Salta i links e vai al contenuto

La storia si ripete…

  

Salve a tutti! mi sono iscritta da poco ma leggo le vostre lettere da tanto tempo. Volevo qualche consiglio su quella che considero la più grande delusione della mia vita.
Ho vissuto una storia bellissima con un uomo e stiamo stati insieme per 3 anni; mi rendo conto che è banale ma credevo che sarebbe durata per sempre, finché lui mi ha lasciata con la classica frase ” non provo più gli stessi sentimenti di prima, non me la sento di continuare questa storia”. Incasso il colpo, soffro, mi dispero, e non mi faccio più sentire. Un anno di semi-silenzio durante il quale lui mi chiama ogni tanto per sapere come sto, per dirmi che gli manco (ma non fa nulla per rimediare)!!
Durante quest’anno incontro un vecchio compagno di liceo, ci frequentiamo, ci troviamo subito a nostro agio insieme, e la situazione si evolve lentamente, senza particolare slanci d’amore e cose del genere. Dopo qualche mese insieme in cui ci siamo, durante una discussione mi lascia dicendomi che aveva notato uno squilibrio nei nostri sentimenti, e cioè che io ero più affettuosa nei suoi confronti di quanto lui lo fosse nei miei….PRELUDIO di UNA CRISI…. pausa di riflessione (che aveva da riflettere in una settimana non l’ho mai capito) e ci vediamo, e mi sento dire nuovamente le stesse cose, e cioè che non era più preso da me come prima, che ci sono stati momenti in cui avrebbe voluto dirmi delle cose che non ha avuto il coraggio di dirmi, che non trovava più le motivazioni per stare con me.
Sono emotivamente a pezzi. Sto cercando di capire in cosa sbaglio, non sarà un caso se dopo un pò vengo posata in questo modo. Posata è il termine esatto! Perché sentirsi dire “non è più come prima, ma tu sei una persona fantastica ” non riesce a farmi riflettere… non riesco a capire se è colpa del mio modo di essere, dei miei difetti o se è una cosa che riguarda l’altra persona e che non dipende da me (questo è quello che dicono loro) e sono stata “semplicemente” sfigata. Vedo coppie riappacificarsi dopo liti furiose, che si lasciano e poi tornano insieme, a me questo non è mai successo.
Le mie liti furiose equivalgono alla fine!
Se qualcuno ha qualche consiglio ascolto volentieri…perché non so più cosa pensare…

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

7 commenti a

La storia si ripete…

  1. 1
    Haless -

    Secondo me ci possono essere diversi motivi che spingono certe persone a dire quelle frasi,prima di tutto cara essevu sono convinto che tu sia una persona okkey,una brava ragazza,perchè quando si usano queste frasi “non provo gli stessi sentimenti di prima” oppure “non è più come prima”,nella maggior parte delle volte sono degli escamotages usati da persone che non possono incolparti di niente ma vogliono interrompere la storia perchè magari non sentono le famose farfalle nello stomaco.
    Quindi non darti nessuna colpa,te vai bene così,sei solo incappata in persone eternamente indecise,sono sicuro che ogni tanto si chiederanno se hanno preso la decisione giusta lasciandoti e se si sono fatti sfuggire una persona d’oro.

  2. 2
    unless -

    Ti senti interessante?

    Hai hobby e passioni tue?

    C’è dialogo nei tuoi rapporti, parlate di cose che vi appassionano o sei abbastanza solitaria?

  3. 3
    Agen -

    Credo che il discorso di Haless sia fondamentalmente giusto, moltissime persone confondono la sensazione delle farfalle nello stomaco che io definirei infatuazione iniziale col sentimento d’amore vero, che secondo me non è neanche un sentimento ma magari una serie di valori, sentimenti conditi da una bella scelta solida, ma questo è un altro discorso… comunque dicevo che questa convinzione errata fa si che una volta naturalmente passata l’infatuazione, la persona creda di essersi disinnamorata quando in realtà non lo è mai stata. Quindi in definitiva non credo che l’errore sia tuo ma loro. E comunque se può consolarti non sei sola, anch’io ho avuto il dispiacere di avere 2 ragazze che mi hanno trattato esattamente come i tuoi ex, e sono sicuro che ci siano molte altre persone come noi… purtroppo…
    Forse dovremmo uniformarci alla media e non credere più nei sentimenti, ma se ti dovessi spiegare come fare non saprei proprio cosa dirti, per ora non ci sono riuscito…

  4. 4
    sarah -

    è un classico…stai attenta che gli ex ritornano per rompere le palle anche a distanza di anni…ci godono a lasciarti perchè si sentono forti,è inutile una donna è costretta a mostrare le palle di questi tempi,non piangere più per nesusno di loro e se tornano calci nel sedere,ce ne sono parecchi di sti tipi…buona fortuna!

  5. 5
    Candida -

    Forse un errore l’hai fatto, nel senso che c’è una tua frase che mi ha fatto pensare, quando parlavi della seconda relazione dicendo che è partita senza grandi slanci.

    Mmmh… non è che per scacciare il chiodo della prima relazione ti sei un po’ buttata su sto tizio ma non c’era convinzione da parte di entrambi? Può capitare, per paura della solitudine, per riaffermare la propria autostima etc etc, di iniziare delle relazioni in cui uno dei due o tutti e due, purtroppo, non sono affatto “presi”. Il “meno” preso dei due, di solito, scantona in pochi mesi…

  6. 6
    essevu -

    Grazie a tutti per le risposte!! Che io sia “incappata” in persone poco decise è fuori da ogni dubbio! E forse mi sono anche illusa che trovandomi bene dopo poco con un’altra persona, potessi cominciare una nuova storia…forse avrei fatto meglio a starmene buona e tranquilla 😉
    Purtroppo io e il 2 ragazzo avevamo delle cose caratteriali in comune (ovviamente anche tanti difetti)e ci siamo un pó “incancreniti” peró questo non giustifica il modo in cui la storia è finita…

  7. 7
    Raffi -

    Mi è capitata la stessa cosa qualche giorno fa. La mia ragazza dopo 14 mesi mi lascia dicendomi che non prova più le stesse cose. a mio parere lei non sente più le solite farfalline nello stomaco e crede che non sia più come prima… ma io la vedo come Agen e cioè che le farfalline si hanno all’inizio quando tra i due nasce la scintilla e c’è ancora il senso di novità… passata questa fase il rapporto non è più una cosa nuova ma diventa abitudine e le farfalline è difficile che continuino ad esserci. Io penso che una persona matura capisca che è normale che dopo 1 anno e passa i sentimenti cambino e che l’importante per la coppia sia che i due si vogliano bene, che ci sia attrazione fisica(se ancora giovani) e che la loro abitudine sia un’abitudine buona. La persona immatura invece pensa non sia più lo stesso e decide di andare in cerca di quello che forse aveva già trovato tempo fa; ma non riusciva a capire che era amore perchè doveva semplicemente ancora maturare…

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili