Salta i links e vai al contenuto

Mi hanno tolto l’Infrangibile (Piacenza)

Sono nato nel 1956 abitavo in via Montebello, andavo all’asilo e a messa in via Montebello, a scuola elementari e medie in via Stradella, giocavo a pallone tra via Tortona e via Broni, ero uno dei ragazzi dell’Infrangibile, quello è sempre stato il mio quartiere, fino a quando non ho ricevuto la carta di IREN per la raccolta differenziata. L’infrangibile non esiste più, ora si chiama Raffalda. La Raffalda era una vecchia cascina che ha dato il nome anche alla via che divideva l’Infrangibile dal Belvedere. Ma vedo con stupore che mentre il nome Belvedere è rimasto, tutto il quartiere dell’Infrangibile è stato messo sotto il nome Raffalda. Mi spiace ma da vecchio abitante dell’Infrangibile ritengo sia giusto dare dedito al mio quartiere, la zona che va da via Raffalda a via Emilia Pavese e da via XXIV Maggio al canale della fame è il quartiere dell’Infrangibile e non Raffalda. A Piacenza i quartieri erano una tradizione, cerchiamo di mantenerla.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Cittadini

1 commento a

Mi hanno tolto l’Infrangibile (Piacenza)

  1. 1
    Roberto72 -

    Certo che se lo scrivi qui ti ridaranno il nome sicuramente.

    Vai in comune no?
    Fat na ragion parchè i tla ridan pò l’infrangibil.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili