Salta i links e vai al contenuto

Che brutta fine per il Nabucco …

Lettere scritte dall'autore  filippo

“… Se la Lombardia chiude i rubinetti l’Italia muore in cinque giorni perché vivono con i soldi dei lombardi …”; U. Bossi, Corriere della Sera e Repubblica del 26 Agosto c.a.

Oltre a ribadire che “la proposta nasce, com’è ovvio, dalla demagogia di CDestra che tende a favorire la classe PMedio-imprenditoriale che evade puntualmente le tasse” (autocitazione da questo forum, commento del 19 Agosto 2007, 2:23 pm, aggiungo, quale ulteriore riprova, che è evidente come il Sole a mezzogiorno che U. Bossi sorvola sul fatto che questo “Stato delinquenziale”, unica definizione azzeccata, campa anche delle tasse forzate sui lavoratori dipendenti del comparto privato su scala nazionale e della malagestione statale delle pensioni, questi ultimi due soggetti non avendo alcuna possibilità di partecipare allo sciopero fiscale di cui parla Egli (in considerazione del papponismo provinciale, regionale e centrale, devo omettere per forza di cose i lavoratori del comparto pubblico).
U. Bossi è dunque il leader di una proposta di lotta che lo mette in quel posto ai lavv. dipendenti del privato e ai pensionati allo scopo di aumentare il potere contrattuale dei ladroni nordisti rispetto ai ladroni governativi del CSinistra; uno scontro tra ladroni, insomma, in pieno stile western se si considera anche il riferimento all’uso del “fucile”.
la Lega Nord butta la mascherina e si rivela pubblicamente per ciò che è sempre stata, ossia il sindacato degli evasori nordisti, dato di fatto con il quale si sancisce la definitiva scomparsa di tale fazione politica dal presunto panorama liberale.
che brutta fine per il Nabucco essere l’inno dei ladroni!!

L'autore ha scritto 55 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook: Che brutta fine per il Nabucco …

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Politica

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili