Salta i links e vai al contenuto

Immortalità

Caro direttore,

in questa lettera, voglio parlare di una tematica “strana” : l’immortalità.

Voglio fare una riflessione : secondo voi, come sarebbe essere immortale? vivere una vita eterna , alla stessa età , … in questo mondo…

Per me sarebbe una cosa grandiosa… immaginate : visitare posti in tutto il mondo , vivere più vite, parlare molte lingue, avere più figli …più storie

Per me sarebbe grandioso…

L'autore ha scritto 12 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Riflessioni
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

9 commenti a

Immortalità

  1. 1
    Rossella -

    Ciao,
    se mi parli d’immoralità in relazione alla vita eterna ti posso anche capire. Come concretizzazione di un desiderio del cuore, voglio dire. Nell’ultimo anno ho vissuto delle situazioni oserei dire abbastanza sui generis che mi hanno portato a rivalutare una certa pigrizia. Ad oggi, pensa, mi sentirei addirittura pronta per la clausura, tanto sono rimasta impressionata dalla leggerezza del cuore e anche da pensieri che hanno messo in discussione la mia visone del bene. Sotto certi aspetti mi sono resta conto d’essere stata sempre un po’ bambina. Oggi non mi considero una donna arrivata, ma ho capito che la pace è una realtà del cuore che non può essere compromessa dai tumulti della vita. Infatti in quelle circostanze, più che altro, temi le chiacchiere della gente, ma non perdi la serenità. Ti senti un po’ angosciata, diciamo così. Quando ti viene data la possibilità di conoscere i pericoli della vita attiva innanzitutto cerchi di orientarti nel mondo tenendo conto delle differenze di vocazione e di temperamento e poi cerchi di spegnere il desiderio di gloria terrena per conservare la luce spirituale, quella luce che ti consente di conservare la corporeità.

  2. 2
    Rossella -

    Quando scegli di esaltare lo spirito (facendo progetti grandiosi) perdi la corporeità e con essa perdi la capacità di distinguere il bene da ciò che è veramente buono e vale una certa ammirazione per se stesso. Se gli altri non vogliono vederlo, non puoi impedirgli di girarsi dall’altra parte. Intanto porti avanti un percorso che non dipende dalle cose che fai. In un certo senso scopri di essere anche più libero di chi rincorre un risultato anche quando all’apparenza sembra una persona libera. Il suo pensiero è rivolto verso la terra… anche a me talvolta capita di essere troppo concentrata sui miei limiti. Questi ci sono e sono evidenti.

  3. 3
    suzanne -

    E quale età sceglieresti?

  4. 4
    Prometeo -

    Per quanto mi riguarda 30 anni

  5. 5
    Albert -

    Io non uso stupefacenti

  6. 6
    Golem -

    Immortale? Una palla spaventosa. Ci si sazia di tutto prima o poi.
    La vita ha senso proprio perché ha una fine. Il valore glielo diamo noi entro quel termine. Ma solo se viviamo la realtà della vita, altrimenti sarà zero.

  7. 7
    suzanne -

    Ma Prometeo, come fai a scegliere i trenta se non li hai ancora vissuti? La bellezza della vita è proprio attraversarne tutte le fasi, trovandosi a salvaguardare un’identità sempre in divenire. Io piuttosto vorrei vivere più e più vite, ma non è detto che questo non avvenga, chi lo sa;)

  8. 8
    Prometeo -

    Su questo suzanne…. hai ragione .. anche la reincarnazione è affascinante

  9. 9
    Gaudente -

    certo che sarebbe una figata. c’e’ chi pensa che un giorno ci arriveremo https://www.youtube.com/watch?v=_idYbwSoEX0

Lascia un commento

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.