Salta i links e vai al contenuto

Mi detesto

Se guardo indietro vedo solo i miei tanti errori, mi vedo senza futuro.
Sono timido, depresso ed asociale.
Ho deluso i familiari oltre i limiti.
Sono un cattivo esempio.
Non so fare niente. So solo fallire.
Credo di essere una persona buona, ma faccio talmente schifo che non ho voglia di continuare.
Non riesco a reagire.
Cerco solo un po’di conforto…. aiutatemi!
Grazie!

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

6 commenti

  1. 1
    ajas -

    Ciao!

    deve essere un periodo molto difficile questo per te. Sembra che tu veda tutto nero, ceh non ci sia speranza, che non riesca a trovare un motivo sufficientemente buono per ricominciare a sperare di stare meglio. Sembra che tu non ti senta degno di niente.
    Non volgio spaventarti ma dai tutta l’impressione di essere depresso. Questa e’ una condizione importante, da prendere con la massima serieta’. Tu hai tutti i diritti di voler stare meglio di cosi’, devi pensare che anche tu puoi essere felice, perche’ te lo meriti.

    Pero’ devi farti aiutare, alcune volte non ce la si fa da soli. E non e’ segno di debolezza chiedere o accettare aiuto. Sarebbe debolezza andare da un ortopedico se avessi una gamba rotta?

    Spero tanto ceh tu segua il mio consiglio e ti dia un chance.

  2. 2
    BattitodiMani -

    Fatti un bel viaggio,scopri nuovi orizzonti e fai nuove conoscenze,magari cambiare di netto TUTTO ti aiuterà! un saluto!

  3. 3
    samuela -

    Perche’ ti detesti??
    Cosa hai fatto di cosi grave per non poter rimediare??
    In cosa hai fallito???
    Cosa e’ andato ancora storto da farti decidere che non si deve reagire…

    ciao

  4. 4
    CapVentuRis -

    “Ci hanno concesso solo una vita soddisfatti o no qua non rimborsano mai” come dice Ligabue ci hanno donato la cosa una cosa stupenda che è la vita, ma che a volte non va proprio come ci aspetteremmo. Le esperienze passate ci portavo a diventare diversi da come avremmo voluto. Però io non credo che non sai fare niente, forse ti sottovaluti, o forse ti stai lasciando andare pensando che tanto le cose non cambieranno mai. Forse non c’è qualcuno che ti capisce fino in fondo. Se tu ci volessi raccontare qualcosa di più sul perchè ti senti depresso e fallito ( e ribadisco che non credo che tu lo sia), io sarei ben lieta di ascoltarti e magari darti anche qualche consiglio.
    Non mollare mai!!

  5. 5
    lipsia -

    Ciao MisterDi, ti risponde una persona che, vede gli ultimi 10 anni della sua vita costellati di fallimenti, e solo per essersi fidata troppo degli altri, per non aver mai voluto accettare che ognuno comunque anche le persone di famiglia, tirano sempre l’ acqua al proprio mulino. E questo è un dato di fatto, difficile da accettare,soprattutto quando si crede in certi valori.
    Quindi a volte le cose non dipendono sempre da noi, per il fatto che non ci siamo impegnati o meno.
    Non so quali siano state le tue esperienze, però ti posso dire una cosa, che certe cose succedono per farci diventare assolutamente più disincantati, più forti e diffidenti verso gli altri.
    E’ triste ma è così.
    Come fai a dire che sei senza un futuro? Createlo caspita, invece di dire che vedi tutto nero, sei asociale etc….etc….
    Sei così sicuro che i tuoi familiari siano così delusi da te?
    Prima di farti dei dannosi sensi di colpa parla, parla con qualcuno e vedrai che tutto ti sembrerà più lieve.
    Ci vuole poco sai a volte, per passare da un brutto momento in qui tutto ti sembra irrimediabile, ad un altro, in cui vedere che comunque la vita offre sempre qualche prospettiva.
    Basta avere voglia di acchiapparla.

    P.S. “credo di essere una persona buona” Ecco, non riusciresti ad essere un pochino più bastardo dentro e pensare prima di tutto a te stesso?

    Mille auguri

  6. 6
    serena -

    Ti capisco benissimo anche io sono asociale e perennemente malinconica, apparte rari casi di euforia, che è ben diversa dalla felicità. Ora sono in terapia e già dopo solo 4 sedute mi sento molto meglio, e non credere di essere depresso è falice confondersi, lò fatto anchhe io, forse sei solo nato in un tempo sbagliato per te, o forse pensi troppo, analizzi troppo e vivi poco. La timidezza è normale solo che per chi è insicuro sfocia troppo spesso in asocialità, e essere dei tipi tendenzialmente malinconici non è perforza un difetto, anzi ti fa apprezzare molto di più le cose belle e se hai deluso gli altri non ti peoccupare non hai mai pensato che forse sono gli altri che hanno deluso te perchè non ti conoscono e non ti capiscono? non gli hai delusi te ma la persono che loro credono o vorrebbero tu fossi. forse dovresti solo accertarti èer come sei e amarti un pò di più, pensare un pò di meno e lasciare che le cose accadano, di quel che pensi senza preoccuparti del dopo, vivi senza preoccuparti del dopo perchè tanto arriva lo stesso quindi non puoi cambiare il futuro ma puoi decidere come viverlo e fra aspettare preoccupati o vivere come vorremmo non cambierà il futuro ma sicuramente ti cambierà il presente. se vuoi parlere scrivimi pure a ere17@libero.it sarò felice di ascoltarti. e cmq ti consiglio la terapia non è come pensa la gente è solo un momento tutto tuo dove essere chi sei, dire che vuoi e dove non vieni mai giudicato ma solo ascoltato la psicanalista non è un giudice o un dottore ma solo una guida dentro di te che ti aiuta a capirti ed a accertarti è solo un accompagnatrice, che non tela dà. ciao spero tu possa stare meglio. Serena.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili