Salta i links e vai al contenuto

Mia moglie mi minaccia con sms

Lettere scritte dall'autore  

Mia moglie ha chiesto la separazione, ma io non voglio darle la consensuale e mi arrivano messaggi di minaccia, esempio non ti faccio vedere tuo figlio, non me ne importa nulla di Niki, soffrirà ma si abituerà.
Cosa posso fare per tutelare me stesso ma soprattutto mio figlio? Ho paura per lui, posso dimostrare tramite sms ad un avvocato che non le interessa nulla del figlio, come scritto da lei?
Quante possibilità ho che mi diano l’affidamento tramite questi messaggi provocatori e da menefreghista che ha nei confronti del figlio?
Aiutatemi vi prego ho bisogno di consigli grazie.

L'autore ha scritto 5 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate

Continua a leggere lettere della categoria: Controversie - Famiglia

18 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    davide86 -

    beh i messaggi possono essere una prova certo,ma per l’affidamento del bambino a te credo che ci vogliano prove concrete e schiaccianti che possano mettere in mostra il suo disinteresse nei confronti del figlio..non hai chiamate tra voi dove lei lo afferma ad esempio?

    mi meraviglio di certi genitori a volte, scusa ma davvero a lei non le importa nulla del bambino??

  2. 2
    Sergio -

    Nella buona e nella cattiva sorte… Li mortacci come direbbe ‘er monnezza’…

    Non cancellare assolutamente i messaggi. con il tuo avvocato fai mettere il cell sotto controllo e poi la inchiodi a sta bestia.

  3. 3
    diego -

    esiste una legge per lo stalking e a mio avviso gli estremi ci sono eccome. senti il parere di un legale.
    Sappi però che per quanta ragione tu possa avere, all’interno dei tribunali non esiste giustizia, e le leggi per come vengono interpretate dai magistrati,pendono tutte a favore delle donne. Purtroppo i figli il più delle volte vengono strumentalizzati da madri senza scrupoli per raggiungere i propri interessi e senza farsi problemi ad allontanare il padre.
    L’italia (con la i minuscola) è piena zeppa di casi come il tuo, di madri che minacciano l’altro genitore come se il figlio fosse una esclusiva loro proprietà, basta che ti documenti un pò e ti renderai conto di persona dell’ingiustizia che pervade in questo paese
    Ti faccio i miei migliori auguri.
    ciao

  4. 4
    IO -

    non cancellare i messaggi!

  5. 5
    andy -

    cambiamo le leggi.
    riapriamo le cucine.

    siamo ancora in tempo.

    ps: mi sposo?!!?!?
    svendo la mia vita?
    siiiiiiiiiiiiiiiiii
    credeteci donneee

  6. 6
    max73 -

    scusa niki 4 ma perche non gli dai il consensuale.
    non credi così di poter strappare l’affidamento congiunto?
    perchè ti opponi se la tua relazione non esiste più?

  7. 7
    Ivan... -

    Mi dispiace per la tua situazione e ti sono vicino.
    Purtroppo sai cos’è che sta rovinando l’Italia e i rapporti tra marito e moglie?
    Beh te lo dico io:la legge sul mantenimento…
    Fin quando in Italia ci sarà questa legge si continuerà a divorziare,non si ci sacrifica più,non si cerca più di risolvere i piccoli problemi di coppia(si il più delle volte cazzate),perchè il divorzio fa comodo.Tanto c’è l’ex marito che ci passa lo stipendio,la tua moglie fa i cavoli suoi e a te rovina l’esistenza…
    Invece togliendo questa stupida legge di mezzo ti farei vedere come si ritorna nei ranghi e si iniziano a fare di nuovo i sacrifici.Oggi è troppo comodo…fai una cosa:non cancellare gli sms,salvateli in un posto sicuro,rivolgiti ad un’avvocato…se sei benestante o hai qualcosa da perdere…vedi come devi fare per toglierti tutto e usa un prestanome(qualcuno di fiducia).Tua moglie poi si attacca al c…
    Ne sento tante di queste storie…

  8. 8
    fra74 -

    niki sono nella tua stessa situazione… mia moglie o ex và avanti a dire che non vuole fare più sacrifici per nostro figlio di 1 anno ma non vuole lasciarmi l’affidamento/residenza. Son disperato

  9. 9
    angelica -

    siete soltanto dei codardi ci scornificate vi indispettite su delle stronzate ma perfavore altro che sms è il minimo non siete presenti ve ne fregate il mio ex mi ha annullato la poliza assicurativa che pagavo io facendomi ritornare alla 14cesima categoria e non ne vuole sapere di accompagnare la bimba dal medico dentista ecc ecc … voi meritate il peggio dalla legge per tutto il male che ci fate addirittura arrivate ad uccidere e la cronaca ce ne da informazioni a andate a morire ammazzati maschi di merda la legge era ora che era a favore della donna !!!!!!!!!! !

  10. 10
    diego -

    Cara Angelica, con questo spettacolo di intervento hai dimostrato tutta la tua intelligenza; se tu conoscessi veramente la legge inoltre sapresti che di questa non c’è un peggio od un meglio, esistono solo delle interpretazioni, più o meno distorte.
    Purtroppo quella aberrata cultura femminista che alimenta menti fertili come la tua e che tu definisci cronaca, riporta quello che più conviene far sapere e credimi finchè non si và alla sostanza delle cose la violenza nei vostri confronti aumenterà a dismisura; c’è da chiedersi però come mai non vengono mai menzionate le morti maschili nelle varie fabbriche/miniere/fonderie/cantieri, luoghi dai quali voi femmine vi tenete debitamente distanti per ambire a corsie preferenziali stabilite per legge al di là di qualsiasi forma di meritocrazia, oppure c’è da chiedersi come mai nessuno parla mai delle centinaia di suicidi ogni anno di padri mandati in rovina da una separazione. La risposta è solo una, a voi interessano solo i diritti ma dei doveri non ne volete sapere e pretendete siano gli altri a farsene carico: comdo fare i culattoni con il culo degli altri, in questa maniera siete libere di fare i capricci ogni volta gli umori ve lo impongano, arrivando a rivendicare presunte ed abberrate proprietà sulla prole. E vi avanza anche di dare aria alla bocca con il solito vagi-slogan “non accettava la separazione” quando in realtà siete proprio voi a non staccarvi dalla busta paga di quei codardi come tu definisci, dei vostri ex.
    La dignità è una parola che vi è sconosciuta

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili