Salta i links e vai al contenuto

Mio padre mi taglia le gambe

Lettere scritte dall'autore  alexx94

Ciao a tutti ho scritto qui una volta sola avevo scritto perché avevo paura del futuro…..ora mi sentivo rinato ero pronto a prendere in mano la mia vita mi sono iscritto anche a un corso per attore comico perché voglio vedere se questa esperienza mi darà qualcosa nella vita o mi farà cambiare e ovviamente mi piace…….però poi arriva sempre mio padre che mi taglia le gambe ieri abbiamo litigato e mi ha messo un angoscia addosso il suo riprovero principale è sempre che e che torno tardi la sera che devo pensare al lavoro e basta lo capisco ne tornare tardi la sera è vero che tornò tardi ma la mattina dopo vado sempre a lavorare sempre!l’ultima sera cioè ieri mi ha detto che come lui da toglie…..premetto che mi ha donato un attivita che è oro e ringrazio dio che ce lui pero mi sembra che sia un po esagerato…..io ho risposto che se avere un’attività in mano implica che quando torno a casa sa lavoro non posso neanche uscire per svagarmi come voglio io allora se la riprenda………..stasera scrivo qua ragazzi perché ho paura lui mi mette troppa pressione addosso lo so che lo fa per il mio bene ma deve capire che comunque ho 20 anni non rinuncio alle uscite per il lavoro se permettete ho ancora la forza di tornare tardi e di lavorare a questa età io vorrei parlarne con lui è dire guarda Papà che se continui così mi fai venire sempre più angoscia e paura lasciami vivere e sbagliare nel caso…….a volte mi viene voglia di dire me ne voglio andare non c’è la faccio più mollo tutto mi sento di avere troppi pesi addosso cazzo ho 20 anni ho già il peso di dover imparare un lavoro così difficile l’unica maniera di svagarmi è uscire se non ho quello penso che impazzirei quindi mi chiedo cosa posso fare continuare a litigarci? Parlare con lui è impossibile ha sempre ragione lui l’unico che ha le palle è mio fratello e l’ultima volta che è successo mio padre è stato tanto male quindi non vorrei neanche fargli sembrare che quello che mi ha dato é poco ma fargli capire che così mi distrugge Mi fa sentire come se non gli fossi grato cosa faccio?Consigli chiedo grazie a tutti

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook: Mio padre mi taglia le gambe

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Famiglia - Me Stesso

5 commenti

  1. 1
    KATY -

    Tuo padre cerca di aiutarti a suo modo … magari sbaglia, anzi, forse sbaglia senz’altro, ma credo che lui cerchi di impostare un qualcosa di “sicuro” su di te… Se ti piace fare l’attore comico, continua a impegnarti, a cercare …. ma tieniti una scappatoia che possa salvarti.

    E’ ovvio che tuo padre ti dica “tieniti stretto il lavoro …”

    Se ti dicesse “Figlio mio, sbattitene le scatole del lavoro … vai, vai a fare l’attore comico, il palcoscenico ti aspetta!” sarebbe insensato o quanto meno imprudente.

    Più che tagliarti taglia le gambe, cerca di salvarti il didietro.

    In bocca al lupo, comunque!

    Katy

  2. 2
    filipp -

    Tuo padre forse ti vede con troppi grilli per la testa. Probabilmente aprirti un’attività a lui è costato non poco sacrificio e tu col tuo comportamento gli dai l’impressione di non dedicartici abbastanza. Tranquillizzalo sul fatto che ci tieni prima di tutto tu al fatto che gli affari vadano bene, fagli capire che anche per te questo è l’interesse primario rispetto al corso di attore e le uscite con gli amici. Cerca di dargli un’impressione diversa e sii moderato. Non credo proprio che se tu facessi tardi tardi 2 sere a settimana ti direbbe nulla… probabilmente lo fai molto più spesso e, a ventanni questo non è un comportamento serio. Chi studia o lavora veramente a ventanni non fa tardi ogni sera te lo assicuro. Datti una regolata se ci tieni così come dici alla tua attività.

  3. 3
    maria grazia -

    secondo me tuo padre ha sbagliato a darti in mano una responsabilità così grande come quella di un’ attività. non voglio fare la disfattista, ma vent’ anni sono pochi per essere responsabili e riuscire a capire veramente le cose. come tu giustamente dici, vuoi uscire, svagarti, fare le tue esperienze. ed è NORMALE CHE SIA COSI’. sei un ragazzo di vent’ anni ! come è anche normale che alla tua età sia più indicato svolgere lavori umili ( possibilmente alle dipendenze di qualcuno ) perchè solo in questo modo si può capire realmente il valore delle cose. e credimi che la fiducia che tuo padre ha dimostrato in te mettendoti in mano un’ attività ( probabilmente LA SUA ATTIVITA’ ) non è cosa da poco. La tua non è l’ età della “saggezza”, ma è l’ età dell’ “esplorazione” e anche dell’ “incoscienza”. devi cioè “esplorare il mondo, capire la vita, capire le persone e sopratutto capire CHI SEI TU E COSA VUOI VERAMENTE. E’ troppo presto ora come ora per prenderti impegni con te stesso e con gli altri a tempo INDETERMINATO. suggerirei a tuo padre di cercare si di educarti nel modo giusto ( perchè le caxxate che potresti fare ora le pagherai in seguito, e anche amaramente ! )ma al tempo stesso di lasciare che in certe cose tu ci possa “sbattere il muso” da solo, perchè solo così CRESCERAI DAVVERO. auguroni ! 🙂

  4. 4
    alexx94 -

    Vi ringrazio dei vostri consigli lo so che mio padre mi salva il di dietro in questa Italia poi……….grazie dei vostri consigli e che avete letto la mia storia cercherò di limitarmi anche io e seguire quello che mi avete detto grazie

  5. 5
    maria grazia -

    nessun problema alexx quando vuoi noi siamo qui 🙂

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili