Salta i links e vai al contenuto

Non ti amo più ma ti voglio molto bene

La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

41 commenti

Pagine: 1 2 3 4 5

  1. 11
    Bender76 -

    Ragazzi forse avete ragione voi…. è forse meglio sparire e non farsi più vedere o lottare per ciò che si ama? Dopo che si è lasciati ci può essere amicizia? sono daccordo con monk, “sono i legami che rimangono eterni in una coppia”.

  2. 12
    Miriam -

    Bender, anche io sono convinta che l’altro c’era già ….
    Riflettendoci a posteriori, a sangue freddo, vedrai che riuscirai a ricordare diversi episodi a conferma di questa supposizione.
    Anche a me è capitato di essere stata sostituita, apparentemente in un batter d’occhio.
    In realtà con il senno di poi ho capito che la sua crescente insofferenza nei miei confronti era dovuta ad un suo nuovo interesse per un’altra … ed io ero solo diventata un peso fastidioso.
    Dopo giorni di insulti e cattiverie mi ha telefonato per dirmi “ti voglio bene”.
    Ho capito che era finalmente riuscito ad andare a letto con la tipa ed allora, appena venuta meno la frustrazione di avere al suo fianco me e volersi invece tromb*** un’altra, si è un momento rilassato e mi ha regalato la misera carotina (ti voglio bene, mica ti amo).
    Mi vengono in mente poi tanti episodi a conferma dei miei sospetti, episodi che non ho voluto vedere perchè incapace di ammettere di essermi sbagliata e che avevo scelto di perdere tempo dietro uno str***
    Bisogna invece saper leggere tra le righe. Ad esempio ricordo una volta che mi riempì di insulti, dicendomi che ero malata, superficiale e che non capivo niente quando avevo sollevato qualche perplessità in merito ad una coppia di suoi conoscenti. Lui ultra50enne molto ma molto ricco, lei 25enne. Anche qui perchè prendersela tanto per un banale commento? …. potete indovinare voi da soli …..
    Comunque quello che mi sconvolge più di tutto di questi soggetti è l’assoluta mancanza di coraggio ed onestà. E che diamine, che chiamino le cose con il loro nome e ci dicano finalmente: non ti amo, nè ti voglio bene più di tanto, adesso mi interessa tizio o caia
    almeno li mandiamo subito aff*** e non stiamo lì a rimuginare neanche un secondo

  3. 13
    guerriero -

    brava miriam, descrizione perfetta

  4. 14
    Monk -

    Bender, sì, bisogna non solo sparire ma disinnamorarsi. Che, bisogna fare i fessi ad amare una persona che ci ha fatto del male, si diverte e se la ride con un altro alla faccia nostra, ci si rotola nel letto per piacere mentre magari noi ci rotoliamo nel letto per dolore? Mai, Bender.

    Io ho passato ormai quella fase, anche se l’abbandono, dopo otto anni e mezzo (primo amore, peraltro), è fresco (due settimane fa circa, dall’oggi al domani senza un motivo valido). Pensa a te, esci, fregatene, se si fa viva rispediscila tipo pacco postale dal nuovo amichetto, e chi s’è visto s’è visto. Nella vita ‘sta gente deve assumersi le responsabilità delle proprie azioni. Hanno fatto una scelta? Bene, adesso si cucchino tutte le conseguenze, e vivano la loro vita senza scassare le p….e: indietro non si torna, non c’ho mica scritto in fronte “Gioconda” che con me ci giochi e ti diverti dopo aver fatto i porci comodi tuoi, eh! Almeno per me, ormai, è così.

  5. 15
    guerriero -

    Miriam e Monk esatto, quando si comportano così, madanteli aff per sempre, e se tentano dei contatti dopo mesi, ulteriore calcio in culo, come ho fatto io, applicando proprio quello che dite voi.
    così forse impareranno a rispettare le scelte prese sulla pelle altrui, e soprattutto comincino ad accorgersi di quello che hanno perso sia fisicamente che spiritualmente, per sempre e senza alcuna possibilità di tornare indietro. q
    uello che è fatto è fatto,e poi ragazzi, vedremo tra qualche tempo chi starà meglio.
    ride bene chi ride ultimo

  6. 16
    bender76 -

    Ragazzi avete pienamente ragione voi…. ma la mia sofferenza ora non le ripaga nessuno. Vorrei tanto andare avanti nel tempo e pensare di averla già dimenticata, ma questo è solo un pensiero irreale.
    Vi ringrazio a tutti per il conforto che mi date… cercherò di vivere la vita così come viene senza pensare più di tanto.
    Mi rendo conto che più ci penso, più sto male.
    Grazie a tutti voi.

  7. 17
    Monk -

    bender, tu mettici del tuo, e vedrai che il tempo guarisce tutto. Guarda io come sto dopo due settimane che sono stato mollato (otto anni e mezzo di storia, il primo amore, dai 20 ai 29 anni che ho ora). Certo, ho i miei momenti, ma sto facendo progressi cribbio. Datti tempo e mettici del tuo, ripeto: il dolore sbiadirà piano piano da sé. In bocca al lupo.

  8. 18
    guerriero -

    per me già sono 7 mesi dall’abbandono e 8 che nn ci vediamo, il tempo è alleato, ma ci ho messo molto impegno, è vedo miglioramenti singificativi già da diversi mesi.
    il miglioramento inizia quando :

    ad un certo punto, capita qualcosa che ti fa “dire adesso basta”

    decidi in base al primo punto di nn farti + sentire e vedere

    quando l’ex ti richiama la mandi aff , o meglio ancora nn le rispondi nemmeno, della serie “la pacchia è finita ”

    chi riesce a fare suoi questi tre punti, esce dalla situazione + velocemente, ve lo assicuro.
    io poi sto aggiungendo delle migliorie al secondo punto, ovvero farò in modo , sfruttando lasua lontnanza di nn farmi mai, dico mai + vedere da lei, e tantomeno far trapelare notizie du di me, ed incaso di incontro fortuito, massima indiferrenza, come se non esistesse ed io nn fossi mai esistito per lei.

    la mia ex per come mi ha trattato si è rivelata un male estremo, quindi a mali estremi estremi rimedi, e stop

  9. 19
    Ant062 -

    Monk, quello che hai scritto tra parentesi nel post #10 è da sottoscrivere e far leggere a chi ci ha lasciato.
    La leggerezza con cui queste persone dicono “non ti amo più” è incredibile. Ma che ca*** vuol dire “non ti amo più”?
    Analizzare i problemi e carcare di risolveri è troppo faticoso, giusto? Molto meglio la frasettina di cui sopra e chi si è visto si è visto.

    Bender, spero ti sia ripreso almeno un po’ e dai retta a Monk: lei, il tipo, lo aveva bello e pronto.

  10. 20
    cucciolottta -

    è vero, lo dicono con tanta leggerezza e semplicita…ma a noi quanto ci fa male sentirselo dire dalla persona che ami e che credevi unica ovvero diversa dalle altre??? – “non ti amo piu’..” – “voglio che tu sia felice e che non soffrirai mai piu’ per amore” … – “spero che avrai un ragazzo che ti faccia stare bene..” c..zo quanto ti feriscono… eppure è la verita’!! la vita va avanti, ti capisco alla grande e spero che ti riprendi al piu’ presto… anche se io non l ho fatto ancora… datti forza e pensa: IL MONDO è DURO? IO LO SONO ANCOR DI PIU’..!! e meglio non pensarci piu’ a quel “ti voglio bene” altrimeti ti rodi il fegato e stai malissimo… invece chi ci ha lasciato se la ride e se ne frega…senza nessun pentimento..!! un abbraccio

Pagine: 1 2 3 4 5

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili