Salta i links e vai al contenuto

Penso che la vita spesso sia ingiusta

Ciao a tutti. Sono un ragazzo di 30 anni del Sud Italia. Fino a 2 mesi fa la mia vita era felice, ero fidanzato con una ragazza da 10 anni, tutto andava per il meglio quando un inatteso cambio di programma fece evaporare tutte le mie certezze, la mia ragazza mi lasciò per mettersi con un altro che fu anche mio amico. Dopo essere stato lasciato persi anche il lavoro, me ne tornai nel mio paese dove ci abito tuttora. Ho anche perso tutte le amicizie, i miei familiari mi evitano per questioni religiose e ciò mi porta ad essere completamente solo. Da qualche giorno ho iniziato a lavorare, è uno di quei lavori stagionali che fai fino ad agosto/settembre, ma sempre meglio che nulla per iniziare tutto daccapo. La mia vita è solo casa/lavoro e basta, mi sento molto angustiato, in giornate come questa ad esempio mi sento moralmente a pezzi e propenso a a piangere per i dolori del mio animo e del mio cuore. Come se non bastasse la mia ex sembra felice con lo spergiuro che mi ha tradito, mentre io la penso nella solitudine della mia camera ricordando i bei momenti trascorsi insieme e rimuginando sulla relazione finita per volere di ella. Con le donne poi credo di essere un disastro, se provo a conversare con una ragazza su facebook o su altri social mi chiudono subito la porta, dal vivo ancora non riesco ad approcciarmi anche perchè ho paura dell’ennesimo due di picche. Ho una paura immane di non riuscire più ad avere una donna. A volte penso che la soluzione migliore sia quella di togliersi la vita, ma poi ritengo che solo le persone vigliacche fanno quest’ultimo estremo gesto, e io devo trovare una via d’uscita da questa mia solitudine che mi sta logorando lo spirito.

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

5 commenti

  1. 1
    Angwhy -

    La storia l’hai gia raccontata,e se adesso lavori per la stagione,immagino al mare,sai quante zo....ette ti capiterà di incontrare,stai a pensare a quella là!

  2. 2
    Rossella -

    I rischi del lungo fidanzamento sono questi. Una donna dopo averti messo sul piedistallo sente come l’esigenza di liberarsi. Non ci sono i presupposti per tenerlo in piedi. Basti vedere come ti vesti, la tua macchina, i tuoi studi… è davvero troppo. Ti auguro di conoscere la donna della tua vita tramite amici fidati, senza vivere un coinvolgimento che t’induce a credere che tu non possa arrivare in cima alla vetta. Chi volesse provare a convincerti i questa cosa è un’anima dannata. Puoi farcela.

  3. 3
    Yog -

    Si, vabbè, ho visto un re. E c’era pure il cavallo.
    La vvita è inggiusta.
    Questa estate sarà foriera di brave donzelle (“chiamale zo....e, se puoi” [cit. dotta]) che ti restituiranno il senso della vita. Sennò l’inverno prossimo vai a pay e vedrai che è ottimo, con il pessimo limite di cassa cui tutti si soggiace.
    Impiccarsi perché non te la danno è come spararsi perché a fine maggio/inizio giugno non vendono le ciliegie, quindi vedi tu.

    Bummmm spgggarhhhh!

    (Era un rutto di brutto, non un colpo di pistola).

  4. 4
    Gabriele -

    Beh insomma togliersi la vita, piano.
    D’accordo sono dieci anni di storia ed è comprensibile che tu sia arrabbiato.
    Però. Con tutto il rispetto, i tuoi familiari potrebbero fare a meno di non trattarti, anche Perchè non dovrebbero trattare i suoi, e neanche lei.
    Mi sembra di sentire, o di leggere o vedere un film, un libro che tratta di gesta cavalleresche, dell’uomo che deve prendersi in moglie la donna, e la donna che debba portare la dote. Pensavo fossimo nel 2019!!!
    Per il resto il fatto che tu abbia coltivato esclusivamente la tua ex, e che adesso tu ti possa ritrovare senza uno straccio di vita sociale, mi dispiace fartelo notare, ma è stata una tua scelta. Tu hai scelto di occuparti anima e corpo di questa ragazza. E senza rendertene conto hai trascurato le altre relazioni, ed ora sei solo.
    Poi mi sembra una atmosfera un pò pesante, quella del adulterio, se eravate fidanzati e sei lo scandalo del paese, parimenti non dovrebbe esserlo anche lei? Nel suo? E con i suoi parenti?
    Inutile dire che queste cose funzionano solo nel meridione , qui al settentrione, non ci sono scandali, si cambiano partner come si cambiano le mutande, e nessuno batte ciglio.
    Vivi, che la pietra del vituperio non c’è piú, almeno da tre…

  5. 5
    Bohemien82 -

    Uomoragno ti avevo scritto in altri post, sai bene come la vedo..uccidersi per aver perso una donna? Ma no…trasforma queste energie negative in voglia di dimenticarla. 10 anni di storia, due mesi dalla separazione e lei sta giá con un altro. Povero sfigato lui….il tempo è più gentiluomo degli uomini. Tu aspetta senza aspettare lei. Diventerai più maturo, più forte, meno illuso in futuro….lei invece sará ferma lì dove é ora e la vita, fosse anche solo per una volta, il conto lo presenta sempre…

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili