Salta i links e vai al contenuto

Mia moglie vuole la separazione

Lettere scritte dall'autore  eug
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

26 commenti

Pagine: 1 2 3

  1. 11
    DAVIDE -

    Dopo 19 anni e due figlie è successo anche a mia moglie. Riconosco alcuni miei aspetti negativi che possono aver influenzato negativamente la cosa ma di fatto il matrimonio non è bello se non è litigarello. Ma mia moglie (ed è vero)si è ritrovata a 43 anni in menopausa anticipata,con uno sfruttamento mentale da parte mia dei suoi genitori, della sorella del fratello ed infine secondo me anche dei suoi clienti.Lei dice che è stufa di aiutare tutti ed ha ragione.
    Per sfruttamento intendo che spesso è lei che deve pensare a tutto e tutti. Ora non so per quale misteriosa causa vuole essere libera, tutto gli sta stretto. Certo le sue pseudo amiche (separate o divorziate non sono state di certo delle vere amiche)Sono convinto che comunque la verità sta in mezzo ma io amo profondamente mia moglie, solo a guardarla o sentirla vado in estasi e sarei disposto a qualunque cosa ma ora cioè oggi HO FIRMATO la separazione. Ho incrinato la cosa su cui credevo di più l’unità della famiglia così mia moglie è libera e io mi sento un uomo incompleto. Se D-o vuole tornerà da me e invecchieremo insieme. L’aspettero sempre.

  2. 12
    SIRIA -

    Non vedo il problema, lei è semplicemente stanca della vita di coppia, vuole stare sola, e non vedo perchè dovrebbe avere un altro. Che fa si toglie da un guaio e si mette in un altro.
    Il figlio è grande e probabilmente dopo vedrà una madre più rilassata e solare.
    Si vuole trovare troppo la malizia nelle scelte delle donne, chi sa potrà accadere che dopo si penta, ma il problema rimane a lei perchè potrebbe essere poi troppo tardi, gli uomini fanno presto a consolarsi!!!!!!

  3. 13
    roberto -

    Lo so che è dura , ma se vuoi veramente bene a una persona lasciala andare

  4. 14
    marco -

    Oggi dopo 16 anni il mio matrimonio finisce ,dopo tanti litigi e incomprensioni
    mia moglie mi dice che non mi ama piu(da un po di tempo)e di essersi iinnamorata
    di un altro io non riesco piu a fare niente per riconquistarla cosa devo fare mettermi l’anima in pace e rifarmi una vita. di mezzo c’è anche un figlio.
    aiuto ………

  5. 15
    marco -

    il mio bene è stato anche questo ………….

  6. 16
    mary -

    anche io ho chiesto la separazione dopo solo 9 mesi di matrimonio,tanto npon potevo fare altro non si va d’accordo nonj voglio figli con lui non mi fido di lui e penso estremamante male di lui

  7. 17
    Stan -

    Oh, ragazziiiii.

    Ma non sapete ancora che l’uomo e la donna sono due mondi completamente diversi? Quando una donna dice BASTA, vuol dire che è da tempo che ci viene pensando. Il meglio è lasciarla fare quello che vuole e non cercare di fare niente. Fa male, ferisce l’autostima e tutto il resto, ma è peggio se cercate di fermarla. Il tempo la farà capire che ha fatto una cazzata. E poi, le donne hanno già abastanza con le loro rogne: mestruazione una volta al mese, parto (naturale o no) ma sempre traumatico che si ripete da una a dieci volte nella vita (dipendendo della religione della donna), e per concludere… la menopausa, che lo stesso gli si sveglia una voglia pazzesca di avere rapporti sessuali come tutto il contrario.

    Benedetti gli uomini!!! Le donne soffrono più di noi, vi lo posso garantire. Una donna vi lascia??? Cercatevi un’altra e ricordate che l’uomo può essere padre fino al’ultimo giorno della sua vita. Infatti, siamo immagine e somiglianza di Dio, che non ha sesso, ma è UOMO.
    Buona fortuna…

  8. 18
    nadia -

    hai ragione Stan, se una donna dice basta ed è determinata, vuol dire che ci ha pensato a lungo e ha lanciato segnali che però sono stati sottovalutati!!!! inutile tentare ora di fermarla, significa chiederle di recitare un ruolo che non sente e tra 10 anni sarà peggio x entrambi e troppo tardi x sentire di avere ancora una possibilità di sentirsi vivi e felici!!!! i figli sono solo una scusa, usati per trattenere l’altro, ma ai figli che modello di famiglia vogliamo dare???? infelici insieme o forse è meglio tentare di essere felici, ma soli???

  9. 19
    colam's -

    E’ un po’ fuori tema , Nadia , ma per me (da genitore) la mia felicita’ e’ importante ma non primordiale. Io penso che prima ancora della mia felicita’ deve venire il mio dovere, e nei fatti i divorzi sono maggiormente tutt’altro che “intelligenti e responsabili” e sono troppo spesso un puro traumA per i figli dovuto ad uno (o ambedue) dei genitori che ad un certo momento dice “ma chissene frega di voi, io devo pensare prima a me”.

    Gira che ti rigira, per me e’ cosi. E sono figlio di divorziati, e lo e’ mia moglia, e mia cognata, e tanti altri purtroppo…

  10. 20
    Kid -

    Mammamia , le vostre storie mi sfiduciano abbastanza.
    Son cresciuto con degli ideali , che forse nella vita sono impossibili da applicare .
    Io il matrimonio l’ho sempre visto come una scelta definitiva di vita , per prendersi cura della propria famiglia . E’ ,per me ,una scelta di volontà e non solo di amore .
    Capisco che i sentimenti giudino le persone e le donne in particolare , ma , lo dico proprio per le donne , sappiate che noi uomini potremmo innamorarci dieci volte al giorno allora , se seguissimo il nostro istinto primordiale, la nostra natura .
    Quindi nel dedicarsi l’uno all’altro c’è una rinuncia totale e ho sempre pensato che da un sacrificio assoluto di rinunciare al proprio individualismo reciprocamente ,nascesse un sentimento piu’ forte , che pur tra alti e bassi , durasse per sempre . Forse , le poche storie lunghe che ho avuto mi hanno illuso perchè sono stato sempre innamorato l’ultimo giorno come il primo , anche se ovviamente i motivi per lasciarsi se uno volesse li troverebbe anche prima, poichè nessuno di noi è perfetto .
    Ma tanto è dovuto ad una persona con cui condividi tutto , credo .
    Ma certo non posso sapere cosa succede dopo 10/20 anni insieme ed ho sempre creduto che con i figli , con il fatto di passare attraverso le difficoltà insieme , ci si sentisse speciali , e l’amore l’un per l’altro diventasse quasi una fede ed ogni giorno in piu’insieme fosse una vittoria di cui essere orgogliosi.
    Purtroppo, la vita mi ha insegnato che anche le storie migliori , con le persone migliori , non durano ,e son molto disilluso su quanto valga la pena sposarsi seppoi puo’ finire da un giorno all’altro con dei figli senza un padre ed una madre sotto lo stesso tetto.
    Boh!? Spero che almeno i figli compensino questo rischio ma se mi capitasse già so’ che sarei un uomo distrutto .
    Per questo vi esprimo tutta la mia solidarietà e spero che ci sia un’altra opportunità per chi ci ha creduto veramente.
    Ve lo meritereste.

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili