Salta i links e vai al contenuto

Non riesco a vedere una fine alla mia sofferenza

Lettere scritte dall'autore  afra
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

26 commenti

Pagine: 1 2 3

  1. 11
    speranza 79 -

    ciao!Cara Afra ti capisco pienamente mi trovo anch’io a dover dimenticare una storia importante durata 3 anni e finita un mese fa.Non riesco a dimenticarlo ogni minuto della mia giornata penso a lui….Nel corso di questi 3 anni lui più volte ha voluto delle pause di riflessioni mi diceva ke non voleva prendersi responsabilità (parlo di un ragazzo di 30 anni)ma poi dopo circa 15 gg si rifaceva risentire ed io ogni volta l’ho perdonato (grande errore!)quest’anno a febbraio sono partita x un master a 1000km di distanza e dopo circa 20 gg x telefono mi ha lasciata, io dopo tanta disperazione sono riuscita a farmi una ragione e lui puntualmente dopo 25 gg si è rifatto sentire.Io dopo un pò ho deciso di perdonarlo (grande errore)da quel momento fino ad Agosto abbiamo trascorso dei momenti bellissimi, ma poi il 10 Agosto mi ha lasciata perchè ancora non si sente di prendersi responsabilità, dice ke tra di noi c’è complicità, ci vogliamo bene ma x lui tutto ciò non è sufficiente.Sono tristissima, ero convinta ke anche questa volta sarebbe ritornato sui suoi passi ma non è stato così.Ovviamente non l’avrei perdonato facilmente ma almeno avrei avuto la soddisfazione di un suo ritorno perchè lo amo da impazzire.
    Non è semplice andare avanti, non è semplice dimenticare ma bisogna farsi coraggio e pensare ad un futuro migliore

  2. 12
    afra -

    Noto che ogni tuo “grande errore” é sempre l’averlo perdonato…l’aver dato fiducia, l’esserti lasciata cullare dalla speranza.
    Con queste persone non c’è rimedio, e le storie con loro non hanno prospettive. Inutile insistere, non si fa altro che dare l’occasione alla persona di ferire ancora.
    Non credere che adesso lui non tornerà a cercarti: io scommetterei che lo sentirai presto. Ma sappi che anche stavolta lui ti cercherà per lo stesso motivo…vi riavvicinerete, tu sarai al settimo cielo e lui, prima o dopo, ti lascerà di nuovo perché non vuole responsabilità.
    Ti ho detto come andrà…scusami..ma ne sono certa.
    Che farai quindi?
    Al posto tuo penserei questo: voglio un uomo SICURO DI ME, non uno che si prende i miei migliori sentimenti e in cambio mi dice che non vuole responsabilità…ma basta!!
    Tu speri ancora che lui ti cerchi?
    Cioé tu speri ancora che lui ti prenda in giro??
    …ma ne sei davvero sicura?
    Personalmente, quando penso che lui potrebbe non cercarmi più, mi sento come se mi avessero tolto dalla schiena un macigno…ieri mi ha mandato dei messaggi, chiedendomi perché mi fossi “espulsa” dalla lista degli iscritti alla sua associazione…beh, dopo questi messaggi, mi é venuto un forte bruciore allo stomaco…guarda un pò che effetto mi fa la persona che “amo”, quella per cui sto soffrendo…
    ma chi me lo fa fare? Se non mi cercasse più, credo guarirei da tutte le mie malattie.
    L’amore non può distruggere…queste persone sono pericolose…
    Cara Speranza…proprio perché le nostre storie sonon così simili, io ti esorto ad iniziare a desidera di liberarti di lui, e non di sentirlo ancora. Credimi.

  3. 13
    Speranza79 -

    Ciao Afra,grazie x le tue parole.Non sono d’accordo quando scrivi ke lui ben presto si farà risentire, questa soddisfazione questa volta non l’avrò!!oggi è giusto un mese che è finita e tra qualche ora ripartirò a mille km da qui con il cuore a pezzi.Mi auguro ke presto troverò la serenità sono stanca di soffrire.Un consiglio tra qualche giorno è il mio compleanno se lui mi dovesse telefonare cosa devo fare?rispondere?e se si cosa dire?Grazie mille a tutti

  4. 14
    Afra -

    Beh, in fondo un augurio non é una minaccia.
    A meno che tu non abbia un forte rancore verso di lui, o abbiate litigato di brutto l’ultima volta, io ti direi di rispondere con un semplice “Grazie”.
    Dopo aver mandato questo messaggio con sù scritto “grazie”, probabilmente avrai un senso di angoscia (rispondere in modo così telegrafico ad una persona che per te é stata importante e che ami ancora, fa male), ma non devi fare altro. Non devi aggiungere altro.
    Ha scelto lui di chiudere e se l’ha fatto vuol dire che non é convinto; riflettici: se una persona desidera davvero l’altra, ci sta bene, la ama, perché mai dovrebbe lasciarla? Evidentemente lo starci bene non basta, forse serve qualcos’altro (l’amore?), e penso che nemmeno a te possa bastare di avere vicino un uomo che ste bene con te ma non ti ama.
    Ti capisco e ti sono vicina.

  5. 15
    Alessandro -

    @Afra

    Questo tipo è un abile giocoliere della mente altrui a quanto pare… sa dire le cose giuste al momento giusto e farti venire i sensi di colpa che ti fanno titubare…va torna fa…io ti sono vicino perchè sto subendo lo stesso trattamento…e da come descrivi la cosa forse il suo fuoco si è riacceso anche perchè sa che parti…prova a vedere che fa se sei sempre presente se vivi la sua quotidianità… secondo me scappa ancora…io l’ho toccata con mano questa cosa… e fino a che non ho visto non ci ho creduto…fino a che non ho visto pensavo ma se faccio cosi lei magari… e invece no…solo un gioco di tira e molla… meno ci sei più ti amano più ci sei…..I balcani?…sacrificare un esperienza lavorativa per una persona che ti merita e si dedica a te con la tua stessa intensità penso sia giusto… ma questa persona ti rincoglionisce e basta…per tenere il filo collegato… sia mai dovesse convincersi… prima o poi… (Me lo dico da solo senti chi parla)… io ti ripeto vivo una situazione simile… ma leggere in questo sito aiuta non solo per i consigli…. perchè a volte ti guardi allo specchio leggendo quello che gli altri dicono… e vedendo le cose da fuori capisci meglio quello che ti succede anche a te…quindi ringrazio te per quello che scrivi e so quanto sia difficile ma credo che ci meritiamo di più…

    Un abbraccio

    Ale

  6. 16
    afra -

    Ciao Ale,
    mi ha fatto un certo effetto leggere il tuo intervento perché questa lettera risale a un pò di tempo fa.
    La ferita é ancora aperta, come ho scritto successivamente.
    Il tentativo di stargli vicino nel quotidiano l’ho fatto quando sono tornata dall’Africa, dopo tre mesi di lontananza. Non é servito a fargli cambiare idea, seppure poi sia stato lui a cercarmi continuamente, senza tuttavia mai dirmi: riproviamo. Anzi, dopo che gli ho detto di decidersi, mi ha detto di non sentirci più. Poi é tornato, forse con una mezza idea di riavvicinarsi (forse, ma soprattutto, chissà come), che però non ha potuto mettere in pratica per via della mia novità (cioè dei Balcani).
    Insomma, tutto così assurdo, pesante e deleterio.
    Non ho insistito più…forse perchè non sono coraggiosa, perché non avrei retto ad altre respinte nè ad altre ambiguità e perché, in fondo, sono anche un pò orgogliosa…ma soprattutto perché sò che non mi ama…che me ne faccio?
    Mi tengo il mio dolore e aspetto che passi..

  7. 17
    speranza79 -

    Ciao ad Ale e a Afra,
    vedo che non sono l’unica ad essere trattata in questo modo.Il consiglio che mi do e che vi do è quello di metterci una bella pietra sopra e voltare pagina. queste persone non ci servono non dobbiamo essere amate.
    Forza e coraggio.Putroppo non posso scrivere di più devo tornare a lavoro, ma vi sono vicino.
    Un abbraccio

  8. 18
    Alessandro -

    @afra
    Sto cercando di capire bene la mia situazione e leggendo sul sito piano piano mi sono costruito una sorta di coscienza che deve ancora essere ben metabolizzata ma che credo si stia facendo spazio dentro di me… la tua storia sembra sempre più simile alla mia…lei ha fatto dei tuoi balcani la mia paura di starle vicino con lui presente nel suo posto di lavoro…sono d’accordo con te è assurdo…ma credo sempre più che la vigliaccheria non ha limiti e prendere un “problema” di un altra persona o un impegno per lavarsi la coscienza penso che sia l’unica cosa che queste persone hanno per salvarsi almeno un po’ da quello che penso sia il loro problema di amare…nel chiedere un angelo che mi stringa forte e mi porti via i pensieri aggiungerò uno anche per te… so quanto le incertezze delle persone possano creare confusione e dolore dentro di noi…e il meschino uso di situazioni per difendersi altrettanto… quindi ti abbraccio forte e spero di poterci leggere presto felici …

    Ale

  9. 19
    afra -

    ciao ale,
    grazie per le tue parole.
    Lo penso: a volte é davvero meglio un comportamento “cattivo” che l’ambiguità.
    L’ambiguità di qualcuno che si ama crea ansia, aspettative, sensi di colpe e crea un dolore e un disagio dentro che non si riesce davvero a capire cosa fare per andare avanti
    Lo aspetto? Lo insulto? Mi arrabbio? Lo inseguo?
    Cosa fare? E se…e se avessi fatto così..anzi no in quel modo..insomma, non se ne esce proprio più.
    Io mi sono quasi ammalata e quando oggi sento parlare di lui o vedo un amico che è anche amico suo, sto male…bruciore di stomaco, ansia, voglia di piangere…
    no ca**…l’amore non può fare questo…non é giusto.
    Qua é il cervello che deve agire, e fanc** il cuore e i sentimenti.
    Bisogna dire basta, non solo alla persona che ci reca questo danno, ma soprattutto a noi stessi.
    Basta speranze, basta aspettative…lui/lei non c’è, è questa la realtà.
    Se ci fossero davvero, sarebbero con noi a dirci in piena convinzione che vogliono esserci.
    Io non sono mai stata così male in vita mia per qualcuno..e non voglio starci mai più.
    Ormai è andata. Ma adesso devo uscirne, e se non ce la faccio é solo colpa mia.
    Grazie per il tuo angioletto,
    spero davvero di poter scrivere qua una lettera di liberazione..prima o poi…

  10. 20
    afra -

    speranza
    ormai sai cosa fare…lo sappiamo.
    magra consolazione ma..si dice che chi ama é il vero vincitore.
    un abbraccio

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili