Salta i links e vai al contenuto

Innamorato follemente di un altro ragazzo già fidanzato

Salve a tutti,
vi scrivo per un consiglio esterno, qualcosa di “estraneo” a ciò che mi circonda.
Sono un ragazzo di 27 anni innamorato, ahimè, follemente di un altro ragazzo.
Il problema è che è già fidanzato a sua volta con un altro ragazzo.
Ora è stato lui a tutti i costi, tramite un mio amico, a volermi conoscere.
All’inizio si iniziò con msn, sms e canali simili e io, visto e considerato anche che sottolineava il fatto che fosse fidanzato, non mi sentivo tanto preso dalla cosa, anzi.
La cosa iniziò a interessare più lui tanto da dirmi cose pesanti quali il fatto che il cuore stava prendendo sopravvento sulla ragione ecc ecc.
Volle incontrarmi.
Incontro pulito. Si passeggiava e mi riempiva di complimenti o qualsiasi cosa io facessi sembrava non avere occhi che per me.
Dopo il primo incontro le cose iniziarono a complicarsi. Io inizia a legarmi prepotentemente e anche lui.
La presenza dell’altro sembrava un di più.
Anzi, iniziò a dire che se avesse avuto coraggio nella vita lo avrebbe lasciato mesi e mesi fa che magari anzi quasi sicuramente ( lui afferma ) stava con me.
Gira che ti rigira dopo un bel po’ superiamo i limiti.
Il problema? non lascia lui. Prima si confidava con me su di lui, prima che superassimo i limiti. Era sempre negativo e litigava sempre con l’altro. Ora continua a litigare ma evita ogni mio discorso.
Pensavo fosse sesso per lui ma non è cosi. È un bel ragazzo se volesse solo tradire, trasgredire ne trova a iosa.
Ho provato a lasciarlo a dire che non lo metto di fronte a una scelta, non sono nessuno per sentirmi migliore.
Gli dico che parleranno i fatti e se Dio vorrà staremo assieme o forse si renderà conto che l’altro, nonostante il tradimento, è l’uomo della sua vita.
Quindi gli ho suggerito di staccarsi da entrambi.
No, lui dice che non vuole che vada via. che non sa come fare, ha paura senza di me e molte altre cose anche particolarmente pesanti.
Risultato? Io sembro il vero ragazzo, mi preoccupo, lo accudisco ecc ecc
L’altro una lite continua.
E non sa di me anzi ignora proprio la mia esistenza e pensa che tutto vada bene che siano liti normali.
Non vuole più parlarne dell’altro e anzi evita il discorso innervosendomi a volte anche non parlandomi.
Cosa mi consigliate? Ora sto decidendo a quattr’occhi di dirgli che qui si soffrirà tutti e onde evitare di perdersi tutti io… mi metterò da parte… come ho detto se il destino vorrà sentirà la mia mancanza da smuoverlo. Però è difficile perché in me c’è la paura che se io andrò via col tempo mi dimentichi.
È un ragazzo solo ha bisogno anche di un appoggio che qui non spiego… Che fare?
Grazie a chi risponderà.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Gay

4 commenti

  1. 1
    geko -

    Un consiglio veramente spassionato? Alla larga da chi vuole tenere un piede in due scarpe e chi non si prende la responsabilità di quello che fa agli altri.
    ciao ciao

  2. 2
    Biancaneve -

    Ciao, io vivo la stessa situazione. Ho deciso di allontanarmi ma, a parte che ogni tanto mi scova a piangere per lui…ma in più lo vedo tutto il giorno perchè lavoriamo insieme. Non so che dirti. Spero che avremo la forza di risolvere la nostra situazione. Staccarsi è difficilissimo se si ama ma è l’unico modo per schiarire e far schiarire le idee. Ti sono vicina.

  3. 3
    Phobos82 -

    Grazie geko, ahimè hai ragione.

    E grazie a te Biancaneve sei dolcissima.So beninissimo come ti senti.Mah…vediamo un pò.Ieri gli ho detto che vorrei restare un pò solo.
    La sua reazione è stata quella di iniziare tristemente e affannosamente a dirmi “…non mi lasciare…”, “…ma senza te dove vado…”, ecc ecc.Alla fine stava anche rigirando la frittata come se io fossi il cattivo della situazione che stavo staccandomi.
    Oggi ha provato a rintracciarmi ma non sono fuggito.Ho fatto il “finto tonto”.Sai quelle cose stupide quali il non vedere “casualmente” il cell e quindi non aver avuto possibilià di risponderlo in tempo e via dicendo.
    Se mi manca?Non so quanto…troppo.
    Ma se non faccio così che posso fare?Stasera usciva con l’altro.
    Non lo sopporto.Non sopporto l’idea che gli “metterà le mani addosso”.
    No.Mi fa male non sentirlo, ma fa più male sentirlo e subire così.Abbiamo una dignità…anche io ti sono vicino.

  4. 4
    littlefrancy -

    Guarda ti dico solo una frase:Questo tipo ti sta prendendo solo in
    giro…mollalo,tanto non lascerà mai il suo ragazzo!

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili