Salta i links e vai al contenuto

Non sono soddisfatto dell’esito delle elezioni… ed ora?

di

Non sono soddisfatto dell’esito delle elezioni. Ma sarebbe potuto andare peggio se il nostro piconano-napoleone avesse vinto (o meglio una “.., non vittoria” come disse il suo predecessore).

Che succederà? L’ISTAT continua a diffondere dati ottimistici, ma ricordo che l’istituto è uno strumento del governo, e quindi spesso mette dello zucchero governativo su pillole amare.

Tutti si trincerano dietro le decisioni del nostro silente presidente.

Ma come andrà a finire col governo, se mai ne nascerà uno?

Tanto per iniziare se un governo vedrà la luce, non accadrà prima di 10-12 mesi. Ammesso che ce ne siano, occorre molto tempo per stabilizzare un eventuale mercato dei parlamentari neo eletti, eufemisticamente denominati “responsabili”.

Governo del M5S:

  • Non credo che il PD renziano farà accordi di qualsiasi tipo col M5S. E’ invece probabile che una pattuglia di PD di non non renziani e di sinistri old fashion di LeU si aggreghino ai vincitori. Ma anche ammesso che il M5S voglia tentare un governo organico o di minoranza con i fuorusciti del PD e LeU, raggiungerebbe, forse, una maggioranza risicata in entrambe le camere e snaturerebbe, per sempre, la propria rivendicata natura (mai con CDX o CSX, né di destra né di sinistra) e sarebbe sempre appeso agli umori di questo o quel parlamentare esterno al M5S.
  • È estremamente improbabile, anzi escluderei del tutto che un consistente gruppo di neoeletti nelle file della Lega e di FdI possa saltare il fosso verso il M5S tale da determinare una maggioranza. Al più ci potrebbe essere qualche kamikaze forzista. 

Quindi escludo la possibilità che il M5S possa governare.

Governo del centrodestra

  • Ammesso che FI acquisti nei mercatini del senato e della camera i “responsabili” mancanti (ma ne mancano tanti) tra le file del PD renziano e qualche fuoruscito pentastellato, che siano accettati dalle altre componenti del centrodestra per raggiungere la maggioranza, si formerebbe un governo instabile e permanentemente sotto ricatto dei parlamentari neo acquistati.
  • Se, e questo è un “se” da fantapolitica, Salvini rinunciasse alla sua premiership a favore dell’europeista Tajani, il PD potrebbe prendere in esame, a sicure e vincolanti condizioni sul programma, la possibilità di un supporto esterno.

Conclusione: minime chance sulle possibilità di un governo di centro destra.

La difficoltà di dar vita ad un governo risiede anche nel fatto che, a causa della distanza tra i programmi proposti, i maggiori partiti devono valutare le certe e catastrofiche conseguenze elettorali del supporto dato a un siffatto governo, che, ammesso che nasca, avrebbe indubbiamente vita breve.

Che resta?

Un Gentiloni in carica per altri 9-12 mesi prima di tornare a votare con la medesima legge elettorale e se l’ISTAT continuerà a spargere uno stonato ottimismo.

L'autore ha scritto 19 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:

Continua a leggere lettere della categoria: Politica
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

13 commenti a

Non sono soddisfatto dell’esito delle elezioni… ed ora?

Pagine: 1 2

  1. 1
    Aloneinthedark -

    Hanno fatto una legge che non permette la governabilità per non far decidere al popolo, ancora non l’avete capito? Dopo dieci anni di governi non decisi da noi, ancora fate di questi discorsi.

  2. 2
    convinto -

    beh per questa situazione non resta che ringaziare gli autori di questa insulsa legge elettorale (partiti di cdx e csx). Si sapeva benissimo sarebbe finita così, l’hanno fatta apposta.

    per giunta m5s era stato ben pronto a segnalare la vicenda a suo tempo….
    il video è di settembre 2017

    https://www.youtube.com/watch?v=S3pwxIAbKkM

    questo altro video, recente prima delle elezioni, mostra chiaramente come lo stesso salvini si augurasse un buon risultato del PD

    https://www.youtube.com/watch?v=CrJ72t4cU3o

  3. 3
    Angwhy -

    Guardando la mappa del voto ci si rende conto ancora una volta che questo è un paese diviso in due,mentre al nord c’è voglia di tirare lo sciacquone,al sud tutto sommato resiste la tendenza a vivacchiare sperando in qualche aiuto statale.come si fa a governare un paese cosi?

  4. 4
    Rossella -

    La politica, ora com’è ora, riguarda i giornalisti perché la gente si è abituata ad avere uno sguardo puro e innocente e per questo privo della capacità di discernimento. Questo significa che si mette tutto sul personale perché non si riconosce più il senso di opportunità che deriva dall’esperienza delle cose. Il voto andrebbe rispettato. Io ho sentito parlare addirittura di rieducazione e anche parlarne mi sembra inutile perchè quando si affronta un argomento tutti hanno ragione. In 34 anni è la prima volta che vivo una situazione di questo tipo. Mai capitato. Francamente non lo ricordo.

  5. 5
    lilly -

    In effetti il paragone col regno delle due sicilie non e’ sbagliato, c’e’ troppa differenza tra nord e sud ancora oggi.

  6. 6
    christian -

    Angwhay,in quasi tutto il mondo quando sei nella merda c’è l’aiuto statale, perché qui no? Io mi sono ritrovato con padre morto,madre malata con bisogno di assistenza 24 al giorno, non potendomi permettere una badante da 1200 euro al mese,ho dovuto licenziarmi,così io e mamma abbiamo vissuto fino alla sua morte con 700 euro di pensione di reversibilità. Stavamo morendo di fame e la depressione che mi ha preso in quel periodo ce l’ho ancora ora dopo 7 anni.Sai un aiuto statale ci avrebbe fatto comodo. Ti auguro di trovati in difficoltà, poi voglio vedere cosa dirai quando andrai in Parrocchia a prendere la pasta.

  7. 7
    Gughy -

    E’ tutta colpa di Garibaldi! Cavour sino all’ultimo ha cercato di fermarlo, ma non c’è riuscito. Peccato!

  8. 8
    maria grazia -

    Sissì Gughy, è senz’ altro così! io però ci metterei dentro anche l’ Anita. Che avrà avuto senz’ altro il suo peso nella faccenda.

  9. 9
    Yog -

    Guggo, meglio non essere soddisfatti delle elezioni piuttosto che delle erezioni. Almeno risparmi 200 € di visita urologica. Consolati così.

  10. 10
    Amata -

    Pensa all’altro esito!

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Max 2 commenti per lettera ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili