Salta i links e vai al contenuto

Italiani a Seattle

Lettere scritte dall'autore  lisabel
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

67 commenti

Pagine: 1 5 6 7

  1. 61
    Desantiel -

    Ciao mi chiamo Desantiel e sono di Lucca Toscana. Vivo a Seattle da tre settimane. Non conosco nessuno. Vorrei tanto trovare un lavoro Ho sempre giocato calcio in Italia. Mi piacerebbe conoscere altri italiani qui. Mi piacerebbe magari a fare qualche partita di calcio. Tanti saluti a tutti

  2. 62
    alberghi -

    Ciao a tutti.

    Ho vissuto a Milano per la prima parte della mia vita, e poi, nel 2000, mi sono trasferito a Seattle, il sogno della mia gioventu’.

    Ancora dopo 15 anni ho dei momenti in cui non riesco a credere quanto si stia bene in questo posto.

    – La gente e’ educatissima e molto alla mano. Ci si veste letteralmente come si vuole; giacca e cravatta sono un’eccezione.
    – Due laghi stupendi e aria pulitissima; verde da tutte le parti.
    – Il servizio nei negozi e’ incredibile; sono tutti gentilissimi e ci tengono a fare felici i clienti.
    – Dappertutto si sente lo spirito del Northwest: spazi enormi, liberta’ individuale e molto rispetto. Lo stato di Washington e’ molto democratico; qua il matrimonio tra gay e’ legale, cosi’ come la vendita della mariuana.
    – Ci sono ancora opportunita’ di lavoro, e gli stipendi sono piuttosto alti. Per gli informatici, ad esempio, un tipico stipendio si aggira sui 150.000$.

    Ovviamente, ci sono anche degli aspetti negativi. Ad esempio, la vita sociale fa piuttosto schifo. Non esiste una piazza o un centro citta’ in cui ci si possa incontrare nel weekend. Qua la maggior parte della gente arriva da altri stati o nazioni, e quasi nessuno ha amici di lunga data. Trovare un partner/una partner e’ molto difficile; la maggior parte della gente ormai e’ costretta a fare dating online.

    Ottenere la carta verde/cittadinanza e’ piuttosto difficile. Per gli Italiani, le uniche speranze sono la sponsorizzazione di una grossa azienda (ma bisogna avere la laurea ed essere esplicitamente richiesti; le procedure legali costano un bel po’, e i tempi sono molto lunghi), oppure il matrimonio con un cittadino/a Americano

    Nel complesso, comunque, i vantaggi superano di gran lunga gli svantaggi, perlomeno dal mio punto di vista.

    Sono arrivato su questo sito piu’ o meno per caso e non ho idea se esistano meccanismi per scambiarsi contatti. Nel caso, sarei contento di fare da cicerone nel caso qualcuno di voi prevedesse di passare da…

  3. 63
    maria grazia -

    finalmente un thread cazzuto ! ..

  4. 64
    Andrea -

    È possibile per un italiano trovare lavoro a seattle o dintorni che comporti manodopera? Mi spiego meglio, non ho lauree o diplomi particolarmente prestigiosi, solo un diploma triennale in una scuola statale, ma ho tanta voglia di lavorare e l’inglese lo so, perciò vi chiedo, resto snobbato in posti come seattle o cercano gente che ha voglia di lavorare?

  5. 65
    maria grazia -

    All’ estero non cercano manovali generici, ma gente molto preparata con delle specializzazioni. Non sperarci proprio. Scusa la brutale franchezza.

  6. 66
    Yog -

    Non ce provà proprio. Per loro il tuo diploma non esiste e di braccianti ne hanno a iosa. Laureati in cibernetica e poi se ne parla. Scusa la franca brutalità.

  7. 67
    Gioia -

    Ciao a tutti.. sono una ragazza di 18 anni e dopo l’Università mi piacerebbe andare a vivere a Seattle. Qualcuno mi può dire com’e lo stile di vita e quanto guadagnano le ostetriche. Grazie

Pagine: 1 5 6 7

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili