Salta i links e vai al contenuto

Mi lascia per tornare dal suo passato

Lettere scritte dall'autore  sensazioned2006
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

39 commenti a "Mi lascia per tornare dal suo passato"

Pagine: 1 2 3 4

  1. 31
    gighen -

    Sensasione,se posso io sto cercando con tutti i modi possibili di non farmi fare ulteriormente male da lei.Tanto so che non mi vuole, perche se mi avesse voluto davvero tanto bene sarebbe stata con me e non si sarebbe allontanata.Quindi siamo noi che dobbiamo “lasciarci in pace”,purtoppo loro vivono in una realtà diversa,camminano in un binario parallelo che non è il nostro e che difficilmente tornerà ad essere il medesimo.Primo xchè non riusciremmo ad avere fiducia di una persona che ha fatto cosi con noi e con altri, e che soprattutto non dimostra di voler cambiare.Io come te non riesco a darle amicizia,ho provato amore per lei e continuo ad amarla in silenzio,ma me ne sto da solo xchè non voglio trasferire l’amore su qualche altra ragazza.
    Quando sarà ora, e ci vorra tempo e tanto coraggio vedrò cosa fare.
    La sincerità, ma soprattutto la sensibilità con te/noi sarebbe ben diversa,se avessero piena coscienza della cosa e capissero che hanno preso una decisione e dovrebbero rispettarci non continuerebbero con l’atteggiamento che stanno avendo ora con noi!
    Cerca di lasciarti in pace,se chiama o ti cerca sii superiore e non accettare sfide o provocazioni,fortificati pensando a te stesso impegnandoti in qualcosa che ti piace fare od in progetti nuovi.Ti aiuterà a non pensarla e magari a conoscere gente nuova.Resitere, perseverare!!!

  2. 32
    sensazioned2006 -

    Caro gighen…ti ringrazio per le tue belle parole piene di significato, hai perfettamente ragione se voleva veramente stare con me l’avrebbe fatto ma ormai credo che il nostro tempo sia passato, l’amore se mai c’e’ stato da parte sua se ne’ andato e non è colpa di nessuno se è successo cosi.
    Io devo guardare me stesso perche’ altrimenti rischio di farmi del male da solo, di non rendere nel mio lavoro e di non sentirmi apposto con la mia coscienza.
    Purtoppo l’amicizia in questi casi è deleteria, lei deve trovare conforto nella persona con cui sta, perche’ io come te continuo ad amarla in silenzio.
    La cosa amara da mandar giu’ è che quando l’ho vista e quando parlo con lei al telefono i miei occhi si illuminano, sembra quasi che stia bene solo con lei…ma forse questo è dettato dal fatto che ne sono innamorato e non riesco a razionalizzare le cose, magari quando ne avro’ piena coscienza staro’ molto meglio.
    In fin dei conti l’unica cosa giusta da fare è applicare il “non contatto” per noi stessi ed abituarsi che loro non ci sono piu’.

  3. 33
    gighen -

    Sensazione…non ti preoccupare, anche io vivo ed ho vissuto le tue stesse emozioni ed il tuo stesso stato.Al lavoro non rendo coem dovrei, e purtoppo mi sento in colpa xchè ho un ruolo molto importante nell’azienda e mi fa incazzare che a causa di una persona che mi fa soffrire altri risentano di questa cosa.Le nostre ex sicuramente, ci hanno usato per uscire da una situazione che in quel momento non era per loro felice,il loro uomo probabilmente non le gratificava a dovere ed il nostro corteggiamento le ha fatto trasferire l’amore per lui su di noi.Il suo lui sicuramente vedendola scappare si è rifatto sotto, l’avrà ricorteggiata facendola sentire importante,riempiendola di mille attenzioni che l’hanno fatta ripensare a tutto.In amore , non capisco xchè ma è cosi,se dai di tacco ti corrono dietro, se ti fai vedere innamorato spaventi e l’altro scappa.Ma affinchè le emozioni ed il rapporto si solidifichi si dovrebbe amare in ugual modo.Purtoppo però chi è in grado di amare ama dando 100 anche se dall’altra parte si riceve 10, non pensi!?
    Io penso sempre che se qualcuno ci tiene davvero a te,a come sei,non se ne va, e se lo fa beh,vaffa…,avrai trovato di meglio o sarai tornata da chi ti ha fatto soffrire,perchè a volte l’amore non è sapere amare ma ottenere qualcosa x dimostrare a se stessi di avere potere,di avere più strade aperte per continuare!Così doveva andare, ma amicizia proprio no eh!Hai deciso,sei andata, io di aiuto,di appoggio,non te ne darò mai.O sei felice con me e ci stai bene, o puoi essere anche la più bella donna del mondo…ma non sei quel che cerco.L’amore deve essere la massima forma di libertà dalle abitudini,deve essere il completamento della nostra serenità!Quindi sensazione, spalle alte e sguardo fiero!Ed un bel sorriso allieterà la tua giornata e chi ti sta attorno se ne accorgerà vedrai!

  4. 34
    sensazioned2006 -

    Carissimi amici vi voglio aggiornare sulla situazione:
    dopo dieci giorni che ci sentiamo praticamente giornalmente, per lo piu’ chiamava lei e io rispondevo (che pirla) ieri ho finalmente deciso di mettere nuovamente le cose in chiaro facendole capire che non posso essere la sua valvola di sfogo o meglio colui che gli risponde al telefono quando lei chiama mentre lei sta con un ‘altra persona e sta cercando di risolvere i suoi problemi con lui.
    Insomma ho dei sentimenti e pure una mia dignità..gli ho fatto capire che con lei mi son trovato e mi trovo tutt’ora benissimo, anche se parliamo solo, e da un rapporto con una persona che mi piace voglio di piu’, insomma voglio poterlo vivere giornalmente e in modo esclusivo.
    Credo di aver fatto la cosa giusta, per me ma pure per lei!
    Ammetto che oggi sono un po’ piu’ triste ma era la cosa giusta da fare….che ne pensate?
    In fin dei conti non si puo’ vivere nella speranza che una persona un giorno ritorni…e poi come si potrebbe vivere in questo modo, sempre nel dubbio che se ne possa andar via di nuovo…sarebbe insopportabile!!!che dite?????

  5. 35
    gighen -

    Sensazione, penso che hai fatto benissimo!Ma evita di risponderle xchè fai solo il suo gioco.Mantieni le distanze da lei,e se ti messaggio e chiama rimettila al suo posto.E ricordati,lasciati in pace tanto tornerebbe con te solo nel momento di crisi con lui o solo se lui la mandasse a quel paese…allora tu saresti li ad accoglierla ma giocheresti sempre come “riserva”.Anche la mia continua a messaggiare e provocare,vuole che io le faccia sentire la mia presenza mentre lei fa i cavoli suoi con chi vuole.Le ho detto che per i suoi dubbi di farsi le domande e di darsi le risposte.Mi ha risposto che per le sue domande solo io posso darle risposte!Tu cosa ne pensi? cerca di non farti del male,in modo gentile dille chiaramente che tu da amica non la vuoi, ne vuoi una persona che prende e va quando vuole e che tu vuoi saltarci fuori e dimenticarla,che per fare questo lei non deve cercarti ne tu lo puoi fare.Se continua io proseguirei con un bel “tesoro,vaffanculo”.Prova a cercare su internet “disturbi della personalità borderline”,forse trovi affinità con lei,e col suo passato.non vorrei azzardare!e mi raccomando…stai tranquillo che hai fatto la scelta giusta per te in primo ed anche per lei,sola dovrà render conto solo a se stessa.

  6. 36
    sensazioned2006 -

    caro gighen…so di aver fatto la scelta giusta pero’ da un certo punto di vista sono triste perche’ cosi probabilmente l’ho persa definitivamente anche se ho dimostrato a me stesso di essere uomo e di essere capace di prendere una decisione.
    Ammetto che mi manca sentirla, mi manca la sua voce ma mi ci devo pure abituare prima o dopo.
    E ho pensato anche un’altra cosa, se veramente ci tiene a me si rifarà viva lei altrimenti vorrà dire che mi cercava solo per comodo o meglio perche’ non aveva nient’altro da fare (il che è peggio).

  7. 37
    gighen -

    Sensazione…lo penso anche io!E come te soffro a non sentirla.Avere avuto un distaccamento purtroppo difficile e turbato dal suo continuo e ripetuto cercarmi ha fatto si che continuassi e pensarla ancora di più di quanto già non facessi.
    Anche io sono triste al pensiero di averla persa definitivamente,ma è anche vero che lei non mi ha cercato per dirmi che si era sbagliata, ne mi ha chiesto di restare in contatto, è stato più un modo per informasi di me e della mia sofferenza ed alleviarsi il senso di colpa.
    Ora, per come la conosco,vorrebbe che fossi io a decidere se continuare a sentirsi o staccarsi xchè lei non riesce a farlo.Come te sono molto tormentato dalla mia decisione ma penso che soltanto di fronte ad una sua richiesta di esplicito aiuto si potrebbe dare una seconda possibilità.Ma per darla dovresti essere lucido, motivato,sereno e con le PILE ricaricate e pronto ad agire!Ma la minestra riscaldata sarebbe poi più buona di quella fresca?Difficile saperlo, non esistono certezze, conosco chi ci è riuscito ma prima erano stati assieme diversi anni…e conosco chi dopo ripetuti “tira e molla” ed essersi rovinato l’esistenza ha poi chiuso definitivamente soffrendo per lunghi periodi.Meglio pensare che non ritornerà e lavorare su se stessi…se poi il destino vi rifarà rincontrare vedrai poi allora.Ma magari sarai poi già felice con un’altra meravigliosa donna.

  8. 38
    sensazioned2006 -

    caro gighen…..
    le tue parole mi colpiscono sempre, credo che succeda la stessa cosa pure con me, il sentirsi comunque non porta a nulla, non significa che ci sta ripensando o cose del genere, assolutamente nulla.
    E sai quindi quello che ho deciso di fare, tenendo conto che i nostri rapporti sono comunque ottimi, ho pensato che l’unica cosa da fare per il mio bene è allontanarmi per non stare male, tanto lei per me non sta affatto male anzi…..mi ci è voluto del tempo ma alla fine la cosa giusta da fare è questa, altrimenti vivo male, dormo male, lavoro male e mangio male e soprattutto non ho intenzione di rovinarmi la bella stagione aspettando un qualcosa che non arriverà mai!!!!
    Sono ancora molto coinvolto con lei….ma non ho alternative per il mio bene!!!!!sei daccordo?????

  9. 39
    gighen -

    sensazione…mi gratifica che ti possano colpire le mie parole!Spero possano in qualche modo aiutarti a superare ed uscire da questo brutto sogno.Io ho scoperto grazie a “consulenze” che forse la mia ex soffre di qualche problema di personalità “boarderline”.E per me è stato un incubo.Più leggo e mi informo di questo disturbo e più mi ritrovo immerso in tutti i racconti che trovo.Se sei interessato fatti qualche lettura su internet. http://www.sospsiche.it/forum/viewtopic.php?f=9&t=3436&start=150 Scoprirlo è stato per me un ulteriore dolore.Il rischio, e ci sono vicino è di diventare co-dipendente da questo disturbo.Sto lottando con me stesso per uscirne, spero di farcela!Lei mi manca molto, ma non avrei resistiti più molto al suo fianco…stava diventando un incubo senza fine.Anche io sono coinvolto, capisco che mi ci vorrà molto tempo…se la incontro è come se mi infilassero un coltello nel cuore!Avrei pure accettato di donarle la mia vita pur di stare con lei…ma poi mi dico:che vita sarebbe stata?Un terribile , doloroso immenso inferno!!!
    Se leggi qualcosa , capirai che incubo è stato!!!a presto

Pagine: 1 2 3 4

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'informativa sulla privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili