Salta i links e vai al contenuto

Lingua napoletana

Buon dì, ho visto che in passato avete trattato un argomento simile, e quindi provo a chiedere a voi un aiuto, nessuno in casa sa spiegarmi perché in napoletano “piccola fascina di legno” si dica “sarcinella” o “sarcina”. Un grazie se riuscite a risolvere questo dilemma.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Cultura

3 commenti a

Lingua napoletana

  1. 1
    PierFrancesco P. -

    Te lo spiego io che sono sardo!

    Primo, il napoletano è riconosciuto come lingua leggi!
    Vedi wikipedia [ http://it.wikipedia.org/wiki/Lingue_parlate_in_Italia ]

    Secondo, la parola SARCINA
    [ http://dizionari.hoepli.it/Dizionario_Italiano/parola/sarcina.aspx?idD=1&Query=sarcina&lettera=S ] come puoi leggere deriva da fagotto,
    quindi dovrebbe essere chiaro come da lì si è evoluta! Ciao e spero di
    esserti stato utile!
    Comunque nelle librerie più fornite dovresti trovare dei dizionari e tutte le informazioni che ti servono! COLTIVA LA TUA CURIOSITA’ ED IL TUO FRUTTO SARA’ IL PIU’ DOLCE! P.P.

  2. 2
    Pietro Luca -

    Grazie! in realtà ho anche scoperto che questa parola viene usata in altri dialetti in particolare quello calabrese, è una parola latina che significa appunto carico,bagaglio.

  3. 3
    sofia -

    Deriva dalla parola latina sarcina che significa fagotto, bagaglio

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili