Salta i links e vai al contenuto

Mi sto risentendo con il mio ex… non lo capisco

Mi sto risentendo con il mio ex. Eravamo giovanissimi quando ci mettemmo assieme e lo lasciai quando ormai entrambi ci stavamo affacciando alla vita da grandi (laurea, trasferimento e lavoro). Non ci siamo più sentiti per 8/9 anni. Ora invece gli ho mandato un messaggio e mi ha risposto sorpreso ma contento. A livello di messaggistica è sempre stato lento, ma non capisco se al telefono resta a parlare con me anche 2 ore perché gli fa piacere o per gentilezza dato che se gli mando un messaggio che non sia una domanda chiara, non mi risponde manco morto. Siamo entrambi single ma a parte essere interessati ad un aggiornamento reciproco sulle nostre vite, non c’è altro in pentola. Non abbiamo manco parlato di incontrarci quindi davvero non so. Se gli dò fastidio, smetto. Ovvio

 

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

53 commenti a

Mi sto risentendo con il mio ex… non lo capisco

Pagine: 1 2 3 6

  1. 1
    Bohemien82 -

    Classico comportamento femminile. Lo lasciasti perché all’epoca volevi fare altro, avere le tue esperienze ecc. lui ne fu contento? Non credo. E all’epoca non penso abbia accettato la TUA decisione di dividervi a cuor leggero. Ora che hai fatto le tue esperienze ti sarai resa conto che non é che chissá che cose belle si trovino..e rispunti nella sua vita. Dai per scontato che risentendoti lui avrebbe dovuto ringraziarti e confidarti che ti ha sempre amata e ti ha aspettato? Magari é così ma sta sicura che non lo saprai mai. Quando un uomo viene ferito e guarisce non dimentica. Non si soffre più ma non si dimentica. Lui sará sicuramente consapevole che sei tornata non perché lui é la prima scelta bensì l’ultima. Io non ti avrei nemmeno dato risposta. Per cui sei giá fortunata. Anche perché dai, se tu fossi stata serena nella tua vita sentimentale gli avresti mai scritto? Onesta su.

  2. 2
    Sonia1983 -

    Probabilmente ho sintetizzato troppo…

  3. 3
    Sonia1983 -

    Erano anni che volevo scrivergli. Di tanto in tanto scambiavo due chiacchiere con la sorella e sapevo che conviveva felice e innamorato. Quindi ho sempre evitato, fino a qualche mese fa. gli ho mandato solo un ciao e dopo un po’ mi ha scritto e poi ci siamo sentiti. Al telefono c’è sempre ma ho notato che se non sono io a scrivere, lui non mi scrive.

  4. 4
    lilly -

    penso che bohemien abbia ragione. anch’io mi sarei fatta le tue domande ma la spiegazione e’ proprio quella che ti dato bohemien. e’ una reazione tipica di un uomo ferito. ha la curiosita’ della tua vita ma non si fida piu’ a fare altri passi con te.

  5. 5
    Dingus -

    Ma pensi che abbocchiamo Sonia?

    Da quanto non trombi? :) ecco perché l’hai contattato.

    Per lui è lo stesso…., dato che sta al telefono con te per addirittura 2 ore.

    Papale papale

  6. 6
    Golem -

    Non lo capisci? E a capire te stessa sul perchè lo fai non ci provi?

  7. 7
    Vladimir75 -

    Una mia ex ha fatto più o meno lo stesso sei mesi fa, dopo cinque anni di silenzio.
    Io le ho fatto credere di essere mezzo interessato, l’ho portata a letto e la notte stessa l’ho messa fuori dalla porta dicendole: “Trovati un taxi. Sei stata buona per svuotarmi le palle, ma ad altro non mi servi.”

    E’ andata via singhiozzando nel buio e io ho goduto come un riccio anche dopo l’orgasmo.

  8. 8
    Bohemien82 -

    Dingus non si tratta di trombare. Una donna se proprio vuole esce di casa e uno lo trova in pochi minuti. Qui semmai é l’opposto. Sonia si é stancata di trombare: inizialmente é divertente e piacevole (sono giovane voglio fare le mie esperienze) poi però ci si stanca di passare da letto a letto senza che vi sia altro e si vuol tornare da quell’unica persona che ti ha trattato con amore. Ripeto, se tra quelle esperienze, un altro capace di darti il tutto non lo hai trovato, voler tornare con l’ex storico rappresenta l’ultima scelta, non la prima. Ma poi dopo così tanto tempo soltanto un patetico ciao? Siete abituate ad esser corteggiate e non sapete proprio come far breccia in una persona. Se mi fosse arrivato un mex con scritto: “ciao volevo dirti che qnd ti lasciai feci una grossa fesseria, sono stata immatura, ti feci soffrire l’ho capito, oggi ho bisogno di chiederti scusa”, avrei potuto considerare la persona. Invece il max che sapete fare è CIAO..

  9. 9
    Yog -

    Che dire? Professoralmente, e lo dico con somma modestia, ti consiglio la Grammatica di Serianni-Castelvecchio, che ti permetterà di capire qualsiasi cosa espressa nella nostra Madrelingua. Dato che al tipo a suo tempo gli hai tirato pacco, contropacco e paccotto, per recuperare il rapporto ti ci vorrebbero alcune sedute riabilitative con il dr. Gaudente, che immagino possa debitamente istruirti su come superare questo orrendo stallo. Stai tranquilla, di solito non prescrive terapie in vena, ma solo per os.

  10. 10
    Dingus -

    Bohemien la penso come te, nulla da contestare.
    Però trovo che Sonia stia attraversando un periodo di magra, perciò ha spulciato la sua rubrica in cerca di un porto sicuro….quello che tanti anni fa era un capo saldo per lei! Insomma, se il 1983 è il suo anno di nascita..l’inverno sta arrivando no?
    Io non sarei così ferreo…secondo me non batte chiodo da un pò. Questo è l’impulso, il resto poi lo fanno i ricordi…e guarda un po’, si finisce sempre col tornare dove si è stati bene, felici! Insomma il ricordo di una felictà persa… e voilà:

    Ecco il ritorno dell’Ex

    Ovviamente tutto opinabile…

Pagine: 1 2 3 6

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili