Salta i links e vai al contenuto

Ho molte possibilità per una nuova relazione… ma mi manca

Lettere scritte dall'autore  

Salve a tutti, alla fine ho preso la decisione di chiedere un consulto qui per la relazione che ho avuto di quasi 2 anni (Io 21 anni lei 17). Lei mi ha lasciato e Diciamo che sostiene di non provare più ciò che provava prima in seguito a discussioni avute per delle fesserie superabili, come la storia che lei vuole divertirsi in discoteca mentre io no. Partendo dall’inizio, dice che il tutto è cominciato da come è iniziata l’estate, periodo in cui dovevo studiare per la maturità mentre lei era in Polonia (dal 6 giugno al 29). In tutto questo periodo, ci sono state delle discussioni dovute forse alla mia tensione e alle sue uscite poco felici (un esempio può essere il “gioco della verità” voluto da lei, dove appunto si deve rispondere con sincerità alle domande. è capitato che alla mia domanda “cosa faresti se uno ci provasse con te con lo scopo di sedurti? ” ha risposto “beh se mi seduce cedo”. sentirmi dire certe cose quando lei è lontana da me, ovviamente non mi ha reso più tranquillo). Dopo le sue scuse per quelle uscite del cavolo, e quindi dopo anche le mie scuse per le mie reazioni, le cose si risolvevano tranquillamente, come se non fosse successo nulla. Avevamo molta voglia di vederci. Moltissima. Il giorno del suo rientro avevamo in progetto di uscire la sera, ma arrivato il giorno, c’è stato l’imprevisto di far conoscere la città alla sua amica polacca, il terzo incomodo, non siamo riusciti a stare soli neppure per 10 minuti. Infatti tutta la sera hanno parlato in Polacco, ed io non potevo che sentirmi come messo da parte. E ancora non avevo dato l’ultimo esame. Paziento ancora sino al mio orale, giorno in cui la sera mi aspettavo che lei stesse con me per festeggiare, e invece, sempre per “il terzo incomodo”, passa si una decina di minuti con me e in compagnia dei miei amici, ma poi se ne va in discoteca, nonostante una mia mezza battuta per farle capire che volevo stare con lei senza farla sentire in colpa. In tutto questo periodo, sino al giorno in cui è andato via “il terzo incomodo” abbiamo avuto altre discussioni stupide ingigantite per testardaggine mia e sua (come ad esempio il “taglio di capelli” -. -“””””””) sinché il 25 decide di volermi parlare… Dice che non ce la fa più, che siamo diversi e che con me si annoia, da quando è iniziata l’estate… Io abbastanza nervoso, le ho fatto notare cosa tutto c’era di mezzo in questi due mesi e che il periodo prima dell’esame ad ogni mia proposta c’era un No categorico per ogni stupida fissazione sua (un esempio, per andare al mare “No sono grassa mi vergogno”). Si rende conto e mi domanda scusa, dicendomi poi che teoricamente voleva lasciarmi, ma ha cambiato idea… Ci vediamo poi dopo cena e mi vede comunque in tensione. Me lo fa notare e le rispondo “E come dovrei essere? Mi volevi lasciare. “. Infatti l’ha fatto il giorno successivo e ho sbottato in un pianto dato dallo stress accumulato. Mi ha ringraziato per tutto quello che ho fatto per lei, dicendomi di tenere tanto a me. L’ho aiutata in tutte le sue brutte situazioni e non rimpiango nulla. Ho lasciato il segno, le ho cambiato la vita. Mi ha sempre definito il suo punto di riferimento, il suo equilibrio.

L’ho vista poi a inizio agosto, ci siamo incontrati casualmente in giro, si è fermata e mi ha chiesto come stavo. Io ero totalmente sorpreso e infatti l’ha notato.
Ci siamo salutati pacificamente e con sorriso, e poi è andata al negozio della mamma.
Io l’ho inseguita, Dovevo sapere. Abbiamo quindi parlato, non era scocciata.
Mi ha detto che è sicura della sua decisione, però non sa se può tornare infatti tutte le volte che le chiedevo “ma tu tornerai? Vale la pena aspettare? ” Lei rispondeva con “Sono sicura della mia decisione, ma non posso sapere se tornerò”
abbiamo fatto un tratto in macchina con sua madre, sino a casa sua
e poi siamo rimasti giù al portone di casa per finire di chiacchierare.
Io ho mostrato naturalezza… è convinta che l’amore per una persona passi… Continuando la nostra conversazione mi ha detto che mi vuole bene e che non vuole illudermi…
non aveva nessun disagio di fronte alla mia presenza… Mi ha anche abbracciat forte… Fatto sta, che lei ci tiene a me. Voleva rimanere con me, infatti mi ha invitato a salire per prendere una fetta di torta… Non aveva alcun disagio…
Infatti, sono salito e ho “ricordato” un po’ come era prima che mi lasciasse attraverso certe situazioni… come lo stare seduti assieme in tavola…
Finito tutto, mi accompagna alla porta
e standomi vicino mi abbraccia di nuovo…
io qui le dico che la aspetterò… lei ripete che non vuole che io mi illuda… Riprendo io dicendo e concludendo che le darò tutto il tempo che le serve… che ne vale la pena… di qui l’ho abbracciata ancora più forte e gli occhi le sono diventati lucidi… le ho dato un bacio sulla guancia
e poi sulla fronte… Da li sino alla fine di agosto poi ci siamo visti una volta sola, e con scarsi risultati tra l’altro… Ora prova disagio nel sentirmi o vedermi… Lei che conterebbe quella sicura della sua scelta… Mi innervosisce questo suo insensato disagio… Voi che ne dite… ?

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

3 commenti

  1. 1
    credoalvero -

    Parliamoci chiari come già ben saprai sei ancora innamorato di lei e ciò gioca a tuo sfavore
    Hai preso in considerazione che in Polonia sia successo qualcosa? un episodio che abbia dato una cosi violenta sterzata a questa storia? ovviamente non sono nessuno per insinuare nulla su una persona che non conosco sia chiaro nè ti consiglio di andare ad “indagare”
    aldilà di tutto ciò comunque secondo me devi entrare nell’ordine di idee che lei non torni comportati quindi da tale cerca in tutti i modi di dimenticartela e sopratutto non illuderti al massimo ti concedo di pensare che se è amore vero lei tornerà da sola.. e ripeto DA SOLA!!

  2. 2
    Ardio -

    Ho tenuto in considerazione tutti i possibili fattori, e questo mi ha fatto solo male… Appunto dovrei entrare nell’ordine di idee che lei non tornerà…è molto probabile che in Polonia sia successo qualcosa ma la verità, preferisco avere conferme che posso avere SOLO da lei, anzichè mille seghe mentali infondate…Grazie per la pazienza di leggere il quanto mi è successo…^^… è quello che avevo bisogno di sentirmi dire… “Se è amore, tornerà DA SOLA.”

  3. 3
    credoalvero -

    Figurati, per cosi poco 🙂 e come direbbe nesli non posso eliminare il dolore che ti aspetta, ma posso garantirti che tutto passa in fretta.. magari ora leggendo la parola fretta storcerai il naso ma vedrai che il meglio deve ancora venire e sarà meglio di quanto tu possa immaginare ora

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili