Salta i links e vai al contenuto

La mia ragazza e il sesso

Lettere scritte dall'autore  johannes
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

49 commenti

Pagine: 1 3 4 5

  1. 41
    Leilaluna -

    intendevo che tu puoi fargli tutte le domande che vuoi sul suo comportamento.. del perchè quel messaggio.. del perchè questo e del perchè quello.. ma è ovvio che non ti ama.. visto che ti tratta come il terzo incomodo.. visto che gli servi da bambolina gonfiabile quando non ha il suo ex a consolarla.. per me dovresti dargli un calcio subito e trovarti una ragazza migliore!

  2. 42
    claudia -

    sapete qual’è la verità? certi uomini sono attratti terribilmente dall’idea che la propria donna non sia loro completamente……
    Idea deviante e devastante!!!
    Troppo monotona una ragazza che vi ama veramente, vero????

  3. 43
    ChiaraMente -

    Bah, da dire che chi male fa male ottiene, e non per fare i moralisti ma perchè la ruota gira, tutto torna, etc etc. cosa ti aspettavi da lei visti i presupposti con cui vi siete incontrati? Il danno è fatto, dobbiamo limitarlo. Se lei è tornata col suo fidanzato avrà un motivo, che non credo sia quello che ti ha detto se è questo che ti preoccupa. Non so perchè te lo abbia detto, forse per cucirti la bocca, ma è ceto che lei ha la coscienza sporca e ti tiene lontano perchè tu sei la prova vivente del suo errore- oltrechè del tuo che sei andato con una già impegnata. Fossi in te la lascerei stare e rifletterei seriamente su cosa andavo cercando con una così.

  4. 44
    johannes -

    grazie chiaramente quello che hai scritto e’ proprio vero.
    Bhe cmq a tuttoggi…vi racconto questo: una sera dopo avrmi puntualmente e per l ennesima volta lasciato e’ uscita con l’ex e io lho aspettata sotto casa. lui al ritorno mi ha visto…e penso che finalmente non le rivolga la parola. Da quel giorno di me nn vuole piu saperne e dice che la faccio stare male e le ho rovinato la vita……

  5. 45
    Chiaramente -

    Ih ih ih…perfido..ti sei appostato lì per far nascere nel suo ex il sospetto? lei che faccia ha fatto? ti ha salutato? tu hai detto qualcosa?
    Detto fra noi..se le hai rovinato davvero la vita- per così poco poi, le hai solo tolto l’opportunità di prendere in giro il tipo, ma di uomini da prendere in giro il mondo è pieno, lei certo rimarrà quello che è – siamo tutti contenti!!!

  6. 46
    Luis -

    Caro Johannes,il problema non sei tu ma lei.Il fatto che ti paragoni al suo ex elogiandolo per le sue performance fa capire che pensa a lui mentre fa sesso con te.Dico sesso e non amore perche’ se ci tenesse a te non direbbe che l’altro lo faceva meglio.Comunque sia se vuoi dei consigli 1)Non innamorartene 2)Inventati qualcosa del tipo “Famolo Strano” 3)Prendi spesso tu l’iniziativa,studiati il Kamasutra,fatti una cultura di film porno anche in sua compagnia e poi non metterci amore TROMBALA e basta in tutti i porci modi e mandala poi a ca.....Una cosi non cerca amore altrimenti penserebbe solo a te e non a come era bello farlo col suo ex.

  7. 47
    Rossella -

    Ciao,
    mi vergogno a parlare di queste cose perché sono una signorina. Scherzo. Non mi piace parlarne perché lo trovo un modo prudente per denunciare i vizi umani. La cosa non m’interessa. Se si parla di queste cose mi sembra giusto dire la mia… alla luce di testimonianze che mettono in crisi le antiche certezze. Io sono ancora vergine, ma nella scelta di non approfondire nessuna conoscenza ci sono gli stili di vita che portano a capovolgere dei principi morali che troviamo scritti nella natura, in quelle tanto decantate dimensioni che creano un ordine di tipo religioso. Le dimensioni maschili non sono da vedere come un regalo di madre natura che con alcuni è stata più generosa rispetto ad altri. Questa interpretazione (poco fantasiosa) in genere viene utilizzata per decifrare i simboli che richiamano la sessualità nel mondo antico. A Pompei la veritas non è intesa in senso tradizionale. Gli storici parlano del rito propiziatorio, della fecondità e dell’erotismo… quasi a escludere che l’erotismo non esiste, ma esiste un bene in senso assoluto, universale e inalterabile. Io ci ho creduto e non mi sono mai soffermata con il pensiero sull’anatomia maschile (mi sono sempre fermata sulle mie chiusure) perché qualche volta nei discorsi delle donne ho potuto cogliere un’altra verità. In primo luogo la sessualità viene percepita sempre come una forma d’amore. Per questa ragione non mi sembra corretto fare delle illazioni che generano delle inibizioni.

  8. 48
    Rossella -

    C’è sempre un entusiasmo (talvolta ingenuo) che porta la donna ad assecondare un’inclinazione che non le sembra malvagia. Chiaramente a monte c’è una prima volta che è intesa solo come il “quando”. A mancare è stato il “dove” degli eventi, le connotazioni fisiche, morali e sociali che servono per ancorare l’entusiasmo alla realtà della vita. Quindi il calore di una casa, le attenzioni di un marito, ecc. Le grandi dimensioni esaltano questo connubio. Invece a me è stato detto che la vera grandezza sta nelle piccole dimensioni… che le dimensioni in una società evoluta possono diventare un intralcio quando mancano contenuti di qualità che determinano la linearità e la coerenza di sviluppo della relazione amorosa. Per me non esistono queste differenze. Guardo alle condizioni di partenza e da questo punto di vista non cerco conferme nell’altro perché ricerco un sentimento primitivo.

  9. 49
    Yog -

    Come sempre, Rossella, hai ragione: tu guardi alle condizioni di partenza. E fai bene, è così che si integrano le equazioni differenziali e si trova infine il nudo integrale, che è senza dubbio meglio del topless. È un problema non tanto di cosce, ma di Cauchy. Chiaro che fare illazioni su un connubio siffatto può trarre in inganno anche il più integro dei lefebvriani.

Pagine: 1 3 4 5

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili