Salta i links e vai al contenuto

Lavoro

Lettere scritte dall'autore  piero74

salve direttore, sono pietro, il non vedente di 48 anni; il 2 marzo 2015 ho iniziato la mia vita lavorativa presso l’asl di salerno e il primo aprile 2016, a malincuore ho fatto il trasferimento all’ospedale del mio paese: dico a malincuore perchè al mio paese non ci volevo tornare per grossi problemi di famiglia: in famiglia ne siamo 11 di noi e dalla morte di mio padre nel 2002 non ancora è stata fatta la divisione della proprietà; poi mia madre è morta il 24 dicembre 2018 ed è finita di peggiorare la situazione; però sono dovuto tornare in paese perchè all’ospedale del paese erano andati in pensione parecchi centralinisti tra cui una donna non vedente, quindi diciamo così, come se avessi sostituito a quella non vedente; ritorniamo a noi: io nel 2016 ho fatto un prestito di 21000 euro per fare andare avanti un bar di famiglia, poi dopo 4 anni l’ho rinnovato per pagare i miei debiti, perchè siccome la proprietà è ancora indivisa dobbiamo pagare tutti e 11 anche quei 4 che siamo rimasti nello stesso appartamento anche se non dovrebbe essere così; cambiando discorso, io avevo un conto cointestato con mio fratello che anni prima era caduto in disgrazia nel senso che fecero una società lui è un altro mio fratello e come tutte le società sappiamo come finiscono; questo rinnovo del prestito che feci lo feci mettere sul conto cointestato che nel frattempo il debito di mio fratello era salito a 280 mila euro; siccome dissero che potevo chiedere altri 21000 euro, li ho chiesti: così i 22000 euro che mi rimasero dal mio prestito precedente sono stati pagati dalla banca, mi diedero i miei 22000 euro; ora il mio debito che dovevo pagare inizialmente non l’ho più pagato perchè siccome il prestito che ho rinnovato l’ho fatto mettere sul conto cointestato, equitalia si iniziò a prendere quei 10000 euro; ora la domanda che le faccio è questa: anche se sono passati 2 anni dal fattaccio, posso ancora recuperare quelle 10000 euro?ragazzi, scusate che vi ho annoiato con le mie cose, ma dovevo sfogare.

L'autore ha scritto 8 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi: Lavoro

Altre sul tema

Altre nella categoria: me stesso

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'informativa sulla privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili