Salta i links e vai al contenuto

Sergio Mattarella e Carlo Cottarelli, la classe non è acqua

Lettere scritte dall'autore  anselmo1949

Caro Direttore,

in questa nostra Repubblica sono ormai decenni che siamo costretti a vedere il potere gestito da tanti sedicenti e autonominati Giulio Cesare, che regolarmente si rivelano fasulli e, altrettanto regolarmente trovano il loro Catilina. Per la verità dobbiamo ricordare anche qualche Caligola, Nerone, ….. siamo arrivati quasi quasi a Romolo Augustolo, c’è mancato un niente…..Ma questa è roba da basso Impero in disfacimento (appunto). In mezzo a tutti questi attorucoli però la Repubblica è riuscita ad esprimere due figure salvifiche : Mattarella, Presidente della Repubblica pronto a rivestire il ruolo di Orazio Coclite e il nostro Carlo Cottarelli che invece i panni di Cincinnato li ha indossati davvero, e molto bene. La classe non è acqua. Per cui mi sento di augurare a Lei, a tutti gli italiani e a me un buon 2 Giugno.

Anselmo Gusperti Cremona

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook: Sergio Mattarella e Carlo Cottarelli, la classe non è acqua

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Cittadini - Politica

3 commenti

  1. 1
    BeepBeep -

    Ho trovato un video interessante su Youtube, relativo al nostro stimatissimo Presidente.

    Lo ha pubblicato il generale Antonio Pappalardo, dell’arma dei Carabinieri, medaglia al merito di lungo comando nell’esercito, medaglia commemorativa operazioni di soccorso in Friuli, Cavaliere dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana.

    https://www.youtube.com/watch?v=NsPSADmlCgk

  2. 2
    Yog -

    Beep, ebbasta. Il governo c’è. C###o vuoi di più dalla vita? Un amaro montelucano?

  3. 3
    BeepBeep -

    Yog, in che senso ?
    Ti da fastidio la libera informazione ?

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili