Salta i links e vai al contenuto

Paura di dire al mondo ciò che sono davvero

Innanzitutto volevo fare i complimenti a questo sito e alle persone che ne fanno parte, sono davvero belle persone, intelligenti e molto comprensive, detto ciò passo allo scrivere il mio problema.

Salve a tutti, non è la prima volta che scrivo, questa volta espongo il mio più grande problema, ovvero come dire al mondo che non sono etero-sessuale, non perchè me ne vergogno ma semplicemente perchè ho paura di non essere più accettata, non tanto dagli estranei, ma dalle persone a me care, soprattutto i miei genitori. Lo sono fin da quando ero bambina, ho scoperto di esserlo a circa 6 anni e mezzo, me ne sono resa conto perchè mi presi una cotta per una mia compagna di classe e da lì in poi me ne sono piaciute anche altre. Più che definirmi lesbica mi definirei bisessuale perchè comunque sia sono attratta anche dagli uomini, ma molto più dalle donne. Ho paura di dare una grossa delusione ai miei genitori, hanno una mentalità un po’ all’antica e non sono aperti a queste cose, ma io mi sento scoppiare, ormai ho 18 anni e ho bisogno di dirlo a qualcuno. Un’altra cosa che mi piacerebbe fare è diventare un uomo, mi sentirei me stessa, perchè in fondo è quello che vorrei essere. Vorrei anche conoscere qualche ragazza, magari innamorarmi e stare con lei, ma come? Ho voglia e bisogno di conoscere persone come me, scambiare opinioni con loro e, ho pure voglia e bisogno di dare e ricevere amore, di stare bene con una persona come me, baciarla, abbracciarla, farci l’amore, renderla felice, farla sorridere. Il problema principale è: come lo faccio tutto questo?

Ringrazio anticipatamente chi mi presterà attenzione, grazie ancora.

L'autore ha scritto 8 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

4 commenti a

Paura di dire al mondo ciò che sono davvero

  1. 1
    maurizio -

    Bel problemino, che purtroppo non dipende neanche da te ma da una società che ancora non digerisce bene certe cose.
    Io fossi in te andrei per gradi, inizierei dai miei (tuoi) genitori…chissà, magari ti sorprenderanno!!!
    Lo spero tanto per te.
    Ma qualunque sia la loro reazione NON sentirti in colpa se cerchi la tua serenità e la tua felicità. 😉
    In bocca al lupo, ciao.

  2. 2
    Marty. -

    Ciao cara! Prima di tutto non ti devi preoccupare di questa situazione poichè tu non sei ne un aliena ne un mostro. Anzi.. sei perfettamente come tutti gli altri! Ti capisco benissimo quando dici che hai paura perchè viviamo in una società basata su gente ignorante e stupida. che da peso a qualche diversità invece di andare piu a fondo! Io ho una mia carissima amica che è lesbica.. Non ti nascondo il fatto che all inizio quando l ho saputo ho avuto una reazione un po strana. nel senso che non l ho assolutamente giudicata, anzi… però sai.. mi vergognavo un po a prenderla per mano, darle i baci sulla guancia.. insomma come facevamo precedentemente a quando non sapevo della sua verità.Ma poi.. ho capito.. Se lei ama le donne, nulla puo cambiare tra me e lei. nessun pregiudizio. lei ama le donne e io gli uomini , ma che cambia? anzi.. mi diverto molto a indicarle le ragazze piu carine con cui potrebbe provarci! 🙂 è tutto cosi favoloso lo stesso! Tutto cio te lo dico perchè voglio che tu sia libera di dire cio che sei . di urlarlo al mondo senza timore. Ricordati sempre che chi ti ama , ti ama sapendo o no questo dettaglio importante della tua vita! dillo al piu presto ai tuoi amici.. iniziando magari delle persone di cui ti fidi di piu . e se ti senti giudicata, mandali via al piu presto perchè quelli non sono veri amici!! e poi, appena ti sentirai pronta (ma direi che hai 18 anni e quindi è anche ora!) prendi tua madre e tutto di un fiato dille tutto. ok magari la prenderà un po male, ma è meglio cosi! non ti puoi nascondere a vita!! devi essere te stessa. altrimenti vivrai una vita nascosta dietro cio che gli altri pensano di te, che è totalmente errato!!
    Ok , entra in una chat di ragazze lesbiche… chiedi se qualcuno abita vicino a te e magari puoi fare nuovi incontri. ci sono anche le discoteche che fanno serate per i ragazzi gay o lesbiche e la mia amica la ne incontra molte di ragazze e le conosce! datti un po da fare.. alla fine devi comportarti semplicemente nello stesso modo in cui le tue amiche femmine cercano i ragazzi!! Un bacio fammi sapere se conoscerai qualcuna! 🙂

  3. 3
    Gabriele -

    Ciao ho letto il tuo sfogo.

    Sei un ragazzo in un corpo da ragazza e per tale motivo vuoi cambiare sesso.
    A tale proposito ci sono degli analisti che ti possono aiutare nel tuo cammino, che è molto duro e molto delicato.

    Attenta non ti sto trattando con pregiudizio, al contrario, dovresti rivolgerti ad una persona che ti prenda per mano.

    Ciao.

  4. 4
    sara -

    Partiamo dal fatto che cambiare sesso non vuol dire che poi starai meglio, anzi, troppo spesso è il contrario. Detto ciò, chi ti vuole bene veramente, seppur deluso e amareggiato non ti abbonerà, se lo fa, non era sincero. Che questa società sia bigotta, è normale per certi versi, ma non lo è per altri. Magari vai per gradi con i tuoi, non dire tutto in una volta, in modo che abbiano tempo per abituarsi e adattarsi, i genitori non vedono l’ora di diventare nonni, (questo è il più grande e a volte inconfessabile desiderio di un genitore), il motivo principale per cui si fatica ad accettare determinate scelte dei figli. Poi viene la già citata società, per che anche se tutti almeno una volta abbiamo detto:” non mi importa niente dell’opinione della gente”, la verità è che invece ci importa e come, questo anche perché ci viene insegnato, spesso malamente, che è meglio apparire invece di essere. La vita è tua, e sei solo tu a dover decidere, se il “rischio” vale la pena essere corso.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili