Salta i links e vai al contenuto

Perdono o vendetta?

  

Ciao a tutti,
un po’ di tempo fa vi ho raccontato la mia storia (Link). Avrei una domanda da farvi e la dedico sopratutto ai ragazzi.
Se la ragazza tradisce perche suo compagno la trascurava è possibile perdonare? E’ normale che ci si prende ai calci e schiaffi ma non si va via? Si rimane al fianco della ragazza per farle del male e poi quando si vede che lei ha capito il proprio errore si va via (dopo 1 anno)?

ps mi avrebbe piacere fare una chiaccherata con “chiaramente”. sento che ho bisogno di parlare con una persona cosi, che mi aiuterebbe a mettere i piedi per terra.

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

10 commenti a

Perdono o vendetta?

  1. 1
    Spectre -

    giuro che mi è venuto il mal di mare a leggere queste poche righe. la vita è già così difficile …

  2. 2
    frattinima -

    normalmente, evito questi quesiti grotteschi, ma stasera faccio uno strappo. Sei così sprovveduta o stai a credere agli uomini così meschini? Se ti senti sola, considera che hai una figlia che ha bisogno di vivere una situazione normale.Purtroppo non sono giovane, ma ti posso consigliare dall’alto dei miei anni che situazioni come la tua, sono il giochetto preferito di molti uomini, ricorrono alla sprovveduta (SCUSA) quando non hanno altro. E questo li fa ancora più meschini. Io ti consiglio, e qui chiudo il discorso, di ritrovare una tua dignità,lasciar perdere questo tipo di uomini e augurarti che un un giorno tu possa incontrare la persona giusta, che ti aiuti a crescere (in tutti i sensi)e pensando soprattutto alla bambina, se dovrà chiamare qualcuno papà, è perchè lo sia veramente,in senso affettivo. Insomma quest’uomo ti ha usata, non l’hai capito?

  3. 3
    gambit99 -

    Secondo me se la ragazza viene trascurata e poi tradisce e’ prima di tutto colpa di quello che la trascura, poi della ragazza che se non le va bene puo’ andare via senza tenere un piede in due scarpe. Il discorso di un anno,farle male e cosi’ via e’ solo tempo perso.

  4. 4
    Spectre -

    @ frattinima
    concordo e mi spiace. non capisco perchè in giro funzioni così. c’è un “disassamento” generale preoccupante.

  5. 5
    Ombra -

    è strana la vita.. la donna tradisce perchè è trascurata, poverina… l’uomo invece tradisce perchè è uno str…o!
    Per prima cosa vorrei dire che quando si tradisce lo si fa e basta e non bisogna aggiungere una giustificazione, perchè di giustificazioni non ce ne sono.
    Dovresti dire che hai tradito e non che hai tradito per colpa di qualcuno.
    Se ti senti trascurata parli col tuo uomo e se le cose non cambiano lo lasci, perchè andare a letto con un altro non credo che ti risolva i problemi di coppia.
    Passiamo al secondo punto, no! non è normale alzare le mani e non è neanche tollerabile, hai sbagliato ma non ti meriti schiaffi o calci.
    Se ti senti giustificata nel tradire, allora dovresti sentirti altrettanto giustificata nel lasciarlo, visto che alza le mani no?
    E allora cosa cerchi? vuoi che ti diciamo “ma si hai fatto bene a tradirlo e lui è un mostro perchè ha alzato le mani?” vorresti che ti dicessimo “hai fatto bene alla fine eri trascurata e lui non si merita niente”
    Diciamo che nulla è giusto, se è rimasto un anno vuol dire che il suo sentimento per te era più forte del dolore per il tradimento, ma alla fine la rabbia e la delusione ha preso il sopravvento e se ne è andato.
    Ha fatto bene, io non sarei rimasto con te neanche mezzo secondo.

  6. 6
    guerriero -

    Ombra concordo, chi tradisce tradisce punto, non c’è giustifcazione, uomo o donna che sia.A parte che è sempre meglio che chi tradisce si prepari a prendere anche legnate, pechè una persona ferita nell’animo ecc, è pericolosa e può reagire in tanti modi. Non è giusto ma è una probabilità che si può verificare,se io do un schiaffo ad uno non so come ragisce, cioè con un altro schiaffo o con una pistola, ma la reazione l’ho provocata io.
    Ed aggiungo che chi si sente giustificato nel tradire, per gli stessi motivi accetti anche di subire il tradimento, anche se leggermente più difficile

  7. 7
    scalamir -

    Io penso che si possa aggiustare tutto, basta avere la volonta, la maturita e l’amore da parte di entrambi. Sopratutto di vedere gli errori commessi come insegnamento, e non rinfacciarseli a vicenda! auguri

  8. 8
    Chiaramente -

    Ecco, ora mi ricordo. All’inizio non capivo perchè annag chiedesse di me(?) ma poi non mi ha sorpresa. Leggendo il link ho riconosciuto la lettera alla quale avevo risposto cos’ brevemente.
    Perchè?
    Perchè era complicato, difficile da mandare via con una chiaccherata, questa corsa allo sfacelo.
    Perchè è chiaro da fuori che ti stai rovinando l’esistenza- tua e di tua figlia- con le tue mani, innamorata o meno che tu sia. Se non fosse così non avresti scritto qui.
    Dunque?
    Devi prendere una decisione a prescindere dai tuoi istinti di(…?….) – lo dico solo perchè a nessuno piace prendere schiaffi e pugni, se a te va bene stai un pò malino e la tua bimba impara male.
    Il tradimento? E lo chiedi a noi se hai fatto bene o male? Io non ho nemmeno capito se l’hai tradito davvero o cosa, ma in ogni caso mi pare che dovresti prestare più attenzione a chi scegli (magari per proteggere te e lei! sarebbe il colmo!)
    Ma tutto questo non vedo come potrebbe aiutarti, dato che non capisco nemmeno la tua richiesta, solo il tuo disagio.
    Cosa ti aspetteresti da me?
    Sinceramente quando ho letto che volevi parlare proprio con me mi è sembrato strano..Comunque ok, riscrivimi e dicci cosa vorresti, o come andavano le cose con più particolari della vostra storia, se ti capitano sempre tipi autoritari e violenti o state facendo i ragazzini perchè in realtà son immaturi e adolescenziali, se lui prima era un angelo e tu l’hai tradito e ora è traumatizzato-di legno-,se vuole fartela pagare-e tu giustamente ti chiedi se non sia giusto subire e fino a che punto?
    Ma senti, che lui si sia permesso uno schiaffo potevamo capirlo tutti, sugli altri sorvolo lasciandoli valutare a te.
    Ricordati solo che proprio perchè tu gli hai permesso di fare da padre ai tuoi figli lui ora insegna cose che non vanno a loro.
    Ti pare che lui debba spiegare a tua figlia perchè tu e lui non state più assieme?
    Tu gli permetti troppo.E non sarà con un paio di corna che patteggerai i conti, anche se dici che ti ha solo trascurata a me quest’uomo non piace.
    Non è un parere scientifico, lo so, però sai..la prudenza non è mai troppa.
    P.S. vorresti mettere i piedi per terra. I piedi li hai già messi,muovili e vedrai che sono in terra, adesso fai venire giù il resto…

  9. 9
    roberto -

    bhe onestamente bisogna prima vedere come ti trascura e sopratutto perche?
    certo che se sei il tipo che si sente trascurate perche’ magari per un periodo lui ha un po’ piu’ da fare con il lavoro,vuol dire che sei tu incomprensiva.
    comunque il tradimento a priori e sbagliato a prescendere delle motivazioni,comunque quello che mi sento di dirti e’ che se sei arrivata a tanto credo che significhi che il vostro rapporto e’ finito gia’ da tempo,
    anche se credo che forse avete bisogno di un qualcosa che rivitalizzi il vostro rapporto perche se come tu dici che vi siete picchiati ma non vi lasciate significa che dopo tutto l’amore ce,e il fatto che lui ha reagito cosi vuol dire che si e’ sentito ferito quindi tiama,certo a meno che non sia uno di quelli che picchia la propria donna per abitudine perche e’ bastardo la cosa cambia,
    oppure chai pensato che forse lui ti trascura per attirare la tua attenzione perche era lui a sentirsi trascurato?
    a rega’ comunque ste cose capitano quando non ce dialogo nel rapporto le cose si tengono dentro di conseguenaza non cambiano poi diventano pippe mentali e poi si degenera
    chiarezza comunicazione e comprensibilita’ e spratutto fiducia sono le basi di un rapporto solido

  10. 10
    Chiaramente -

    La picchia perchè la ama?

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili