Salta i links e vai al contenuto

Lasciata sola nel momento del bisogno

Lettere scritte dall'autore  magda
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 5 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

36 commenti

Pagine: 1 2 3 4

  1. 21
    laura -

    Io sono molto insicura cara mia!!! Hai scritto:”In sostanza, penso che gli esseri come te, Laura, non abbiano sofferto abbastanza nella vita, quindi non abbiano sviluppato ancora quella sensibilità che ci rende esseri umani in grado di COMPRENDERE i nostri simili”.
    Tu sei “un essere” a cui piace autocompatirsi cara mia!! Sei la classica persona che pensa che nella vita sia necessario e d obbligo soffrire…anche io ho sofferto nella mia vita..ma non mi piango addosso….!! Ripensa a quando sorridevi a 32 denti…a quanto eri bella..positiva e piacevole a gli occhi degli altri. Goditi la vita…..!!! Ci stà gente che gode…creandosi problemi…!!!
    Visto che mi sembri tutto tranne che una cretina……comincia a viverti la vita vera…con sofferenze e problemi..ma dove realmente ce ne sono..e non creati dalla nostra mente!!
    Se fino a poco tempo fa ne avevi 32 di denti…da oggi ne devi avere 10000000…e non rimanere come i vecchieti senza denti…e con la dentiera giusto per sopravvivere!!
    Visto che la depressione e l esaurimento la conosco in primissima persona…anche meglio di te..dal momento che l ho vissuta per anni nella mia famiglia…ti dico solo che è una cosa che dispiace molto a chi stà intorno. Non è bello avere un padre..che per 3 anni non rideva più…e si prendeva psicofarmaci…!! Non è per niente divertente..ti logora l anima!!! Ora è tornato a vivere…e sono tornata a vivere anche io…ed ho accumulato talmente tanto per tre anni…che ora voglio solo ed esclusivamente sentir ridere intorno a me…e questo non è egoismo…è solo un modo per vivere meglio!!!
    Ridi che ti fa bene……esci la mattina di casa a testa alta col sole che ti batte in faccia e ti fa sentire realmente viva…perchè in finale..in un mondo così..di gente “cattiva ed insensibile come me”…ci è rimasto solo che accontentarsi di piccole e naturali cose..tipo una giornata di sole.
    E sappi un altra cosa…quà non ti giudica nessuno…e se tu tra le righe ti senti giudicata…non so cosa dirti.
    Tu ti esponi scrivendo la tua storia a degli sconosciuti..ed io rispondo in totale tranquillità….ma la notte dormo comunque indipendentemente dal tuo esaurimento…a me dispiace solo per te..ma non per me..e questo non è egoismo..questa è semplicemente sopravvivenza..”morte tu vita mia”….
    Buona fortuna…

  2. 22
    yalode -

    Per Laura: le persone come te mi fanno paura, ma forse penso che a farti parlare così sia un sano egoismo giovanile. Ti auguro solo che non ti capiti qualcosa di “serio”, perchè non penso che avresti la capacità di affrontarlo.
    Quello che capita a Magda e ad altre mille persone, (me compresa) sono sofferenze a cui uno non vorrebbe essere esposto, ma giustamente, non si sa mai cosa riserva la vita. E in questi casi non conta il fatto di essere solari o positive come dici tu, inoltre mi sembra davvero fuori luogo il tuo commento:
    “Io sinceramente lo capisco..al prima occasione (banale in questo caso..perchè avevi l influenza e non stavi in fin di vita!!!) è scappato e se ne è andato..perchè in finale non ti sopportava più!

    Ma tu che ne sai, mi chiedo io per poterti permettere questo commento?
    Stavi forse all’ interno della coppia?
    Scusa, ma penso che dovresti riflettere davvero prima di scrivere.

  3. 23
    laura -

    Leggi il commento numero 21 prima di sputare sentenze. Siamo liberi di scegliere nella vita….e se qui c’è qualcuno che fa PAURA…sei tu!!!
    Ho una vita meravigliosa e sono circondata di gente che mi ama….e non ho mai messo PAURA a nessuno…..gli specchi a casa li ho..e spesso mi specchio per capirmi e per conoscermi….ma forse a casa tua sono di legno….CHE PAURA…anzi che sfigata! Dimenticavo….23 non stà per l età..sono un pò più grandicella…e felice..riguardo a te…esiste lexotan..seroxat..e tanti altri derivati della paroxitina…chiedi al tuo medico cos’è e fattela prescrivere. (visto che ci ho convissuto per 3 anni…..leggi commento 21…) Il mondo mette PAURA fino a che siamo circondati di depressi…tanto ormai va di moda dire sono depresso…non stiamo al mondo per fare i depressi..pensaci!!

  4. 24
    laura -

    Per Yalode:
    Vai a vedere il post ” come vivere con una persona depressa” del 29/03 scritto da Oranji…così vediamo se dopo che leggi la mia storia..pensi ancora che faccio PAURA.

  5. 25
    magda -

    Concordo con Yalode. Finché si è “spettatori” di problematiche altrui… può creare qualche inquietudine certo, ma siamo tutti bravi a parlare… Credo che solo chi la VIVE in prima persona possa esprimersi e capire più a fondo certi argomenti.. Che non vuol dire compatire. Vuol dire COMPRENDERE. Altrimenti si “scappa” come probabilmente fai tu (che razza di mondo!!!) da chi ha un momento di difficoltà e che cerca solo un po’ di comprensione o solo di essere ascoltato.. per poter ricominciare…
    Se qualche medico o psicoterapeuta leggesse quello che scrivi, Laura, penso che scrollerebbe la testa pensando a quanta ignoranza sull’argomento c’è in giro (!) (oltre che di egoismo)
    Quindi, cara Laura, non scrivere che conosci il problema megliio di me… Visto che non è vero o che l’hai vissuto in primis (che comunque non è certo bello), perchè ne sei stata spettatrice ed è un po’ diverso!
    Non vado oltre, perchè in effetti, mi viene in mente che quando c’è ignoranza ed egoismo.. c’è poco di cui parlare…

    *** A meno che… la tua ultima non è un nobilissimo tentativo di farmi incazzare… (la terapia ultima per far smuovere un depresso…!)*

    **E comunque, per la cronaca, io non sono una depressa VERA. Solo un’esaurita VERA. (ho tendenza alla depressione… l’esurimento ha anche certi effetti indesiderati….)

  6. 26
    topodiddl -

    Con la premessa che ogni storia è a se stante perchè invece di “sprecare” energie a “scannarvi” tra di voi non provate a spenderne qualcuna per capirvi.

    Senza voler stare in posizione elevata di giudici e dire “tu qua e tu la” , “ma cosa ne sai e cosa vuoi capire”… evitiamo di vedere la cattiveria ovunque. 🙂

    E’ vero quando stai male e soffri alle volte fa piacere avere una persona vicina che ti capisce o almeno cerca di farlo… visto che non sempre è possibile… ma è anche vero che non è per niente facile stare accanto a una persona che non fa che avere problemi (reali e magari con aggiunta di qualche extra che arriva da te) e non ti regala neppure un momento felice.

    Laura ha concluso il suo commento con una frase coincisa ma bella e vera « Se vuoi ricevere sorrisi..dona sorrisi!!! ». Quanto costa un sorriso? Niente… a volte è difficile tirarlo fuori ma se ci sforziamo un po’ ci riusciamo. Un sorriso è un modo per ringraziare chi ci sta vicino e ci dimostra il suo affetto… quando stiamo bene lo facciamo senza rendercene conto… è quanto stiamo male che siamo un po’ restii a usarlo.

    Detto questo… attaccatemi pure 🙂
    un abbraccio e state serene

  7. 27
    laura -

    Mi arrendo…!!!
    Comunque…per la cronaca….meglio ignorante (o forse troppo sincera)…che esaurita.
    Non sbandierare la tua vita..se poi accetti solo quello che ti vuoi sentir dire..troppo facile!!!
    Non te lo ha chiesto nessuno….potevi parlarne con un amico…piuttosto che con degli sconosciuti.
    Bisogna anche sapere confrontarsi nella vita..purtroppo a volte ti capitano persone “ignoranti” come me…..tutto ciò che ho scritto..tu lo hai voluto leggere come ti andava di leggere….l interpretazione dei concetti ci può anche stare..ma entro un certo limite.
    Non sono di certo io che ti posso aiutare…..se volevi paroline di conforto te le davo del tipo: ” che bastardo il tuo ragazzo..che ti ha lasciato nel momento del bisogno….sapendo del tuo esaurimento..dei tuoi gravi problemi sul lavoro, dei tuoi problemi in famiglia!! Lascialo stare…perchè come lo ha fatto una volta lo potrà di nuovo rifare!!”
    Forse le parole sopra sono quelle che ti volevi sentir dire….ma io vivo in onestà e trasparenza……tutto quà.
    Posso anche chiederti scusa se in qualche modo ti ho offeso…oppure ho mancato di sensibilità…..non era di certo mia intenzione. E’ solo che queste cose mi fanno incazzare..perchè il mondo è meraviglioso..siamo miracolati da Dio perchè ci viene data la possibilità di vivere..e di lasciare un segno su questa terra…è per questo che io ti auguro tanti sorrisi…a 1000000000000000 denti……ogni giorno della tua vita! Forse ho + problemi di te..non lo so…però cerco..o almeno ci provo di risolverli….non stò ferma ad aspettare che passano…forse sarò anche egoista…ma in finale io non mi aspetto mai troppo da chi ho davanti…do tutto ciò che posso offrire..senza grandi aspettative..per evitare grandi delusioni…e per non farmi venire un esaurimento…comunque chiudiamola quà…anche perchè ora l esaurimento passa a te e viene a me!!! 🙂 Buona fortuna…e buon proseguimento di vita…e scusa ancora per il disturbo..

  8. 28
    magda -

    Leggo ora l’ultimo commento di Laura… Ma che razza di mondo è??? Dove cavolo è finita l’UMANITA’!!!!!!!!!!!!!!!
    Comunque ci avrei giurato: “Ho una vita meravigliosa e sono circondata di gente che mi ama”.. finchè và tutto così bene…
    Ed è vero che ognuno il proprio destino se lo può “creare” con coraggio e impegno ma qualche volta nella vita non sempre può andare per il verso giusto e non sempre il coraggio e la volonta sono sufficienti cara Laura!!!! E ti ricordo che non è mai bello dare della “sfigata” a qualcuno che non conosci, anche se come dici tu su questo forum ci si espone”..

    Lexotan e co. (io so benissimo cosa sono): ci hai convissuto per tre anni? E adesso che ne sei uscita che fai?????? Fai la dura su chi non ne è ancora uscito magari!!!??? Ma per favore!
    Se è vero che hai sofferto mi dispiace. Ribadisco: non so niente di te e non mi permetto di dire altro. Ma mi sembra di capire che se di tua sofferenza passata stiamo parlando, direi che i SEGNI te li ha lasciati eccome!!!!
    UMANITA’. COMPRENSIONE. Laura.
    Ti ricordi ancora che significano queste parole?…

  9. 29
    magda -

    Laura: (vista ora la tua ultimissima)
    Sono d’accordo chiudiamola qui. Ti ringrazio comunque perchè in qualche modo sei stata partecipe…
    Comunque mi permetto solo dirti che il conforto che cercavo non aveva a che vedere con “che bastardo il tuo ragazzo ecc..” Già ti direi che scrivere qui me ne ha dato… Vedi, basta veramente poco a volte!! E anche tu… a modo tuo (non ci crederai) ma me ne hai dato.. sul serio!
    A volte basta sapere che qualcuno ci ascolta da qualche parte… E qualcosa si muove….
    Grazie a tutti comunque

  10. 30
    laura -

    Vai a vedere il post ” come vivere con una persona depressa” del 29/03 scritto da Oranji…così vediamo se dopo che leggi la mia storia..pensi ancora che non ho sofferto…..leggi con quali parole ho risposto a quella donna…leggi come un lutto può distruggere un intera famiglia…leggi come è triste e come ti scoppia il cuore vedere tuo padre che dorme 25 ore su 24..per tutta la merda di psicofarmaci che prendeva…leggi cosa vuol dire vedere tua madre che piange ogni giorno in silenzio..nascosta dagli occhi di mio padre per non far pesare la situazione…voi dite che io sono una spettatrice della depressione…..ed è vero..ma l ho assorbita tutta ogni giorno per 3 lunghi anni, ho assorbito anche gli psicofarmaci..giravano per casa mischiati nell aria che respiravo…e se hai ancora il coraggio di dire che sono un insensibile senza cuore..davvero non aggiungo altro. Volevo semplicemente farti comprendere che anche gli spettatori soffrono….e molto..perchè si sentono impotenti forse più del malato stesso….perchè il malato è oggettivamente impotente…ma la persona sana che gli stà vicino..stà li a sbattersi la testa giorno e notte per cercare di capire cosa fare..o come aiutare un padre che si stà lasciando morire..che preferisce dormire e tenere la mente spenta pur di non pensare…perchè se è lucido stà male. Non stò qui a fare la gara se il mio problema passato con mio padre sia più o meno importante del tuo….perchè ognuno da il giusto peso ai proprio problemi. E forse sono così “incazzata con i depressi” perchè io non meritavo di subire ciò che ho subito per 3 lunghissimi anni…io mi sono sentita tradita da mio padre..anche se ora a distanza di anni ripensandoci…non gliene faccio una colpa..perchè poverino stava davvero male. Io non so chi sei..quanti anni hai..cosa fai nella vita..o quanti problemi hai….io so solo che dovresti reagire ogni giorno attimo per attimo a questa bastarda depressione che si è infilata di prepotenza nel tuo cuore senza nemmeno passare per la porta e chiederti permesso….!!!
    Poi su di me pensa ciò che vuoi..non sarò di certo io a farti cambiare idea. Ora vediamo se hai coraggio di pensare ancora che non ho un cuore o che sono un ignorante..insensibile! E se ti può far piacere…la mia famiglia ora è tornata a brillare…..e la luce più accecante e potente è quella che emana mio padre…
    Di nuovo buonafortuna..

Pagine: 1 2 3 4

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili