Salta i links e vai al contenuto

Illudere, usare, ingannare..

Lettere scritte dall'autore  ramses
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

34 commenti

Pagine: 1 2 3 4

  1. 11
    Andrea -

    Sei l’esempio del classico idiota all’ennesima potenza tanto citato su questo sito.
    Di quelli che quando li vedi accompagnarsi ad una tizia bella e intelligente pensi: “ma come farà a stare con quello li?!”

    Misteri della mente femminile…

  2. 12
    Aton -

    Io sono senz’altro un esempio. Che ha dei limiti, giacché me la passo meglio di te. Tu invece sei l’originale. Vedi tu, non ho né empatia né simpatia da offrirti e tu, come le bestie che usano l’istinto, lo hai percepito.

  3. 13
    Marina -

    Aton non credo che Andrea si riferisse a te. La domanda sorge spontanea: coda di paglia?

  4. 14
    Aton -

    @Marina
    Beh, come dice il saggio, excusatio non petita accusatio manifesta, il livello del sito spesso è simile a un’osteria e spesso si incontra chi da dell’idiota. Che in senso etimologico in molti casi potrebbe pure starci, magari con uno sguardo a Menuchim e alla sua storia, solo che chi scrive qui non sa nemmeno di che sto parlando, con poche eccezioni.
    Si fosse riferito a me o meno, la risposta resta quella, è indipendente dal destinatario del quesito.

  5. 15
    rossana -

    Ramses,
    ti ringrazio di aver raccontato come vivi il sesso e i sentimenti (anche se di questi ultimi ne intravvedo ben poco). purtroppo, così immagino lo faccia la gran parte degli individui di sesso maschile, tesi a un obiettivo primario soltanto.

    e non mi stupisco nemmeno più di tanto di come uomini come te possano portarsi a letto persone piene di talenti come la tua “seconda” donna. siete capaci di tutto, quando vi mettete in testa di esserlo!

  6. 16
    Andrea -

    Marina infatti hai capito perfettamente che il mio commento era riferito all’autore della lettera, cosa anche facilmente intuibile. Ma c’è chi, talmente immerso nella propria boria ed egocentrismo qual è, non è in grado di capire concetti anche elementari.
    Per cui si, Aton, l’idiota ora te lo sei meritato a pieno diritto, non tanto per la gaffe, quanto piuttosto per la poca umiltà della tua persona.
    Ho sempre avuto, tra l’altro, un’antipatia rara per gli spocchiosi, convinti che il loro sapere (sempre lo stesso tra l’altro) sia qualitativamente e quantitativamente superiore a quello altrui e con arroganza te lo sbattono in faccia.
    E sorrido anche, perché letture di autori latini, greci o di chicchessia, non possono nulla contro la pochezza di taluni che leggono ma non apprendono. E ciò che affiora oltre le citazioni è proprio quello.
    A volte penso che l’acutezza mentale di alcuni sia paragonabile a quella di un armadillium vulgare, che sicuramente, Aton, nella sua onniscienza, conoscerà perfettamente.

  7. 17
    Marina -

    Aton liberare il linguaggio non significa renderlo più volgare, sciatto, sintetico fino all’insignificante o magari incomprensibile ad uso di un’elite di nullapensanti che si paludano di qualcosa; vuol dire cortocircuitarlo, rispettarne le regole per riempirlo di bombe molotov, arricchirlo di immagini insospettabili che accostate spezzano il panorama. E indicano un nuovo modo di pensare, non un nuovo modo di inginocchiarsi. A qualcosa. A qualcuno.
    A mio parere lo snobismo può essere tollerabile (e a volte seducente e divertente) se poggia su grandi qualità e sull’ironia; se cela la mediocrità può essere davvero miserabile se non ripugnante.
    Ciao Ciao.

    Il mio compito è concluso. I potentissimi Dei degli Autogrill hanno operato: Aton è finito dentro un Camogli.

  8. 18
    demon -

    Bah, che schifo… sembra che per alcuni le persone siano giocattoli con cui giocare fino ad annoiarsi, per poi trovarne altri e ricominciare come niente fosse. Altro che fake, secondo me è tutto vero, purtroppo.

  9. 19
    Aton -

    Confermo. Tutto vero. Solo che era un Pons asinorum.

  10. 20
    kon kon -

    ramses,
    solitamente a 40 anni di età si dovrebbe già saper bene che a voler inseguire due lepri non se ne prende nessuna. E invece…

    Ora che sei rimasto con le pive nel sacco, non c’è altro che tu possa fare se non che mostrare un minimo di dignità virile. Non parlo di sensi di colpa o rimorsi di coscienza perché chiaramente per te non contano nulla. Ritirati ordunque in buon ordine e non scordare la lezione che hai ricevuto.

    K.K.

Pagine: 1 2 3 4

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili