Salta i links e vai al contenuto

Lory

  

Una strana notte questa, che mi riporta indietro nel tempo, quando si passavano intere notti ad ascoltare musica sulle radio private.

Un breve ricordare il programma notturno e poi un’altro brano soft.

Si sognava, ci si immedesimava in quella melodia e un’altra sigaretta dal sapore di vita dura entrava dentro a scaldare l’anima. 

Erano i tempi dell’innamoramento, quei momenti adolescenziali dove uno sguardo e un sorriso ci facevano sentire importanti, parte mancante di colei che per un attimo si era accorta di te.

Stasera mi sento cosi, stasera sei arrivata in me senza fare niente, senza illudere, senza soffocarmi ma usando le armi che solo una donna conosce. 

L'autore ha scritto 25 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

8 commenti a

Lory

  1. 1
    Rossella -

    Il motivo dell’elogio viene sviluppato in termini intellettualistici (e quindi aristocratici) anche nei monasteri di clausura. La gentilezza come qualità propria di chi ama porta alla divisione. La nobiltà deve essere vissuta anche come un tratto distintivo sociale perché la qualità morale si può gestire in un appartamento ed è la prerogativa di un élite che rappresenta gli operai e gli autonomi che svolgono lavori subordinati come il camionista, il ferroviere, ecc. Il camionista è un principe. Queste categorie sociali sono sempre state una risorsa. Da quando le nuove professioni sono aumentate le differenze sociali e questo tipo di educazione aristocratica lascia il popolo nelle sue illusioni di grandezza. Anche un problema di salute, soprattutto quando si tratta di un disagio psicologico o un problema economico, lo gestiscono con una fermezza che è tipica del loro carattere robusto che si sono costruiti attraverso un’educazione liberale nelle idee, ma anche molto rigida. Io devo molto a mia madre anche se ho appreso questi insegnamenti solo nel loro risvolto estetico. Mia madre non ne fa solo una questione di decoro. Tutt’altro. E’ molto più spontanea di me.

  2. 2
    Rossella -

    Io nel profondo sono molto bigotta, ma riconosco di avere delle qualità morali che mi fanno rompere il protocollo anche quando cerco di essere , senza neanche sforzarmi più di tanto, superiore alle circostanze. Vivo la comunione con il mondo e mi viene spontaneo incanalare le passioni disordinate verso il bene. Ma, a maggior ragione, un uomo potrebbe sentirsi incentivato a tenermi casa. Quando la situazione rispecchia il caso sopracitato la donna non è sottoposta all’uomo. Ma quei casi non sono la maggioranza. Laddove dovessero diventare tali, non so fino a che punto le donne (lavoratrici e non) potrebbero essere contente perché vivremmo le conseguenze del comunismo di guerra. E’ facile condannare la violenza (anche sotto forma di un semplice alterco) per giustificare il tradimento. Tante volte questo non è nell’indole del maschio e non rappresenta il riscatto dallo stato di soggezione nel quale è sprofondato. Una certa propaganda (che magari scaturisce dalla nomea) esaspera gli istinti distruttivi e autodistruttivi. La condanna è solo un modo per giustificare la mancanza di un governo.

  3. 3
    Rossella -

    … per natura sono una persona che tende a farsi prendere dal panico, ma lavoro su me stessa (anche facendo un passo indietro o mettendomi in ridicolo quando non riesco a cambiare il sacchetto dell’aspirapolvere e metto in allarme tutta la famiglia) per diventare sempre più umana agli occhi di chi si sente minacciato dalla mia autorità e dal libero arbitrio. Ecco, non sono una persona orgogliosa. Probabilmente lo sono (non voglio rappresentarmi come una santa) , ma manifesto la mia natura nell’isolamento. Sono una persona molto solitaria e questo non mi è mai sembrato un difetto. Probabilmente non mi è sembrato tale perché sono destinata a vivere in una visione e cerco punti di contatto con la realtà, non avendo la fermezza di mia madre.

  4. 4
    Angwhy -

    Hai capito cico,il camionista è un principe
    https://youtu.be/MeEiCP9kTC4

  5. 5
    Yog -

    Certo che Rossella è forte. Ha sparato un triplice commento su un post scritto dal buon Cico che non ha ancora capito che il fumo fa male e di notte è meglio dormire del sunno piombigno ispirato dalla Narda stravecchia. Altro che aradi libbere.
    Apprendiamo anche che la Rossye non è solo poco attratta dal manuale della lavatrice: ha problemi anche con lo spiripulviri.
    Tu Angwhy, invece, il sacchettuzzo lo riesci a cambiare o metti in allarme tutto il paese?

  6. 6
    Lovesad -

    Anyway sei il mio mito

  7. 7
    Lovesad -

    Angwhy sorry! È partito il t9

  8. 8
    Cico -

    https://youtu.be/-ug7S6yC26s

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili