Salta i links e vai al contenuto

Ma a che serve soffrire?

Lettere scritte dall'autore  

Ho 25 anni e più passa il tempo e piu mi chiedo cosa ho fatto e cosa mai sarò capace di fare nella mia vita, niente di piu che distruggerla e distruggere quella degli altri! Credo di non essere in grado di giostrare una mia vita e spesso penso di essere nata per errore, non sono una brutta donna, neanche stupida, ben cosciente di cio che faccio e di che non sono in grado di fare semplicemente per pigrizia. Ho mentito, ho mentito per 25 anni e mi sento dire persino di non essere normale, ciò che mi dicono i miei genitori non è altro che una conferma a ciò che penso già io di me stessa! Voglo ammazzarmi, voglio finirla qui, voglio trovare il coraggio di dire basta di non dirmi piu domani andrà meglio e di non voler più vivere per un soffice e fresco tramonto estivo o per un freddo risveglio invernale, cercando in tutti i modi un forte odore di caffè. A volte, penso di essere nata nella famiglia sbagliata e di essere stata io l’unica sbagliata, i miei genitori non meritano tutto questo dolore, e ora che non sono piu in tempo a salvarmi o a evitare di farli soffrire, ormai l’ho fatto, cosa devo dire? cosa mai devo fare? come devo reagire?!
Non ho neanche la forza di ammazzarmi che vigliacca!

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

6 commenti

  1. 1
    cuoreeattributi -

    la vera vigliaccata sarebbe farla finita sarebbe davvero la più grande infamie che potresti procurare ai tui.
    a 25 anni ancora si deve iniziare a vivere, cresci e non dire o fare sciocchezze un bacio ciao

  2. 2
    777omega777 -

    Soffrire e la vita e non riuscire a togliersela non vuol dire essere vigliacchi, anzi chi riesce a continuare a vivere vuol dire che ha più forza di chi si toglie la vita.
    Ma non stò dicendo che chi si toglie la vita è un debole perchè ci vuole una grande forza a uccidersi ma una ancora più grande a vivere soffrendo.

    Il cosiglio che ti darei e quello di reagire, fagli vedere che sei molto di più di quello che pensano, fagli vedere quanto vali veramente, non sei nata per errore e come hai detto tu non sei stupida e la pigrizia…. bè tutti sono un pò pigri, e una delle cose positive nel mentire e che si può sempre cambiare.

    Ma se non vuoi allora cambia vita, lascia stare tutte quelle persone che non ti capiscono veramente, e cerca qualcuno che ti può capire che ti dia coraggio.

    Ovviamente non so cosa provi nel profondo e spero almeno di aver capito quello che intendevi, non vivo la tua vita e forse se avessi il tuo stesso dolore a quest’ora non c’e l’avrei fatta, quindi considera il mio commento come uno che non conosce bene il tuo dolore e ha un punto di vista al di fuori della tua vita che vivi tutti i giorni, ma soltanto perchè non conosco il tuo dolore non vuoldire che non ne provi uno anche io.

    Non ignorare il mio commento, la vita e preziosa e abbiamo soltanto una possibilità per viverla, quindi non sprecarla per colpa delle altre persone.

  3. 3
    raffaele -

    Fatti forza partendo dal fatto che non sei brutta e nemmeno stupida, inizia a creare la tua autostima ed il tuo orgoglio proprio da qui, a volte troppa umiltà e sensi di colpa esagerati creano tutto ciò, un po di arroganza qualche volta ci vuole, prova a pensare che non sei la peggiore, che in giro vivono delinquenti senza scrupoli e fanno anche la bella vita, loro si che dovrebbero suicidarsi o farsi ammazzare da qualcuno, ciao !

  4. 4
    antonio -

    si fallo,vediamo che fai, ti uccidi . perfetto. risolto qlc? ma cazzo campi a fa?a ki servi? che potresti fare di buono te?hai 25 anni oramai il piu è fatto,tu nn puoi fare altro,che fai ti uccidi o no?

  5. 5
    gigi -

    leggendo te o sentito il mio me,posso consigliarti di lasciare tutto e provare a rifarti una vita all estero ,se va male anche li, vai a fare la missionaria in uganda per un po .se alla fine di tutto ti sentirai ancora come oggi ,falla pure finita almeno ci avrai provato

  6. 6
    Giorgia -

    Evidentemente questa giovane donna di appena 25 anni ,pensa che la propria esistenza si nutra di cose belle da sola, senza andare a cercarsele.La vita e’ un percorso fatto di cose importanti anche se non sembra esere cosi’.Quando qualcuno si sente inutile per se stesso ,dovrebbe rendersi utile agli altri per capire che c’e’ tanta gente che soffre e che nonostante le sofferenze (e ne esistono svariate) non pensano a togliersi la vita perche’solo combattendola ci si sente vivi.
    Poi quello che ognuno di noi vuol fare faccia,la vita e’ nostra.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili