Salta i links e vai al contenuto

Lettera a me

Lettere scritte dall'autore  mk11
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 11 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

15 commenti

Pagine: 1 2

  1. 11
    boris -

    Miriam, perchè dovremmo qualcosa a chi ci ha messo al mondo? Chi ci ha messo al mondo non si è fatto scrupolo di pensare che forse il nascituro avrebbe potuto anche non gradire l’esistenza.
    Si insiste fino allo sfinimento con questo concetto di ‘dono’. Solo per mascherare l’imposizione bella e buona di chi ci vuole qui per forza, e che ci ha creati per non crepare solo in vecchiaia e per lasciare ‘qualcosa di sè’ visto che non tollera l’idea di sparire da questo mondo senza aver lasciato ‘una traccia’.
    Non ho idea di quali siano i problemi di Michele. Ma qualcosa mi dice che contento di esser nato egli non lo sia affatto. Perchè dovrebbe essere grato di esistere?
    Per molti più che di un dono si tratta di un’atroce condanna, ci hai mai pensato?

  2. 12
    pimpacherry -

    Mandami dove ti pare!
    Non è che me ne importi poi così tanto..
    Come faccia a piacerti il dolore di qualcuno la dice lunga sulla tua sensibilità.
    E anche con te chiudo il discorso qua.
    Insultatemi finchè vi sentite ben appagati. Fate con comodo.
    Mi sembra scontato che un’ulteriore considerazione a te e a Miriam sarebbe uno spreco di tempo da parte mia.
    Ciao.

  3. 13
    traduttrice -

    Caspita, ma è possibile che il post di Ari sia frainteso in questo modo? Io l’ho letto e riletto ed è un post molto bello, molto dolce e pieno di affettuosa tenerezza. E non pensavo che ci volesse il traduttore per capirlo! Ma mi sbagliavo…
    Cara Stefy cerca di guardare al di là del tuo naso, perchè tu cerchi di aiutare Michele a modo tuo (e fai benissimo), altri lo fanno a modo loro. E non si tratta di una gara a chi lo fa meglio. Nelle parole di Ari io ho trovato tanta sincerità insieme ad un grande incoraggiamento fatto senza sminuire il disagio che prova Mik, anzi riconoscendo che l’intensità che ha usato nello scrivere la sua lettera è frutto di intelligenza e di energia che manca a molti altri che, magari per superficialità che invece M non ha, sopravvivono come zombie senza nemmeno rendersene conto.
    Questo è quello che ho capito io.
    Michele, continua a scrivere!
    Bea.

  4. 14
    mk11 -

    No non scriverò più…non vedo a cosa mi possa servire…
    La prima volta che sono morto avevo 14 anni..
    la seconda il 16 novembre dell’anno scorso
    Quando pensi che più in giù di così non si possa andare,è proprio lì che scopri di poter sprofondare ancora un pò…e ogni volta ci lasci un pezzo di te…non resta poi tanto alla morte da portarsi via…

  5. 15
    simonetta6 -

    ei..anche io mi sento come te..vuota dentro,mi chiedo ogni giorno di più perchè io resto in vita..perchè?? a chi devo tutto questo..gli amici sono tutte o quasi tutte delusioni..gli amori nn ne parliamo..e i miei genitori,che dovrebbero volere il mio bene,mi fanno stare malissimo. tutto tra di loro si sta rovinando.io avevo scritto una lettera e l’avevo inviata a mio zio che è sacerdote e gli avevo chiesto cosa potevo fare,mi rinchiudevo in lui..mia madre non so come ha letto questa lettera e tutto tra lei e papà è cambiato. facevano finta di stare bene,litigavano di meno. perchè loro non sanno che io so che la lettere che ho scritto a mio zio loro l’hanno letta! ma perchè fanno questo? io mi sento peggio. molto peggio.
    ho scoperto che forse mia madre ha un “amante”..
    che brutto di re queste parole,tutto questo..ma sai anche io,come te,ho voglia di lasciare tutto. di partire da sola e non tornare più. non mi resta più niente di questa vita schifosa..
    ma forse non è la cosa migliore buttarci così giù..
    l’unica cosa che mi è rimasta è un’amica,la mia migliore amica. è lei l’nica persona. ma io anche ora con lei non riesco a dirle dei miei e di tutto. mi sento morta dentro..vorrei esserlo pure fuori..
    ti giuro proviamo le stesse sensazioni..

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili