Salta i links e vai al contenuto

Io e il senso di libertà di lei

di

Bella tipa, egocentrica e piacente convinta. Siamo usciti insieme diverse volte per un mese circa.
Pareva ci fosse coinvolgimento, lo penso e me lo dice anche senza nemmeno che glielo chieda. Uscite e feste natalizie portano scompiglio. Comincia a sentirsi fidanzata e rivaluta il rapporto: non vuole impegnarsi, vuole continuare a vedermi lo stesso, ma non si sente di avere vincoli. Inizialmente le dico che lascio perdere, lei non se lo spiega perché in fondo ci stiamo conoscendo, ma poi cominciamo a risentirci e ci vediamo pure.
Non si capisce cosa siamo, dice che sta bene e ci possiamo rivedere. Onestamente però questo senso di libertà mi spaventa un po’ e l’idea che lei sia libera (anche di sentire e forse vedere chi vuole) mi destabilizza. E’ un po’ come se fosse una  impostazione da “mettiti in gioco e poi vediamo”. Ha senso?
Vorrei avvicinarla a me, ma sembra che l’alternativa a questa sua impostazione sia solo quella di lasciarla perdere definitivamente.

L'autore ha scritto 5 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

8 commenti a

Io e il senso di libertà di lei

  1. 1
    christian -

    Scusami ma questa vuole la botte piena e il fidanzato ubriaco,cioè le Piace l’idea di protezione e di stabilità che può dare un rapporto di coppia ma vuole anche la libertà di farsi sbattere senza che tu possa dire nulla.Consiglio : Scappa!!!! Vedo un futuro di lacrime per te.

  2. 2
    Angwhy -

    Io me lo prego un rapporto cosi.Forse tu sei troppo giovane per capirlo ed apprezzarlo ma è il modo migliore per stare insieme,credimi

  3. 3
    Rossella -

    Ti spaventa perché ancora non riesci a comprenderlo. Non riuscite a comprenderlo. Nella vita capita questo. Una notte, mi sembra di averlo già raccontato, mi capitò di sognare una nobildonna romana, a dire il vero non la conosco e le ricerche che ho fatto non mi hanno dato nessun riscontro. Per quanto mi riguarda potrebbe essere anche deceduta perché da come l’ho vista (ti chiedo scusa per come mi esprimo, ma mi piace illudermi che sto parlando con qualcuno anche se molti mi hanno fatto capire che non gradiscono. Me ne dispiace. Non so che dire.) mi ha dato l’idea di vivere una sorta di purgatorio, ma di aver trovato il modo per liberarsi. Effettivamente era molto serena e stava un passo dietro il suo consorte. Una bella donna, anche se non più giovane. Questo dettaglio mi ha spronato a fare la ricerca perché quando sogno un defunto non si presenta mai come una persona di un’età superiore ai cinquant’anni. In genere sembrano poco più che ventenni. Altre volte hanno il volto coperto. Ma si tratta d’immagini oniriche. Lei, ti dico la verità, mi sembrava sinceramente pentita. Quando l’ho vista mi ha comunicato, non so come che questo pentimento era avvenuto quando era ancora viva. Suggestione? Probabilmente sì.

  4. 4
    Rossella -

    Ma questa icona mi è particolarmente cara perché mi ha fatto riflettere sul peso specifico della mia fede. Nella vita ci vuol pazienza. Se l’amore finisce non si può fare niente (abbiamo bisogno di raccontarci anche queste storie perché siamo umani e quando vengono meno le forze bisogna essere realisti. Non possiamo farci divorare dai sensi di colpa perché la vita va avanti e accadono cose che ci fanno riflettere. Non realizzeremo il sogno di una vita, che per alcuni non è neanche un sogno, ma l’anima la possono salvare tutti. la possiamo salvare tutti.) ma quando ami porti pazienza perché speri nell’intervento della Provvidenza. In quell’evento che ti fa capire che non sei il centro del mondo e forse non vale la pena di far prevalere l’orgoglio, perché infondo non esiste nessuna legge del contrappasso e che se esiste non viene promulgata dal tuo tribunale. Era un piacione? Ma che sarà mai! Piace alle donne… ma infondo noi donne siamo un po’ così. Si capisce se un uomo è innamorato e quindi nascono delle inibizioni. Poi sta a lui decidere per cosa vivere. Detta così, me ne rendo conto, può sembrare semplice. Non basta la ragione. Tutti lo pensiamo. Che ci vuole? Ma il corpo e debole. Per questo bisogna aspettare. Avere fede!

  5. 5
    Simeone -

    Devi fare ciò che ti fa stare bene, se una persona, una situazione, una sensazione, non è fonte di benessere, fai bene ad allontanarti!

  6. 6
    Nip56 -

    Ciao a tutti sono nuovo in questo forum in seguito racconterò di me .
    Ypsilon se siete arrivati a questo e a te non va più bene perché vuoi una relazione più seria e certa allora tronca tutto oppure vivila in maniera leggera senza sentimenti perché questa ragazza come troverà il suo principe azzurro non ci metterà più di un secondo a mollarti .

  7. 7
    Luca -

    “La verità, è che non le piaci abbastanza” un famoso detto, super azzeccato per questa situazione. Se sei qui a porti queste domande, forse già ti sei risposto, in un rapporto uomo/donna, i primi mesi devono essere un ciclone di emozioni positive, se ci crea anche solo uno stato di dispiacere, scappa. Premesso che dopo un mese di rapporto, cominciare a girare per amicizie e parentele sotto le feste di Natale è anche per me troppo, ma se ti sei sentito te stesso così facendo, allora non ti modificare, ma tronca prima che ti affezioni troppo alla questione, lei non vede il rapporto di coppia come te, modificarti del tutto per lei, ti farà solo prolungare l’agonia. Sarai perennemente con questo senso di ansia da prestazione, bene non ti farà, sembra come se tu debba piacere per forza a lei, poi sarà lei a decidere. Non funziona così, spiegagli, vuole avere libertà di frequentare altri uomini? Giusto, non con te al suo fianco però, una così vuole essere trattata da oggetto, trovasse un altro uomo che la tratta come tale, tu la vuoi trattare da donna, con il rispetto che le donne meritano, passa oltre non è lei il caso.

  8. 8
    Nip56 -

    Luca
    Sono d’accordo con te.. è la cruda realtà : meglio prima che dopo..

Lascia un commento

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.