Salta i links e vai al contenuto

Mi sento sola e sto davvero male

Lettere scritte dall'autore  stella87
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

12 commenti

Pagine: 1 2

  1. 11
    RICCARDO -

    Sentirsi soli…è uno dei mali di questo decennio. Si frequenta un amore, ci si perde in lui, si allontano parenti, amici e poi…quando finisce? Ci si sente soli. Siamo “animali” sociali e non avere compagnia ci fa sprofondare nel silenzio delle nostre case. Ciò che non capisco è questo. Milioni di persone si sentono sole…e…non si riuniscono. Questo perchè, forse, siamo noi stessi ad erigere barricate, muri così spessi che dall’altra parte non si riesce nemmeno a vedere chi c’è. Io sono, come dice mia figlia, “vecchio”. Per 49 anni ho vissuto in compagnia, poi, l’ultimo amore…bhe si quello è stato il vero amore della mia vita e ha fatto quello che nessun altro aveva fatto…mi ha lasciato.Quella sera mi sono sentito come quella bestiola che ho raccolto in autostrada che stava per finire sotto una macchina. Era un cagnolino, tenero dolce e…abbandonato sul ciglio della strada. Che brutta sensazione ho provato quella sera. Non me l’aspettavo diceva massimo ranieri in perdere l’amore. Essì proprio non me lo aspettavo. Si è girata e mi ha detto:”…Ricky, io credo che non ti amo più e ho deciso di andare via.” Tumpf…tumpf..tumpf.. il mio cuore stava rotolando per terra. Haia che male sentivo dentro mentre lo stomaco mi si attorcigliava e sembrava che mi volesse uscire da dentro. Da quella sera sono passati otto mesi e quando vado a letto il mio pensiero va sempre a lei che spero sia felice ed amata tanto quanto l’ho amata io. Ma io? Bhe io ora mi sento solo..molto solo..lavoro, torno a casa e la trovo vuota, silenziosa, non ride più nessuno, e mi viene voglia di lasciarmi andare giù nel mare… Ma poi, in fondo alla mente o in fondo al mio cuore mi dice”…stai tranquillo, sei una gran bella persona e sei un gran brav’uomo, hai una esperienza in più per consolare coloro i quali cadranno nella stessa situazione.” Già è così io posso dare mille motivazioni a chi si sente solo. Posso dirgli che sono persone che valgono. Persone capaci di amare. Capaci di dare tanto senza chiedere niente in cambio e che per loro, il destino, il fato, dio ha in serbo mille per mille giorni felici. Uscite, parlate con le persone che vi circondano, scrivte e scambiatevi le email su internet questo mezzo formidabile che annulla le distanze. Non abbiate paura, vivete questa vita è bellissima e fate qualcosa di utile, coltivate le vostre passioni, il gioco l’arte, la musica, le belle donne, i bei ragazzi, qualsiasi cosa vi renda felici FATELO! Vi voglio bene Riccardo

  2. 12
    rossana -

    Ciao Riccardo,
    grazie per la tua mail, in cui hai espresso tanta saggezza, tanta comprensione e tanta forza.

    Di certo il tempo non è passato invano per te: hai imparato molte cose, che spero ti siano utili per affrontare questo brutto momento. Quelli come te non si perdono mai: chi sa amare può sempre ricominciare…

    Un abbraccio

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili