Salta i links e vai al contenuto

Nel fruscio dei silenzi

Emozione è quando la porta del cuore resta socchiusa, il respiro si allunga nello spiffero, e si trasforma in dolce melodia armoniosa.
Mi emoziono al solo ricordo di un bacio negato, nostalgico momento, dove i capelli lunghi nascondevano guance arrossate e dove la voce si faceva sottile come la gonna che indossavi. Mi emoziono quando un brano di antica data mi risveglia il cuore e le lacrime mi rigano il viso come uno squarcio passato nel vento dell’amore per poi, dentro la nebbia del tempo, svanire nella memoria del tuo viso adorato. Si farà più soffuso il ricordo di ogni cosa che è stata. La nostra foto sul molo in cui ridiamo si farà mano a mano sbiadita.
Mantenerti nel cuore diverrà una fatica infinita. Cercherò di resistere ancora fino a che la mia mente non cederà, poi starò ad osservarti stranito, come fossi un pupazzo di neve. Ti ripenso al mattino che prepari il caffè con la moka e mi insegui sull’uscio con la tazza di latte che scotta, poi ti immagino la notte mentre dormi al mio fianco al riparo tra le mie possenti braccia. Questa è l’ora migliore per aprire il proprio cuore attraverso i gesti, gli sguardi e le parole… è l’ora in cui piove amore dalle pareti di casa per bagnare i cuori di chi si ama e spingerli nelle braccia l’uno dell’altra… è l’ora in cui è più dolce e profondo il pensiero di te, quando il respiro della notte penetrava nella nostra pelle in un legame di testa e di cuore che univa realmente la nostra vita. Con te sono stato uomo e bambino, ho abbracciato il cielo e accarezzato le stelle, mi sono sentito forte sussurrandoti tenere parole, dipingendo ritratti di sogni vissuti e pensieri di luna, con te la vita ha avuto sapore d’eterno… buonanotte bambina nel cuore, donna nella mente… buonanotte amore ora che c’è la luna, buongiorno amore ora che c’è il sole a svegliare i tuoi sensi. Sei stata tu il mio tempo migliore… tuo Francesco.

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Cultura

7 commenti a

Nel fruscio dei silenzi

  1. 1
    PolvereDiStelle -

    Francesco sei un ragazzo dolcissimo…
    …un legame di testa e di cuore…quello che ci si augura di trovare…

  2. 2
    The Dreamer -

    Se tu fossi uno scrittore, saresti tra i miei preferiti, alchimista magico di parole fatate.
    SCRIVIGLIELE! Non possono restarle indifferenti!

  3. 3
    il_violinista_folle -

    A PolvereDiStelle: Polvere di Stelle come un battito che corre sospeso, che vibra leggero, un sospiro che vola beato al domani,
    fissando negli occhi il futuro…Delicatamente amore in estasi per le note di un pensiero,profonda anima che silente urla oltre il confine del cuore…Ciao carissima come va?Oggi finalmente ho ripreso i miei ritmi…non amo rattristarmi, sarebbe solamente un ulteriore danno che mi autoinfliggerei…ho capito che bisogna scrivere un nuovo capitolo per non rileggere il precedente e anche perchè voglio che i miei ricordi siano meravigliosi e affinchè restino tali è necessario che il tempo svolga il proprio corso…nel diario della mia vita troppe pagine sono bruciate, alcune sbiadite altre illegibili, almeno queste voglio che siano intatte e belle…ti auguro una felice serata e grazie ancora

    A TheDreamer Ho letto il tuo commento al mio scritto precedente, mi hai strappato un sorriso con le tue lusinghe sai?:) E’ un onore se prendi le mie parole per il tuo biglietto, davvero ne sarei felicissimo, purtroppo non potrò scriverle a colei che avrebbe dovuto riceverle perchè non ho più nessun legame…se scrivo qui è solamente perchè posso dar adito ai miei pensieri in tutta libertà…Buonaserata ho apprezzato tanto quel che hai scritto

    P.s. Sai PolverediStelle questa è una di quelle sere in cui mi piacerebbe essere in compagnia di qualcuno e chiacchierare come dei buoni amici ridendo e scherzando come se fosse tutto tranquillo invece starò qui con me stesso come è sempre stato:) ciao carissima a presto

  4. 4
    The Dreamer -

    Oh, mi dispiace. Evidentemente si è persa tanto e non lo sa. Se lo sapesse, si mangerebbe le mani. Qualsiasi cosa sia successa tra voi, questa è un’esplicita, dolce e passionale dichiarazione d’amore. Complimenti!
    Ti ringrazio per permettermi di farle leggere. Sai, stamperò un bel cartoncino colorato, ci metto qualche pupazzetto di neve intorno con sopra i tuoi scritti e li appendo all’albero..non sto scherzando!
    Grazie..a mio modo contraccambio gli auguri..perchè una volta tanto mi vengono davvero sinceri.
    Ciao ciao

  5. 5
    PolvereDiStelle -

    Ciao Violinista, sai, anch’io non amo rattristarmi, ma spesso lo faccio…a volte non posso farne a meno…forse sono un pochino masochista chissà…mi lascio quasi cullare dalla tristezza…ma tu hai perfettamente ragione…voglio fare come te…
    è bellissima la tua frase “bisogna scrivere un nuovo capitolo per non rileggere il precedente”, è piena di significato…la condivido totalmente, ma talvolta è così difficile…

    penso che gli animi sensibili ogni tanto abbiano bisogno di serate con se stessi caro Violinista…

  6. 6
    PolvereDiStelle -

    Grazie per i versi che mi hai scritto Violinista…è bello vedere che nel mondo ci sono ancora persone profonde e sognatrici…ti mando un abbraccio

  7. 7
    paolo 63 -

    “Fuoco”:fuoco,nel crepuscolo in questa savana arrossata ancorché sprazzi di luce dai colori misteriosi e caldi;di genti comuniin giornate scandite…D”allora giammai!E”L”uomo comanda ai riti antichi,di sagge genti…fuoco aitantein fiammate lunghe lingue:crepitii dolenti di legna sembianti membra,al ritmo di suoni di genti danzanti.Fuoco purificatore catalizzi gli sguardi,confondi i pensieri esalti i ricordi…riscaldi i cuori:Fuoco

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili