tu a fare lo str… ma poi se non hai il fegato di accettare le conseguenze di questo comportamento, come allontanamenti e un possibile terzo incomodo è meglio non ficcarsi in queste storie. Io sto soffrendo molto. la vedo troppo per i miei gusti e questo mi sta logorando. Posso solo aspettare o cercare di evitarla ma la voglia di vederla è tanta. Bisogna fare come di Lucien, pensare alla propria vita! La tua lei sta facendo questo anche se ti tiene in pugno!

  4. 4
    sospeso -

    caro amico la tua è solo un’illusione culturale. guardati questo video del buon serafino e avrai le idee piu’ chiare sul perchè nella tua testa si agitino tali scombussolamenti

    http://www.youtube.com/watch?v=jN4zWYcFeiM

    putroppo viviamo in patriarcato e l’imprinting ricevuto da piccoli (malato e contro natura) ci ha rinxxxxniti tutti quanti

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili