Salta i links e vai al contenuto

Mio padre ha una storia con un’altra

Salve, sono un ragazzo di 25 anni con una vita autonoma che lavora e vive per conto proprio. Recentemente ho subito un intervento chirurgico e sto passando la convalescenza a casa dei miei genitori. Premetto che nella mia famiglia siamo in quattro ed oltre ai genitori ho una sorella più grande di cinque anni che è sposata e vive in un altra città con il marito. Venendo al motivo per cui scrivo, in queste due settimane passate a casa dei miei mi sono accorto di una cosa che mi ha veramente sconvolto e che mai avrei immaginato: mio padre ha una storia con un altra. Me ne sono accorto guardando di nascosto il suo cellulare. Mi ero infatti insospettito dai frequenti sms che sentivo arrivare dato che fino ad ora, per quanto ne sapevo, mio padre conosceva a malapena come accendere il telefonino. Comunque ho scoperto questa cosa, la relazione è inequivocabile visto il tono dei messaggi e la donna in questione non mi sembra neanche italiana visto gli errori grammaticali nei messaggi. Io non ho detto la cosa a nessuno, l’ho scoperta da un paio di giorni, ma adesso sento il bisogno di confidarmi con qualcuno e soprattutto di intervenire dato che non vorrei che mio padre si mettesse in ulteriori guai. Chiedo quindi un consiglio su come comportarmi. Grazie a tutti.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Famiglia

7 commenti a

Mio padre ha una storia con un’altra

  1. 1
    ondanomala -

    X carità fai assoluto silenzio, sarebbe troppo mortificante x tua madre sapere che tuo padre è incappato nelle grinfie di una divora-soldi dell’est europeo. Parla con tuo padre, capisco che può essere imbarazzante, ma parla con llui da uomo a uomo…è l’unica strada. Preserva la tranquillità di tua madre anche perchè sono sicura che lei già sa ma condividere questo segreto con un figlio sarebbe troppo da sopportare. Ciao (mi spiace!)

  2. 2
    Ari -

    In linea di principio non sarebbero affari tuoi e non avresti avuto il diritto di leggere i suoi messaggi personali.
    In pratica però sei un uomo adulto e autosufficiente legato a tuo padre da sentimenti di affetto e motivato dal desiderio di difendere la parte debole della tua famiglia perciò:
    affrontalo con sincerità e mettilo in guardia dal combinare pasticci.
    La sua reazione ti suggerirà ulteriori provvedimenti.

  3. 3
    Isis -

    Bel casino…parla con lui ma non accennare nulla alla tua mamma…non aggiungerle dolore che non merita…a parlare con lei, in caso dovrà esser tuo padre…

  4. 4
    lipsia -

    Ti consiglio “caldamente” di affrontare tuo padre, se non vuoi vederlo andare in rovina per la “passera”. Scusami la volgarità, ma sono stanca di sentire di uomini che si rovinano appresso a questa o quella gonnella. Visto che, oltretutto è una cosa che ti tocca direttamente, anche perchè ricordati che non sempre “chi rompe paga e i cocci sono suoi” in questo caso potrebbero diventare anche “cocci tuoi”, perchè le conseguenze si riversano sempre sui figli (non importa se cresciuti) e sulla famiglia.

  5. 5
    leoM -

    Guardati dal dire che hai trovato la prova nei suoi SMS; sarebbe un’imperdonabile indiscrezione e un pessimo punto di partenza. Se vuoi interferire, trova qualche altra motivazione.
    In generale non sono affari tuoi; ognuno “sape i fatti suoi” e ci sono cose che capirai meglio quando avrai 55 anni come tuo padre; nello specifico però, c’è questa storia della possibile “slava”. Queste sono incredibili nel rinco...onire i 55enni, specialmente se loro hanno 25 anni e bisogno di una sistemazione stabile.
    Allora, ci può essere rischio per qualcosa di ben più rilevante che una trombata extraconiugale: la stabilità familiare e soprattutto il patrimonio se c’è (le slave non si spostano per uno spiantato! veramente non lo farebbe neanche un’italiana ma quelle sono proprio Draculesse)!
    Tuo padre potrebbe fare qualche sciocchezza che potrebbe danneggiare tutta la famiglia.
    Indaga meglio e poi consultati con tua sorella (si spera che non sia isterica), lasciando fuori tua madre. Tua sorella, in quanto figlia femmina, può dare una strigliata assai più efficace a suo padre di quanto possa fare tu, che dovrai invece attenerti agli aspetti patrimoniali per non fare la figura del cretino, cosa che diminuirebbe l’efficacia del tuo intervento!
    Magari tuo padre non è poi tanto sprovveduto (gli SMS però ..), ma la prudenza non è mai troppa!
    Auguri!

  6. 6
    ChiaraMente -

    So che è un consiglio controcorrente: FATTI I C:::: TUOI!!!! Primo: tra moglie e marito non mettere dito, secondo tu sei fglio di entraambi e non ti è concesso di discutere la loro privata come tu non accetteresti intromissioni nela tua, è rispetto , terzo non puoi giudicare nessuno neppure tuo padre, quarto sta a tua madre accorgerrsi quinto lascia perdere le consulte con tua sorella e chi altri perchè VOI FIGLI non siete sullo stesso piano dei genitori. Casomai, se proprio non resissti, di a tuo padre che gli devi chiedere scusa. Quando lui ti chiede perchè spiegagli che lo hai spiato. E non aggiungere altro. E’ più che sufficiente. Il tuo atteggiamento nei suoi confronti da lì in poi sarà anche troppo.

  7. 7
    Mayte -

    io ti dico: parla con tuo padre di ciò che hai fatto(sms) …è sbagliato, ma aiutalo a capire cosa le è successo…per fare una cosa simile….poi lui parlerà con tua madre….insisti..perchè a volte le donne sono brave…molto

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili