Salta i links e vai al contenuto

Non posso piu pagare, cosa possono farmi?

Lettere scritte dall'autore  reefmax
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

380 commenti

Pagine: 1 36 37 38

  1. 371
    Luca -

    Iside vengono annullate solo quelle prima del 2010 credo

  2. 372
    Esther -

    Io ne avevo di multe non pagate solo dal 2010 in poi, ma sono sparite.

  3. 373
    Yog -

    Anche io come Esther, solo che per farle sparire le ho pagate, anche perché era giusto: andare a 220 all’ora, sia pure in autostrada, può irritare la madama.

  4. 374
    Esther -

    Non ho mai detto di averle pagate, quindi, non sono sparite come a Esther. È perciò che si chiamano sparizioni. Ora ci sono, tu non fai niente, e dopo non ci sono più.

  5. 375
    Yog -

    Esther: ho detto che IO le ho pagate (ne ho ampia possibilità). Tu le hai fatte sparire senza pagarle? Meglio ancora, chapeau.

  6. 376
    Riccardo -

    Tutto questo e perché le democrazie ti fanno campare nei debiti io sono in una situazione forse peggio della vostra e anche io mi stavo ammalando ma adesso penso a vivermi la vita per come posso la prendo con filosofia anche perché questi signori nn ti mettono in condizioni di poterti risollevarti e onorare i tuoi debiti ognuno la vive come può un augurio a tutti

  7. 377
    Stefano -

    Buongiorno attualmente sto pagando con il pignoramento del quinto un prestito di circa 15 anni fa, che x causa problemi seri non sono riuscito ad estinguere.
    Da 15.000€ sono arrivati A più di 50.000€ con interessi, È Legale?
    Il decreto Cura Italia sospende le varie decurtazioni dagli stipendi? Se si x quanto tempo?
    Grazie x la Risposta.
    Saluti

  8. 378
    Lollo -

    Il decreto cura Italia prevede la sospensione dei pignoramenti soltanto x debiti con Agenzia delle Entrate.Quindi rassegnati.Riguardo alla lievitazione del debito penso che sia normale.Ci sono le spese legali,atto di pignoramento,interessi ecc…Ma non lo sapevi? E poi fai questa riflessione dopo tutti questi anni?Mi dispiace.Devi pagare

  9. 379
    Rino -

    Salve, nel 2011 avevo un attività artigiana ed un fido in banca, avevo deciso di estinguere il fido ed ho cominciato a versare fino a quando non ho potuto più pagare, mancavano solo 800€ alla fine del mio debito, poi nel 2013 ho chiuso la mia attività, e dopo circa 2 anni circa hanno cominciato varie società di recupero credito a farsi sentire telefonicamente, tutt’oggi mi chiama una società che vuole chiudere a tutti i costi il mio debito che e diventato di 1800€,con frasi tipo se non paga passeremo la pratica dal ns.legale ed avvieremo il tutto, io purtroppo dal 2013 non lavoro più, sono disoccupato con tre figli minori e moglie che non lavora, io non ho nulla intestato, ma mia moglie possiede un abitazione dove viviamo ed un auto del 2004, avendo una separazione dei beni da quando siamo sposati possono pignorare qualcosa oppure no? grazie in anticipo per la risposta.

  10. 380
    Trader -

    Notare che il problema di Rino non è come pagare il suo debito, bensì come evitare pignoramenti per il mancato pagamento.
    Mi rendo conto che economicamente non sei messo bene, ma 1.800 Euro non sono una cifra enorme, come è possibile che in tanti anni sei riuscito a mantenere una famiglia, seppur precariamente, ma non riesci a pagare una somma così irrisoria, anche dilazionata?
    Uno di voi due può anche pensare di rimboccarsi le maniche e cercare un lavoro, magari come addetto alle pulizie, lo trovo più decoroso che lasciare debiti.

Pagine: 1 36 37 38

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili