Salta i links e vai al contenuto

L’Italia mi ha tolto il diritto di studiare!

Lettere scritte dall'autore  Silvia Abbate
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

16 commenti

Pagine: 1 2

  1. 11
    filipp -

    Secondo Alfonso, Stalin agli oppositori politici gli portava la camomilla a letto, gli rimboccava le coperte e gli cantava pure una ninna nanna! Beata ignoranza! Rileggiti qualche paginetta di storia, primavera di Praga, rivoluzione ungherese del 1956, informati su cosa sono stati i gulag. Poi vienimi a scrivere qua che il comunismo è pace e libertà se ne hai il coraggio. P.s. Io non ho esaltato il fascismo. Fascismo e comunismo sono due facce diverse di una stessa moneta. Sono stati entrambi regimi violenti e illiberali sebbene supportati da ideologie opposte.

  2. 12
    Clara -

    Ciao Filipp,

    hai detto bene… La cosa che comunque mi “premeva” è togliere dalla bocca questa maledetta parola COMUNISMO… Giusta la tua osservazione, anche se il comunismo (almeno sulla carta) doveva servire a equiparare i poveri con i ricchi, rendendo un po’ più ricchi i poveri e un po’ più poveri i ricchi. Negli ultimi tempi però, grazie anche a quel signore che è ricco ed è ricco solo lui (anche se ha promesso ricchezze ad altri) la parola è diventata sinonimo di “persona che la pensa differentemente (e comunque in modo ERRATO) da me”. Questo signore assomiglia tanto tanto al maiale Napoleone della “Fattoria degli animali” per il quale: “tutti gli animali sono uguali ma alcuni sono più uguali degli altri”… Anche tale signore ci vuole convincere che dobbiamo pensarla tutti come lui (e qualsiasi cavolata dica riesce ad essere SEMPRE e COMUNQUE frainteso) e che in qualsiasi caso, se la legge è uguale per tutti, per LUI è PIU’ UGUALE (pare che, grazie a lui, sia diventata legale la prostituzione minorile)… non è che alla fine è comunista??? :D!

    Ciao!!

    Clara

  3. 13
    Alfonso -

    Secondo Alfonso niente, mai detto niente di ciò, se trovi dove l’ho detto quotalo. Gli episodi di storia che menzioni li conosco benissimo, ma non si stava parlando di ideologie, siete tu e Silvia che avete cambiato completamente discorso tirandole fuori. Sei OT.

  4. 14
    kiky9326 -

    Allora ora ti spiego la mia situazione. Ho 21 anni e questo anno è stata la 3a volta che ho fatto il test di veterinaria. Le prime 2 volte è andata male, la prima per colpa mia, la seconda per sfiga. Bene, questa volta sarei entrata nel più del 50% delle università italiane, peccato che le altre siano lontano da non potermi permettere nemmeno di fare la studentessa pendolare. Ora non so nemmeno se questo anno riuscirò a trovare lavoro, tutto questo viene deciso nell’arco di 100 minuti. Io non lo vedo il futuro, ma continuo a studiare nella speranza di un qualcosa, così come cerco lavoro. L’italia non è un paese di merd* ma è un paese con persone di merd*. Ci sono state delle enormi irregolarità ai test di medicina, ma si è rifatto? No. E adesso ci sono più di 20 persone incompetenti che possono iniziare a studiare medicina (che tanto poi mollano) e magari 20 altri studenti meritevoli e con passione che sono a casa. Poi si parla di malasanità, si da colpa allo straniero perché sono loro che ci rubano i soldi (altra balla per dividerci) e non si parla mai di malapolitica. Si è proposto il modello francese, molto meglio a livello di selezione e le università lo hanno respinto, “un cambiamento troppo grande”. Ma è con i cambiamenti positivi che si va avanti! Parlando sempre di università, fino a meno di 10 anni fa prendevano il doppio delle persone e ora su tutta una provincia ne prendono 53 (come a parma), possibile!? Ma tutti siamo in fila a pagare 50 euro per un test, come dei bravi pecoroni.

  5. 15
    Alfonso -

    Magari gli incompetenti mollassero gli studi! Il problema è che a furia di ripetere gli esami, copiando dall’iphone agli esami scritti, implorando il 18 ai professori, queste persone si scavano la laurea e un domani saranno i medici ai quali ci rivolgeremo per un problema fisico e ti faranno diagnosi sbagliate. Hai mal di testa? Sarà per via del tempo. Hai un malessere strano, con febbre altissima? Ti prescrivono antibiotici ad ampio spettro, buoni per tutte le stagioni.
    Per non parlare dei figli di medici che hanno i colleghi e amici dei genitori come professori, per loro il 30 è assicurato!

  6. 16
    Stinto -

    Ma perché invece di batrare di nulla non ci spieghi che cavolo di scuola hai fatto?

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili