Salta i links e vai al contenuto

È normale avere dei dubbi?

Ciao sono una ragazza di 21 anni e da poco più di un anno sto vivendo la storia d’amore più bella della mia vita. Da un paio di settimane all’improvviso hanno iniziato a venirmi dei dubbi sul nostro rapporto, dubbi che pero svaniscono quando sono insieme a lui e non capisco da cosa siano determinati. A volte penso che sia normale ad un certo punto mettere in discussione quello che provi per farti rendere conto se realmente è amore. Fin da quando ci siamo conosciuti abbiamo fatto progetti per un futuro insieme e io in questo momento non riesco a immaginarmi senza di lui però allo stesso tempo non riesco a capire da dove arrivino questi dubbi… Diciamo che è una situazione un po’ complicata che non riesco a spiegarmi neanche io…
Se qualcuno ha qualche consiglio da darmi si faccia avanti…

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

27 commenti

Pagine: 1 2 3

  1. 1
    MRASTY -

    qual’è la fonte del disagio: è lui che ti da modo di sentire te insicura nei suoi confronti, o inizi a vedere te, da sola, la cosa in modo diverso, e ti accorgi di cose che prima non vedevi? è vero che il “diavolo si nasconde nei dettagli”, e quindi picole cose di lui ti suggeriscono “tradimenti dell’anima”, ma rifletti sul fatto che non riuscire a pensare ad un futuro senza di lui. potrebbe essere anche un modo per non voler vedere un presente che non ti piace, spingersi nel futuro idealizzando il rapporto che forse nella realtà non è poi un gran che, non si misura su fatti che ti toccano dentro. pensa ad una visione sul futuro, il tuo futuro, per quanto ancora da formare in modo maturo, e poi confrontala con la sua visione. è solo da due visioni indipendenti ma condivisibili che si può basae un progetto insieme, per quanto lungo o corto possa essere. auguri

  2. 2
    Criss -

    Sbagliato! NON è normale “ad un certo punto mettere in discussione quello che provi per farti rendere conto se realmente è amore.” Praticamente hai già decretato la fine di tutto. Vi dò meno di un mese.

  3. 3
    elecherchi -

    No no lui non mi da nessun modo di avere dei dubbi, è una persona splendida e anche per questo mi sento in colpa per non avergliene parlato dato che il nostro rapporto fin dall’inizio è sempre stato sincero ma ho paura di scatenare un polverone per niente anche perché quando stiamo insieme io sto bene con lui e anzi non vedo l’ora di vederlo. Quello che mi spaventa e che non riesco a capire è come da una situazione di tranquillità e felicità io mi ritrovi all’improvviso a dover affrontare questi dubbi che ancora non capisco bene da cosa siano determinati. Forse la paura di sentirmi troppo legata o forse la paura che tutto questo un giorno possa finire. Io in questo momento so solo una cosa che se avessi una bacchetta magica ritornerei indietro perché ero davvero la persona più felice del mondo.

  4. 4
    Criss -

    Io sono vittima dello stato d’animo in cui tu ti trovi, nel senso che la persona che avevo felicemente accanto si è fatta venire dubbi basati sul nulla e nel giro di una serata ha giudicato la mia intera vita, ed è scappata via senza più dar notizie. Eppure, anche noi eravamo felicemente insieme, così come possono esselo due persone appena all’inizio della loro storia, che quindi non hanno avuto il tempo di nulla se non quello di stare bene insieme.
    I tuoi sono i dubbi che solo le donne si creano, e ti consiglio vivamente di cambiare atteggiamento verso te stessa, in quanto stai minando un amore che probabilmente non incontrerai più.

  5. 5
    rain -

    Ciao, anche io sto attraversando un momento di dubbi.Sto con la mia lei da un anno , e solo da pochi mesi abbiamo iniziato davvero ad amarci , senza paure l’uno verso l’altro. Ed è qui che qualcosa è cambiato, ho avuto paura che ora che le cose sono certe io non la ami , ho paura di voler tornare ad essere single di sentire il bisogno di non avere legami.Quando sto con lei non ho problemi e non mi spaventa il futuro con lei , mi spaventa l’averla vista e l’essermi chiesto se l’amo davvero. Credo sia normale avere dei dubbi in una relazione , cerca di non farti prendere dalle paure , per esperienza posso dirti che le paure annebbiano la mente , non siamo più capaci di ragionare su quello che ci succede.Infondo l’unica cosa davvero importante è essere sempre sinceri con l’altro , se anche avessi cambiato sentimenti nessuno può rimproverarti nulla, vai avanti e cerca di capire se davvero tieni a questa persona , in bocca al lupo.

  6. 6
    mode1990 -

    Ciao elecherchi :-),era da un po’ di tempo che cercavo casi simili ai tuoi! ragazze che provassero la stessa cosa che provo io. Ho la tua stessa etá =) e ho una relazione di 2anni con una persona, ad ora, splendida! un ragazzo del quale nessuno ci si protrebbe lamentare, che non da, modo di pensare negativamente…ma non so come ho questi continui dubbi(alcune volte veramente inutili) che non riesco a far placare!stessa identica cs..quando stiamo insieme xó svaniscono! siamo anche 2persone che effettivamente nn si sentono tt i giorni, perció in quell’arco di tempo dove non ci vediamo/sentiamo,rinascono tutti quanti!ne parlo continuamente con la mia migliore amica che, stanca oramai d sentirsi ripetere una canzonetta, mi da della mongola ogni volta e mi rassicura cercando di placare tt i dubbi(alcune volte ripeto infondati..seghe mentali mie)spiegando che pensandoci su bene lui non me ne da modo!a questo punto sono arrivata a 2conclusioni che 1m sembra impossibile avere 1rapporto cosi bello e solido,senza sbavature x ora, quando in giro se ne sentono di cotte e di crude e 2 che avendo raggiunto, x ora, un bel rapporto di 2anni ho paura che un giorno tutto quanto possa finire x 1minima cagata. Purtroppo mi rendo conto che non é giusto viverla cosi xk me la vivo malissimo e con l’ansia di nulla! Mi capita alcune volte, di farla vivere male anche a lui, xk magari esco con dubbi di cacca e divento malmostosa…quindi non capisce che ho e come prendermi! se nel frattempo hai maturato delle soluzioni fammi sapere e io faró lo stesso ihih grazie =)

  7. 7
    diletta -

    Sono capitata su questo forum per trovare in a risposta, ma adesso credo di averne una io per voi. Prendete le mie parole con le pinze, perché è prova ile che non sia il vostro caso, ma ci tenevo comunque a condividere quello che succede a me con voi. Magari vi può essere di aiuto..
    Io sto insieme ad un ragazzo da un anno e mezzo ed è un ragazzo fantastico, la nostra relazione (seppure tra alti e bassi) va a gonfie vele siccome è fondata su basi molto solide, nonostante la nostra giovane età ( io 1o e lui 19) fondata sulla fiducia e soprattutto sul sostegno reciproco. Tutte e due infatti abbiamo passato brutto periodo ma ci siamo sempre fatti forza l’un l’altro andando avanti SEMPRE mano nella mano.
    nonostante questo è tutto l’amore è l’affetto qualche mese fa iniziai ad avere dei dubbi. Questo dubbi mi provocavano molta sofferenza e un’ansia notevole. Piangevo spesso perché avevo paura di non amarlo. Erano dubbi che venivano dal nulla è passavo le giornate a pensarci e più ci pensavo e più mi convincervi che qualcosa da parte mia era finito. Cercavo risposte su internet, chiedevo alle amiche, ai miei genitori, e anche se loro mi tra utilizzavano dopo poco avevo bisogno di altri pareri. Siccome vado da uno psicologo per un brutto periodo che ho passato ( sempre legato dall’ansia) ho chiesto parere a lui. Dopo un Po di sedute ha dedotto che io soffrissi di un disturbo d’ansia chiamato “DOC da relazione” che è solo una Porzio e di un disturbo più complesso. Di certo sapere questo non ha placato i miei dubbi e il mio bisogno di avere delle risposte ( che non troverò mai perché la certezza al 100%non esiste) ma mi ha fatto capire una cosa importante: IO AMO IL MIO RAGAZZO PIÙ DI OGNI COSA AL MONDO. Come faccio a saperlo? Semplice. Il DOC è un disturbo, e come tale vuole darmi differenza. Che senso avrebbe farmi venire dubbi su qualcuno di cui non mi importa?di certo non mi farebbero stare male questo dubbi se non a massi il mio ragazzo

  8. 8
    diletta -

    Quindi sono grata a questo DOC perché mi ha fatto capire che tengo al mio ragazzo e che ho dopo tanta paura di perderlo. Magari non sarà il vostro caso, ma magari ci aiuta sapere la mia esperienza. Comunque credo che sia umano porsi delle domande e che in una relazione il gioco non possa essere sempre acceso al massimo. Non possiamo pretendere la perfezione. L’errore di molte persone arco di me è quello di scambiare un semplice “momento di tranquillità nella relazione” per la fine dell’ amore e molte coppie qui si si lasciano proprio sul più bello. Quel nome to della relazione in cui l’ innamoramento to è finito e inizia la parte divertente. Quella delle ” montagne russe” quella dove bisogna farsi coraggio, allacciare le cinture e stringersi forte per mano, senzalasciarsi andare.

  9. 9
    Sara -

    Cara Diletta, sono nella tua stessa situazione.
    Anch’io sono in cura da una psicologa e mi è stato diagnosticato il doc. Cercando in internet ho poi scoperto che si tratta di doc da relazione. Come te ho dubbi che non se ne vanno e sono terrorizzata.
    Ho avuto tanta paura che la soluzione giusta fosse lasciarlo, ma io lo amo sopra ogni cosa. Tu sei riuscita a guarire dal doc?

  10. 10
    Mel -

    Ciao,
    Ne approfitto per parlare di una situazione che mi procura molta sofferenza..sto col mio ragazzo da quasi 1 anno e da un paio di settimane ho iniziato ad avere dei dubbi sul mio amore per lui
    È successo tutto di un attratto dopo aver litigato ma quando sto con lui tutto si risolve, non ho ansia, sono sicura di amarlo e non vorrei mai tornare a casa mia ma poi da sola ricomincio a farmi domande, l’ansia ritorna e io non so più cosa fare
    Ne ho parlato con lui e dice che dopo un anno è normale sentire meno gelosia e meno la mancanza e quello che importa è cosa proviamo stando insieme ma questa è la mia prima vera relazione e io non ho so cosa aspettarmi…so solo che fino a due settimane fa era praticamente tutto perfetto e immaginavo il nostro futuro mentre ora sono piena di dubbi ma solo stando da sola ma al tempo stesso se qualcuno mette in dubbio i miei sentimenti per lui me la prendo…io voglio amarlo come prima, voglio sentirmi in pace ma ormai è diventato difficile…ditemi se è normale provare meno mancanza e via dicendo e avere dei dubbi e cosa dovrei fare secondo voi.

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili