Salta i links e vai al contenuto

n’esima

Lettere scritte dall'autore  jonnyno

Salve.. dopo un periodo di ‘astinenza’ più o meno lungo sono tornato a scrivere su questo forum.. ne ho sentito il bisogno.. forse perché sono tornato a ripiombare in un periodo buio.. perché le cose non vanno come vorrei anche se non vanno male.. ma potrebbero andare meglio..
Ho trascorso un’estate tranquilla, sono sempre uscito quando ne avevo voglia e mi sono anche divertito. Ora ho ripreso la mia vita nella città dove studio.. ed è ricominciata la mia tristezza e la mia solitudine.. quando sono nella città dove studio sto bene, ho costruito un giro di amicizie che sinceramente mi sto chiedendo come mai non sia riuscito a fare prima.. perché il vero problema sono i miei amici. Dove studio io ho conosciuto un gruppo di persone e mi trovo bene il tutto in poco tempo.
Dove invece vivevo prima non mi è rimasto più niente. Solo un pugno di amici, che anche loro ora studiano e lo fanno anche molto lontano sicché quando torno a casa sono sempre da solo.. gli unici amici che ho del mio paese non mi fanno sentire a mio agio.. hanno una mentalità molto chiusa e sono molto rozzi.. mi vergogno a farmi vedere in giro con loro. Non so nemmeno se definirli amici perché li vedo una volta ogni due-tre mesi visto che quando sono con loro non abbiamo nulla da raccontarci e non abbiamo niente che ci accomuni..
Tutta questa situazione mi frena.. perché mi vergogno.. appaio meglio di quello che sono purtroppo.. e ora ho conosciuto una persona che mi piace molto e che da un po’ di tempo non riesco più a togliermi dalla testa anche se ci ho parlato davvero poco.. non so se le piaccio anche se per qualche segnale mi porta a pensarlo.. non so come farmi avanti e insomma.. le solite cose che vi dicevo mesi fa.. non è cambiato niente.. e so, che se continuo a piangermi addosso non cambierà mai niente e rimarro da solo.
Ho iniziato a fare sport, vado a correre mangio sano e faccio palestra.. e nonostante non abbia un brutto fisico e sia anche carino (non a detta mia) non sono ancora soddisfatto di me.. mi ritengo una persona con molti interessi, ma non ho nessuna passione condivisibile.. sono vuoto.. solo.. vorrei farmi avanti con questa ragazza che è molto bella e corteggiata, ma ho paura che oltre a non riuscire, dopo un po’ lei si renda conto che sono un po’ uno sfigato perché non ho amici e quei pochi che ho sono l’imbarazzo..
Su cosa è costruita la mia persona? Io vorrei solo trovare una persona e renderla felice con qualsiasi mezzo a mia disposizione.. una e basta, l’idea di un fallimento mi paralizza.. ma allo stesso tempo sento il bisogno di mettere la parola fine a questo periodo di prostrazione interiore.. trovare una persona che mi capisca e mi apprezzi per quello che sono, e che riconosca i veri valori della vita.. non so più con chi confidarmi perché ogni volta faccio su tutto un fumo per poi non fare mai niente e penso che le persone si siano stufate di ascoltare le mie pare mentali.. quindi a chiunque sia arrivato a leggere tutta la lettera va il mio ringraziamento e la mia richiesta di un parere.. grazie..

L'autore ha scritto 28 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook: n’esima

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Me Stesso

21 commenti

Pagine: 1 2 3

  1. 1
    immacolata -

    mio caro, non farti tanti problemi. Fatti avanti con la ragazza e non aver paura! Auguri!

  2. 2
    cam -

    Ciao, non so perché non ho letto prima questa lettera. Ti capisco perfettamente. Anche io ho pochi amici, ho per lo più tante conoscenze e persone con cui uscire, ma i veri amici sono pochi e certi, che ho sempre considerato tali, mi hanno deluso molto in passato e li ho persi di vista.
    Adesso ho qualche amico stretto, ma non con tutti riesco a condividere i miei interessi. Sarà perché si cambia, ma a volte mi sento sola. Mi trovo bene soprattutto con gli amici maschi,i quali sono più razionali e pragmatici e se hai un problema ti danno la soluzione anche se spesso è proprio quella che noi donne non vogliamo sentire.
    Sono andata fuori tema. Comunque tornando a noi… Secondo me questo è frutto di un malessere tuo generale. Provarci con questa ragazza, comunque vada, potrebbe essere una buona occasione per cambiare le cose. Non aver paura di quello che lei potrebbe pensare di te, del fatto che hai pochi amici e che quelli che hai sono rozzi. Puoi sempre cambiare e magari se dovesse andare bene con lei potrai avere un’occasione reale per farlo.
    Guarda, il mio ragazzo mi ha lasciata due mesi fa e mi manca da morire, ma so che lui è andato avanti e non tornerà. Lui ha chiuso con tutti i suoi amici quando stava con me perché non erano propriamente delle brave persone. Aveva solo me, ma evidentemente non sono bastata perché mi ha lasciata all’improvviso senza spiegazioni. Adesso so che esce con nuove persone, compagnie frivole e con ragazzine per divertirsi! Che dire? Vedi come è cambiato lui. Prima usciva con me e i miei amici, adesso ha cambiato giro e ha rotto perfino con me!! Basta volerlo. Con questo non dico di prendere esempio da lui, ma era per farti comprendere come le cose possano cambiare. Un abbraccio.

  3. 3
    jonnyno -

    grazie @cam..è il consiglio che mi danno tutti..ma non mi sento pronto..ogni volta mi blocco o trovo una scusa per procrastinare..non so piu cosa pensare sinceramente..se solo avessi la certezza di piacerle farei di tutto per provarci..ma non so come si ”conquisti” effettivamente una ragazza..tutto qui..non ho esperienza..a 22 anni ho avuto solo una morosa, se ne è andata lasciandomi dall’oggi al domani e sinceramente sono molto diffidente delle persone da quella volta..mi vedo sbagliato e pieno di difetti anche se so che tra i due quella che si sacrificava meno era lei..io ho dato tutto..e dopo un anno e mezzo da quando ci siamo lasciati è stata questa nuova persona l’unica in grado di farmi battere il cuore..e spero che questo sia un segno del destino..lo spero tanto..ma allo stesso tempo sono cinico..ho troppa paura di soffrire e di farmi avanti..ma so già che lei non fara mai il primo passo nei miei confronti..

  4. 4
    cam -

    Ti capisco perché anche il mio ex mi ha lasciata così, di punto in bianco. Se questa ragazza è l’unica che ti ha fatto battere il cuore secondo me è meglio che ci provi. Io non so in che rapporti siate, ma prova a parlarle.
    La paura di soffrire è normale. Ti parla una che ha una paura folle di innamorarsi di nuovo e che ama ancora tanto il suo ex. Ma sai cosa ti dico? Che il dolore fa parte della vita, l’infelicità invece è una scelta. Sicuramente soffro come un cane perché mi manca il mio ex ragazzo e talvolta parlo di lui ancora al presente come se fossimo ancora insieme, ma posso decidere di non condannarmi all’infelicità quindi vivo la mia vita sperando di superare questo ostacolo di passaggio. E ti assicuro che ci sono momenti nerissimi della mia vita.
    Lo stesso vale per te… Puoi decidere di aver paura di soffrire e quindi non agire oppure provarci. Ti assicuro che è molto facile, bastano un sorriso o una gentilezza. Il mio ex ragazzo mi ha conquistato facendo il burlone, ma lui è un’altra storia. Fammi sapere come va 🙂 Ricordati. L’infelicità è una scelta!!

  5. 5
    jonnyno -

    scusa il ritardo @cam..ormai sei rimasta la sola ad ascoltarmi..nessuno mi sopporta più nemmeno su questo blog..sapessi quanto è facile da dire di fare questo e quello, di buttarsi..di come io veda tutto come una parete altissima da scalare..
    il punto è che non sono piu felice. perchè purtroppo ho preso consapevolezza di quello che sono: NULLA.
    non sono nulla..a 22 anni non ho amici, i miei genitori lo sanno ma non sanno come toccare l’argomento..ho avuto una sola morosa in tutta la mia vita..e questo è stato un grosso errore..io volevo trovarne una ed una sola..c’è pur gente che si fidanza a 14 anni e poi rimane insieme una vita..non ho fatto le giuste esperienze come invece hanno fatto molti miei coetanei ed è per questo che non so come comportarmi, non so conquistare una ragazza..dio non sono george clooney ma mi è stato detto che dovrei essere piu estroverso con le persone perchè sono un ragazzo carino..
    ma io non riesco a smuovermi..da un anno e mezzo è finita..e io non ho fatto l’amore piu con nessun ‘altra. non ho avuto occhi per nessuna ragazza..so che la mia ex si è ricostruita una vita ed ha conosciuto tantissime persone..ma io?? io sono solo capace di stare qui, davanti a questo computer a commiserarmi per i miei fallimenti..non è comportarsi da uomini questo..e io non vedo cosa dovrebbe trovarci una ragazza di cosi speciale in uno che quando la vede non riesce a parlarle..che avrei paura ad abbracciarla per non farle sentire il mio cuore che batte a mille..so che rovinerei anche la nostra prima volta (come è gia successo)..rovinerei qualsiasi cosa improvvisata che rende l’innamoramento una cosa unica..
    lentamente scrivere qua mi fa vomitare tutte le paure e i pensieri che mi attanagliano..so che ci sono problemi di gran lunga peggiori, ma ognuno guarda il suo e cerca di risolverlo per riguadagnare la felicità che gli manca.
    tornando a me, (so di essere palloso, ma devo sfogarmi) so già che non accadrà nulla..so già che tra dieci anni mi ritroverò a mangiare carne in scatola il sabato sera sotto la luce di un neon facendo zapping alla tv..eppure quello che vorrei sarebbe solo ritornare felice come quando stavo con la mia morosa..non avevo pensieri, mi bastava solo che fosse felice.le preparavo sorprese, regali e serate romantiche..per lei ce l’avevo fatta ma ora le cose sono cambiate..anche troppo..grazie se sarai arrivata a leggere fino qua anche se so che avrai sicuramente strabuzzato gli occhi vedendo tutto il papiro..grazie @cam…attendo..

  6. 6
    cam -

    Non importa, anche io sono in paranoia per il mio ex, che amavo tantissimo e che mi ha lasciata di punto in bianco. Più i giorni passano più probabilmente avrà trovato un’altra ma io non posso cercarlo. Non ora almeno. Si convincerebbe solo della sua scelta. Devo essere forte e non cercarlo sperando che lui senta la mia mancanza. Ho fatto già abbastanza.
    Probabilmente non tornerà, lo so. Ma mi manca e ora non sono pronta a dimenticarlo anche se esco con un altro.
    Nessuno mi ascolta più. Sono passati due mesi, tutti si sono abituati all’idea di me single, l’unica sono io. È normale che sia così. Poi continuando a parlarne non migliorano le cose, su questo hanno ragione. Ho letto tutta la tua lettera ma sono in treno. So che sei giù e che è difficile uscirne, ma devi provare. Dipende tutto da te. Puoi pensare di diventare un single con i gatti o puoi cercare di uscirne provandoci con questa ragazza. Sembri molto dolce, penso che una persona galante come te possa colpirla se è normale! Quando hai bisogno scrivi qui che risponderò 🙂

  7. 7
    jonnyno -

    grazie ancora @cam..tutti mi dicono di buttarmi e di provarci con questa..stanotte per esempio ho sognato la mia ex..e le parlavo, ci parlavamo con quella intesa che c’era tra noi tutta nostra..e spero vivamente che lei non riesca piu a provarla con nessun’altro.sembrava un amore perfetto..ma le persone cambiano..e secodo me anche tu non dovresti stare li pronta a riaccettare il tuo ex che pensi e speri possa tornare da un momento all’altro..vai avanti con la tua vita, se lui ti ha lasciata non merita una persona gentile come te..nessuno ti obbliga ad aiutarmi nei commenti..eppure tu, trovi il tempo anche in treno di leggere le lettere e rispondere ad uno sconosciuto..è davvero da ammirare questa tua generosità..te ne sono davvero grato..se vuoi, puoi raccontarmi la tua di storia sempre su questi commenti cosi ci confrontiamo e confortiamo a vicenda..buonanotte!.. e grazie

  8. 8
    angel -

    a 22 anni ti lamenti x’ volevi una sola storia x la vita? Cosa credi che gli altri si divertano a mollarsi ogni tot anni?

  9. 9
    Never -

    jonnyno
    Fatti forza amico, lo so quanto è dura. Non fossilizzarti sul fatto che gli altri sembrino avere chissà quale vita mondana. Sono molto spesso solo apparenze. Per chi è sensibile e riflessivo la vita sentimentale è più dura e dovrai corazzarti bene.

    angel
    Io veramente la storia della vita la sogno da quando ne avevo 13 di anni. Con la mia prima ragazza…ci tenevamo per mano ricordo, nulla più. Eppure l’avrei sposata, ne sono certo. Se gli altri si mollino o no, se si divertano o no a farlo non sono problemi nostri e non è che li prenda da esempio 🙂 Non è che se è quella la moda, bisogna seguirla.

  10. 10
    angel -

    Never, impara a leggere tra le righe
    il mio commento era polemico, credo che in molti abbiano il sogno di trovare la persona giusta subito al primo colpo e che ogni rapporto in cui credono e spendono sè stessi al 100×100 sia quello della vita. Però bisogna anche fare i conti con la realtà e non piangersi addosso se a differenza di altri si è stati meno fortunati in tal senso. Ho avuto la prima storia a 19 anni (molto più tardi di molti)ed ero straconvinta che sarebbe stata la mia unica e sola eppure per vari motivi non è andata così, ma non ha senso continare a rimurginare o meglio non è costruttivo, non aiuta ad andare avanti e lo so per esperienza.

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili